• 24/08/2020

UN NUOVO PARCHEGGIO PER LA COOP DI PISTOIA

Al via l’inizio dei lavori all’esterno del Coop.fi per riqualificare e ripiantumare l’area

Un intervento di riqualificazione complessiva del parcheggio del Coop.fi di Pistoia che renderà l’area esterna più fruibile, gradevole e verde per i clienti e migliorerà la viabilità anche per i fornitori che quotidianamente consegnano merci al punto vendita.

L’intervento è Iniziato il 28 luglio ed è programmato in più tappe: da martedì 25 agosto fino alla metà di novembre, il piano lavori prevede la&nbs ripiantumazione dell’area esterna con la messa a dimora di 56 nuovi alberi, di cui 46 aceri campestri e 10 platani, di diametro fra i 22 e i 25 centimetri, in modo da dare al parcheggio un volto più verde e da produrre benefici ambientali rilevanti. Il reimpianto, messo a punto da Unicoop Firenze e approvato dal Comune di Pistoia, ha non solo obiettivi ambientali e estetici, ma si è reso necessario dopo un’accurata analisi sullo stato di salute degli alberi attualmente presenti nell’area da parte di un agronomo dello Studio Progetto & Giardino di Empoli, in collaborazione con l’azienda florovivaistica pistoiese Mati.

Dalla relazione finale emerge che i 21 alberi, attualmente tigli e platani, risultano affetti da perdurante malattia fungina che compromette la stabilità delle piante, crea un rischio di caduta rami e mette in pericolo la sicurezza stessa di soci, clienti e fornitori che frequentano il parcheggio.

Vista l’impossibilità di recuperare piante in condizioni di deterioramento dei tessuti lignei interni, Unicoop Firenze ha deciso di rimettere in sicurezza l’area e riqualificarla a vantaggio dei cittadini, ricreando il giusto compromesso tra presenza di posti auto e piante che saranno posizionate anche nelle due file centrali: con l’intervento, verrà più che raddoppiato il numero di alberi le cui varietà sono particolarmente resistenti e pregiate.

La varietà dell’Acero campestre, infatti, è molto resistente all’inquinamento atmosferico, adattabile a situazioni estreme e particolarmente pregiata per i colori autunnali e per la persistenza del fogliame. I 10 platani saranno della varietà Platanor “Vallis clausa”, resistenti al cancro colorato che in genere colpisce questo tipo di piante: nato e brevettato in Francia dalla collaborazione tra I.N.R.A. (Centro di Ricerca Nazionale francese) e il vivaio Rouy Imbert, questo tipo di platano si presenta come rustico e vigoroso, dal rapido accrescimento e adatto a parchi, parcheggi e viali urbani.

Nel riqualificare l’area, Unicoop Firenze provvederà anche a realizzare nuovi siti d’impianto degli alberi, con uno spazio vitale di terreno necessario per il buon sviluppo delle piante. L’intervento, concertato con l’amministrazione comunale, sarà realizzato in collaborazione con l’azienda Mati che fornirà la nuova dotazione di piante previste nell’area. Nei mesi prossimi il progetto prevede anche altri tipi di intervento, fra i quali modifiche della viabilità, risistemazione degli stalli per le automobili, rifacimento della segnaletica orizzontale e installazione di nuove pensiline, così da rendere l’area del parcheggio più sicura e efficiente.