Con la cronaca toscana

Torna l'Unità
In Toscana riapre la redazione dell'Unità. Nell'ultima settimana di settembre, nel giornale oggi diretto da Furio Colombo, torneranno le cronache locali, sei pagine quotidiane dedicate a tutto quello che succede a Firenze e nella regione. Un altro passo verso il consolidamento dell'Unità, solo due anni fa costretta a chiudere e poi tornata prepotentemente alla ribalta.
L'Unità oggi è un giornale impegnato in campagne, a volte durissime, in difesa dei lavoratori, dei diritti civili e di libertà dei cittadini. Con un piglio aggressivo e un'inedita capacità di polemizzare. I lettori hanno premiato questa impostazione, acquistando ogni giorno in edicola oltre 80mila copie, di cui circa 10mila in Toscana.
Le pagine di cronaca avranno lo stesso taglio del giornale nazionale ma saranno focalizzate su quello che succede a Firenze e in Toscana,
Torna l'Unità 2
cercando di cogliere i processi, gli avvenimenti, le storie che più interessano alla gente. Quindi attenzione alla cronaca, anche nera e giudiziaria, alle dinamiche politiche e sociali, agli avvenimenti economici e sindacali, ai diritti dei cittadini e dei consumatori. Senza dimenticare la cultura e gli spettacoli, così importanti in Toscana, e lo sport.
Tra pochi giorni un'altra voce tornerà ad arricchire il panorama dell'informazione locale. "Buon segno", come dice lo slogan di lancio dell'Unità.