Barberino Val d’Elsa

Scritto da Rossana De Caro |    Luglio-Agosto 2015    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

Segnalazioni

Barberino Val d’Elsa

Tignano Festival

Paolo Fresu

I temi dell’ambiente e della pace al centro della 28ª edizione del “Tignano festival” di Barberino Val d’Elsa. Mercoledì 8 luglio il professor Franco Cardini sarà protagonista dell’incontro-dibattito “Islam, scontro di Civiltà?”. Sabato 11 luglio cena biologica in piazzetta del castello e spettacolo-tributo a Renato Zero. Mercoledì 15 luglio incontro per l’ambiente sul tema dell’unione dei Comuni del Chianti, della pianificazione territoriale, della rigenerazione urbana e del relativo consumo di suolo.

Venerdì 17 luglio il grande jazz internazionale di Paolo Fresu e della sua Brass Bang. Venerdì 24 luglio sarà la volta dell’Orchestra sinfonica Zuiderkempen dal Belgio. Il festival chiuderà il 2 agosto con il concerto lirico dei protagonisti del workshop “In Canto Tignano”.

Info: www.tignano.it


Valdarno

Suoni e parole dal mondo

Dal 4 luglio al 6 agosto, nel Valdarno aretino e fiorentino, si terrà il festival “Orientoccidente”, un progetto culturale, multidisciplinare e musicale. Un festival sostenuto da tutti i comuni valdarnesi, dalla Regione Toscana, e dalle sezioni soci di Unicoop Firenze di San Giovanni, Figline e Montevarchi. “Orientoccidente” 2015 racconterà le storie del mondo alternando musica e parole. Tanti gli appuntamenti del ricco programma, a partire dal 4 luglio nel borgo di Castelnuovo dei Sabbioni, a Cavriglia, con Massimo Zamboni (figura fondamentale del rock italiano con Cccp e Csi) e la storia della sua famiglia narrata nel nuovo libro L’eco di uno sparo. Fra gli eventi del festival le note jazz dei rom manouche con Note noir (8 luglio a Loro Ciuffenna);

il Canzoniere grecanico salentino (il 14 luglio a San Giovanni Valdarno), mentre il 19 luglio all’Anfiteatro di Ginestra di Montevarchi, Diesis Teatrango presenta Segni e parole di genti e paesi. Fra i protagonisti segnaliamo Franco Cardini (10 luglio Figline Valdarno), Cristiano De Andrè (16 luglio Montevarchi), Ginevra Di Marco ed Elena Ledda (5 agosto Terranuova Bracciolini); infine il 6 agosto festa finale a Loro Ciuffenna. “Orientoccidente” sostiene il progetto di Libera “Di che pasta sei” e della Fondazione Il Cuore si scioglie.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.

Info: www.orientoccidente.net; www.facebook.com/orientoccidente; 0559120363


Anghiari

Pittura di macchia

Strada di paese, Giuseppe Abbati

Dal 19 luglio al 18 ottobre, si terrà ad Anghiari, presso il Museo statale Taglieschi, una mostra sulla pittura dei macchiaioli. Oltre cento opere esposte insieme a oggetti, ventagli, arredi, terrecotte e curiosità del periodo risorgimentale, che “raccontano” la vita dei macchiaioli. Ci sarà anche una rassegna di opere del caricaturista biturgense Angelo Tricca che evidenziò con tratto arguto pregi e difetti della società dell’epoca.

Per i soci coop sconto del 50% sul catalogo della mostra. Orario: mart. merc. giov. 9-18; ven. sab. dom. 10-19. Biglietto d’ingresso al museo: intero € 4, ridotto € 2.

Info: 0575788001; 0575749279


Firenze

Notti d’estate ad Arcetri

Tornano le “Notti d’estate” al Teatro del cielo dell’Osservatorio astrofisico di Arcetri. Apericena al tramonto, spettacoli, musica, conferenze e osservazioni del cielo in compagnia degli astronomi. I martedì e i giovedì, dal 16 giugno al 23 luglio; apericena a partire dalle ore 20. Inizio spettacoli e conferenze ore 21.15.

