• 01/01/2002

Mango

Mango
Provenienza:
Brasile, Sud Africa, Perù, Venezuela, Costa d'Avorio e altri paesi dell'Africa Occidentale, Israele, Puerto Rico.

Stagione: coltivato in quasi tutti i paesi tropicali. Le stagioni di raccolta nei vari paesi si susseguono e il frutto è quindi presente sul mercato durante tutto l'anno.

Aspetto/varietà: di forma ovale allungata, le varietà più apprezzate (Tommy Atkins, Haden, Kent, Keitt e numerose altre varietà simili) sono carnose e possono pesare da 200 gr a 1 kg, anche se normalmente si trovano in commercio frutti di 300/400 gr. Il nocciolo è appiattito e aderente alla polpa, che è di colore giallo-arancione. La buccia può essere completamente verde, gialla, rosso cupo o una combinazione di questi colori.

Come scegliere: quando al tocco il frutto è leggermente morbido.

Conservazione: il frutto duro si conserva a temperatura ambiente finché non si ammorbidisce. Evitare il frigo, che ne diminuisce le qualità organolettiche. Rinfrescare in frigo solo per qualche minuto prima del consumo.

Come consumarlo: al naturale, come sorbetto, in macedonia, in torte di frutta fresca.

Proprietà nutrizionali: fornisce 62 calorie per 100 grammi. Ricco di vitamina A, presenta in buona dose la vitamina C e il calcio. Sembra abbia proprietà antibiotiche, è diuretico e lassativo.