Unicoop Firenze

L'iniziativa

Èuno spazio per gli editori toscani. In una sezione delle librerie dei grandi supermercati Unicoop Firenze ci sono le loro pubblicazioni. Sono una trentina di editori, messi insieme su iniziativa della Sezione editori dell’Associazione degli industriali, e coordinati dall’editore Polistampa.


Ogni casa editrice propone a Unicoop Firenze un ventaglio di titoli, tutti inerenti la Toscana o di autori toscani: gli argomenti spaziano dalla narrativa al turismo, dal teatro in vernacolo ai libri per bambini, dalla manualistica alla fotografia, dalla cucina al cinema, dalla storia alla botanica.


Sono circa 80 i titoli che ogni mese sono proposti sullo scaffale toscano dei punti vendita di Unicoop Firenze, un centinaio quelli nei grandi supermercati. Così si arricchisce la possibilità di scelta per i soci e consumatori, e si dà un’opportunità in più per gli imprenditori toscani.

Recensioni

Cibi&Ricette

Sognando in cucina

Due medici scrivono un libro di cucina. D'altra parte anche i medici mangiano. Se poi i due Autori ritengono che non solo mangiare insieme, ma anche cucinare insieme promuova il benessere psicologico e i legami fra persone, il gioco è fatto. E il libro è scritto. Ci sono piatti della tradizione più o meno rivisitati, si dà spazio ai prodotti tipici regionali il cui uso fa la differenza, ci sono 'invenzioni' come lo sformato di riso all'amatriciana. Infine colpisce in due medici l'uso di ingredienti normalmente poco consigliati dalla categoria: pancetta, guanciale e lardo (addirittura!). Ma ogni tanto, e sottolineiamo ogni tanto, qualche eccezione si può fare, per non sentirsi troppo puniti, per il buon gusto e per il piacere di cucinare e di mangiare...

Continua a leggere

Narrativa

Gente di via Gioberti

Strada subito all'esterno dell'antica cerchia muraria di Firenze. Si allunga fra Piazza Beccaria e piazza Alberti. È la strada di una storica e benemerita istituzione, quella dei Salesiani e e delle sue 100 botteghe dove i rapporti umani fra clienti e bottegai sono ancora quelli di una volta, di conoscenza, di confidenza e magari anche di amicizia. E poi ci sono i consueti 'personaggi' di quartiere. (Sì perché via Gioberti si può considerare un quartiere a tutti gli effetti). Cominciamo dalla “Bellona”, la Marylin di via Gioberti. Tutti si affacciavano sull'uscio della bottega o si affacciavano alla finestra di casa, quando passava lei, superba. Lei in realtà era timida e sottilmente infelice. Poi i Bozzolini, coppia sfortunata (entrambi ...

Continua a leggere

Saggistica

La mia passione per il tartufo

È difficile resistere al suo fascino. Eppure all'apparenza è bruttino, così bitorzoluto e sempre sporco di terra. Non ha l'eleganza e i colori bellissimi di certi suoi colleghi che spuntano nel sottobosco odoroso. Ma, a proposito di profumi, quando si comincia ad affettarlo, sprigiona un aroma che strega e stordisce. Stiamo parlando del tartufo, per molti il re dei funghi. In realtà è un tubero (è un parente della patata, pensate un po'...) e trovarlo non è cosa da tutti. Anche perché, crescendo sotto terra, il tartufaio ha bisogno per forza di cose di un amico fedele: il cane da tartufo. Magari non è un bel cane, ma ha un olfatto finissimo e deve ricevere un apposito addestramento. È una triade perfetta: uomo, cane...

Continua a leggere

Dove trovare i libri dello scaffale Toscana da leggere