Osterie fuori porta

Scritto da Stefano Giraldi |    Aprile 2002    |    Pag.

Giornalista e fotografo Specializzato in arte ed architettura. Ha realizzato un gran numero di cataloghi per artisti contemporanei italiani e stranieri. È stato a capo di campagne fotografiche per la realizzazione di numerosi volumi sui palazzi e chiese di Firenze per importanti case editrici con le quali collabora tuttora.

Trattoria Da Sandrino
Ponte di Castelvecchio
Sorana - Pescia (Pistoia)
Tel. 0572-407014
Prenotazione consigliabile per il sabato e la domenica
Chiuso il lunedì sera e il martedì

Trattoria Da Sandrino
Deve il suo nome alla rocca che lo sovrasta e lo protegge, detta "sovrana", perché da lassù si domina con lo sguardo tutta la valle, fino al Valdarno fiorentino e pisano. Le vie del borgo si avvolgono intorno al cocuzzolo, sulla riva destra del fiume Pescia, lungo la strada che attraverso la "Svizzera Pesciatina" prosegue fino all'Abetone. Arrivati in cima ci troviamo nella piazza con la chiesa dedicata ai S.S. Pietro e Paolo, edificata in pietra serena come tutto l'antico borgo. Il paese occupa nella storia militare del XIV secolo un primato poco gradevole: è stato perso e rioccupato ben cinque volte nel corso del 1300 dai fiorentini. Oggi Sorana è famosa tra i buongustai grazie alla limitatissima produzione di un particolare tipo di fagiolo, un'antica varietà dalla buccia sottilissima e dal sapore delicato che può fregiarsi dell'Indicazione geografica protetta.
Prima di arrivare al paese di Sorana incontriamo la piccola e semplice trattoria "Da Sandrino" dove in grandi vassoi vengono serviti gli straordinari fagioli come contorno per ogni piatto. Attilio Marsili, l'attuale proprietario, nipote del "Sandrino" e pronipote del trisnonno Alessandro che nel 1863 aprì il locale, vi spiegherà com'è particolare la lavorazione di questi fagioli.

Come arrivare
Dall'A11 uscita Chiesina Uzzanese, prendere indicazioni per Pescia e quindi la strada per Vellano-Castelvecchio. Il ristorante si può raggiungere anche dalle strade statali per Pescia.

Filetto ai funghi porcini

Preparazione
Arrostire un buon filetto, possibilmente sulla brace, condire con sale e pepe. Preparare i funghi porcini, tagliati a fette e rosolati in padella con aglio e olio d'oliva per 10 minuti. Versare i funghi sul filetto appena cotto e passare il tutto in forno per altri 10 minuti. Naturalmente il contorno dei fagioli di Sorana è d'obbligo.