Si cercano volontari per la spesa a domicilio e accompagnata. Un servizio rivolto ad anziani e disabili

Scritto da Letizia Coppetti |    Ottobre 2003    |    Pag.

Giornalista Fiorentina, laureata in lingue e letterature straniere, ha lavorato per tredici anni alla redazione di Firenze dell'Agenzia Ansa, occupandosi sia di cronaca nera che di bianca. Collabora dal 1990 con l'Informatore e dal giugno 2001 a dicembre 2002 si è occupata dei contenuti del sito di Unicoop Firenze. E' stata anche direttore del periodico Celiachia Notizie, house organ dell'Associazione Italiana Celiachia. E' stata coordinatore redazionale dell'Informatore fino al giugno 2006, la rivista dedicata ai soci.

Una mano per ausilio
Per le persone anziane
o per i disabili fare la spesa può rappresentare una grossa difficoltà. Le sezioni soci di Unicoop Firenze, in collaborazione con altre associazioni di volontariato (Anpass, associazione pubbliche assistenze; Auser, associazione di anziani; pubbliche assistenze e misericordie), hanno attivato già da alcuni anni un progetto di solidarietà - chiamato Ausilio - per aiutare queste persone. Si tratta di un servizio completamente gratuito, che si regge esclusivamente sull'impegno dei volontari che, senza compenso, dedicano parte del loro tempo libero - in genere due ore alla settimana - ad aiutare anziani o portatori di handicap a fare la spesa.
Attualmente Ausilio è attivo presso 15 sezioni soci: sono più di 300 gli utenti e 350 i volontari che hanno aderito all'iniziativa. Tre i servizi offerti: spesa a domicilio, spesa insieme e spesa assistita.

Una mano per ausilio 3
Spesa a domicilio
- Si porta la spesa fatta presso i negozi Coop a casa, con i mezzi messi a disposizione dalle associazioni di volontariato. Il servizio si rivolge ad anziani soli con difficoltà motorie, a famiglie conviventi con portatori di handicap e a persone sole con patologie invalidanti, anche temporanee.
Attiva a Bagno a Ripoli, Certaldo, Empoli, Firenze Nord Est, Firenze Nord Ovest, Montevarchi, Pontassieve e Siena.
Spesa insieme - I volontari accompagnano al supermercato in pulmino le persone, le aiutano a fare la spesa e poi le riportano a casa. Possono usufruire del servizio anziani soli o famiglie con portatori di handicap. Attiva ad Arezzo, Certaldo, Colle Val d'Elsa, Figline, Firenze Nord Ovest, Firenze Sud Ovest, Le Signe, Poggibonsi, Pontassieve, Sansepolcro.
Spesa assistita - Si aiutano i portatori di handicap a fare la spesa, aspettandoli, su appuntamento, nel parcheggio del supermercato, dove arrivano con il proprio mezzo. Attiva a Firenze Nord Ovest.

Una mano per ausilio 2
La testimonianza

Silvano Vignini è uno dei responsabili della gestione del progetto Ausilio per la sezione soci di Firenze Rifredi, una delle più attive nello svolgere questo tipo di servizio. «Sono sei anni che portiamo avanti Ausilio, siamo una sessantina di volontari, con un turn over abbastanza elevato, mentre le persone che aiutiamo a fare la spesa sono 50 la settimana. Ma abbiamo sempre una ventina circa di anziani e portatori di handicap in lista d'attesa e per questo rivolgiamo un appello a tutti coloro che hanno almeno due ore settimanali da dedicare agli altri. In genere i nostri turni si svolgono, per quanto riguarda la spesa a domicilio, in questo modo: dal lunedì al giovedì, il pomeriggio dalle 16 alle 18 prendiamo gli ordini per telefono, la mattina dalle 8 alle 9,45 facciamo la spesa, dalle 9,45 alle 12 la consegniamo». Due ore, è proprio il caso di dirlo, spese bene.