• 19/12/2008

Pizze e simili

Pizza e simili

FARINATA GENOVESE

Ingredienti: 400 gr di farina di ceci, 3 o 4 cucchiai di olio di oliva, un litro e mezzo di acqua, sale e pepe q. b.

Mettere nella terrina la farina a fontana e versare a poco a poco nel centro l'acqua, mescolando con cura per evitare la formazione di grumi, un'operazione che va fatta lentamente e con molta attenzione perché la farinata riesca omogenea. Salare e lasciare riposare la farinata per tutta la notte nella terrina. Al mattino togliere con il mestolo forato la schiuma che si sarà formata in superficie. Mettere l'olio nella teglia e versare la farinata mescolando bene in modo che assorba il condimento. Passare in forno caldo per circa mezz'ora, cospargere di pepe e servire tagliata a pezzi.

PIADINA 

Ingredienti: 150 gr di maizena, 125 gr di fecola di patate, 250 gr di farina di riso, 2 uova intere, 100 cc di latte, 40 gr di olio, lievito naturale consentito, sale q.b. Impastare il tutto e lasciare lievitare il tempo necessario, all'incirca 30 minuti, tirare la sfoglia lasciandola un po' grossa. Prendere la piastra piadina, meglio se di terracotta, lasciarla riscaldare bene, poi cuocervi la piadina girandola per rosolarla.

PIZZA CON FARINA DI SARACENO 

Ingredienti: 250 gr di farina di grano saraceno, 250 gr di farina di mais o di riso, 4 cucchiai di olio d'oliva, sale, 10 gr di lievito consentito (per focacce e torte salate)

Mescolare tutti gli ingredienti, con aggiunta di acqua. Preparare un impasto abbastanza consistente. Fare lievitare per almeno due ore in ambiente a 25° C circa. Stendere l'impasto sulla piastra unta e condire a piacere, infornare in forno caldo per 20-30 minuti.

PIZZA CON MAIZENA E FARINA DI RISO

Ingredienti: 200 gr di maizena, 200 gr di farina di riso, un pacchetto di lievito naturale, 40 gr di burro, 10 gr di sale, 300 gr di latte

Mescolare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto che deve essere un po' consistente, pur rimanendo morbido. Aggiungere il lievito. A lievitazione avvenuta rovesciare l'impasto su di una teglia unta, stenderlo con le mani unte d'olio di oliva perché la pizza non si attacchi. Condirla a piacimento (pomodoro, mozzarella, acciughe, ecc.), e cuocere in forno già caldo a 200° per 15 minuti.