Un cavallo per amico
L'età media è sui 20 anni, con punte di 35: quasi un record per un cavallo, considerato nell'ambiente agonistico italiano già pensionabile ad 8 anni e decisamente vecchio a 15-16 anni per qualsiasi altro utilizzo. Quasi sempre, per questi animali, si spalancano le porte del mattatoio.
Ma Liza, Juanito, Grigia, Pinky, Zephiro e Margherita sono lì a testimoniare, per fortuna, tutta un'altra storia. Nonostante la veneranda età - tra i 20 e i 35 anni, appunto - vivono felici di poter scorrazzare per i prati in uno dei pochissimi branchi di cavalli ancora allo stato semibrado, in un equilibrio maturato in tanti anni di convivenza tra loro e con gli uomini.

Insieme ad altri cavalli, alcuni dei quali molto più giovani, sono i principali artefici di un progetto portato avanti dall'associazione Cortequestre, un gruppo di pedagogisti, formatori, operatori sociali, educatori e animatori. «Abbiamo una particolare attenzione per gli aspetti legati all'handicap e più in generale al disagio scolastico, sociale e relazionale - spiega la dottoressa Maria Paola Casali, presidente dell'associazione - e abbiamo scelto di lavorare insieme ai cavalli per aiutare persone di tutte le età ad affrontare i propri problemi, di qualunque natura essi siano».

Dal 1992, anno di nascita dell'associazione, il centro di tutte le attività è stato la fattoria La Balzana, ad Ama, in Casentino. A settembre di quest'anno però è arrivato il momento di traslocare per l'inesorabile scadenza dei 18 anni di affitto del terreno e gli animali hanno dovuto lasciare le loro stalle.
«Per fortuna - dice la presidente Casali - il gruppo del Cornacchino, storico centro di turismo equestre sul Monte Amiata, ha deciso di continuare con noi questa esperienza e di ospitarci nei loro 100 ettari di bosco e pascolo, dove ci siamo appena trasferiti».

Chi vuole avvicinarsi al mondo dei cavalli e conoscere l'esperienza dell'associazione è invitato a visitare la fattoria: Liza, Juanito e gli altri del gruppo sono sempre pronti a fare nuove amicizie!

Info: Associazione Cortequestre, tel. 3337919781