Info & prenotazione (obbligatoria): 0552752280, nottidestate@arcetri.astro.it; www.arcetri.astro.it


Montemurlo

Festa della battitura

Sabato 4 luglio si svolge la “Festa della battitura”, a Montemurlo (Po), a cura del Gruppo trekking Storia camminata. La mattina si inizia con l’arrivo della macchina d’epoca e dei trattori, si prosegue nel pomeriggio, a partire dalle 16, con gli sbandieratori del Gruppo storico di Montemurlo. Alle 17.30 inizio della battitura del grano, a mano e con macchina d’epoca.

Collocata in un’area predisposta, azionata dal trattore, la gloriosa trebbiatrice arancione inizierà il suo lavoro. Entrati covoni, usciranno balle di paglia pressata (gli steli), loppa (i gusci) e chicchi di grano.

In un’altra area, la battitura verrà fatta a mano, in ricordo di tempi e modi ancor più lontani. Si potrà così assistere al ritmo alternato dei battitori che, dandosi il tempo, battendo sulle spighe col correggiato (arnese composto da due bastoni snodati tenuti insieme da una striscia di cuoio) separeranno i chicchi di grano dalla paglia e dalla loppa. Per l’intera giornata, resterà aperto il Mercatino artigianale dedicato ai vecchi mestieri. Si svolgeranno inoltre dei laboratori per piccoli e grandi, per fare e imparare: Uncinetto, Cartapesta, Ceramica, Intrecci di lavanda, Riciclo creativo.

Informazioni e prenotazioni: 3332668639


Grosseto

Festambiente

Dal 7 al 16 agosto si svolgerà a Rispescia (Gr) nel Parco regionale della Maremma la XXVII edizione deI “Festival internazionale di Legambiente”.

Una cittadella ecologica di tre ettari divisa in grandi aree tematiche (concerti, bambini, cinema, ristorazione etc.): dieci giorni dedicati all’ambiente e alla riscoperta delle buone pratiche, fra concerti, proiezioni cinematografiche, mostre mercato, spettacoli teatrali e ristorazione bio e tradizionale. Tema di quest’anno saranno l’agricoltura e l’alimentazione. Il 15 agosto sul palco di “Festambiente” si esibirà Caparezza.

Gran parte degli apparati per il festival è creata con materiali riciclati: dal mobilio in cartone ai pavimenti rivestiti con pneumatici, dalle sculture in metallo alle panchine in plastica riciclata. Ingresso 8 euro prima delle 20 e 12 euro dopo le 20. I bambini sotto i 12 anni entrano gratis.

Info: www.festambiente.it; 056448771


Galluzzo (Fi)

Palla pillotta

Come ogni anno, dal 1975, il 5 luglio torna il rinascimentale appuntamento con la partita di “Palla Pillotta”. Nella sfida si affronteranno i Gialli del Galluzzo Vecchio e i Blu della Corte Regia. Si inizia alle 21 dal Palazzo del Podestà con il corteo storico composto da più di 100 figuranti che sfilerà per le vie del Galluzzo, fino all'arrivo al campo sportivo Filippo Guidi. La partita sarà preceduta dall’esibizione di sbandieratori e musici. L'incontro avrà una durata di 50 minuti, durante i quali si sfideranno 27 calcianti blu e 27 calcianti gialli. La squadra che avrà segnato più cacce sarà decretata vincitrice dell’incontro, e sarà premiata con la consegna, da parte del Porta Palio, di un palio devoluto in onore di un personaggio della tradizione del gioco.

Info: www. pallapillotta .com


Avane di Vecchiano (Pi)

Burattini, libri e musica

A luglio (tutti i giovedì sera ore 21.15) appuntamento con “Una sera insieme nel parco”. La rassegna di libri, burattini e musica, II ed., organizzata da Piero Nissim e Marco Gentili; partita a giugno, si tiene nel Giardino di Casa Gentili (via dei Molini 14 - Avane di Vecchiano). Il 2 luglio serata di burattini e musica, Il flauto magico, con il Teatro di Cristiana Traversa e Tiziana Rinaldi. Il 9 luglio serata di musica/poesia “Anch’io mi indigno” poesia e musica della legalità di e con Piero Nissim, con DavidDomilici alle percussioni. Il 16 luglio, serata di libri: incontro con “Mani di strega”, la casa editrice MdS presenta le sue ultime novità. 23 luglio serata di burattini Il teatro-marsupio, nuove storie da un teatrino portatile di e con Piero Nissim. Il30 luglio serata di musica brasiliana O la bossa o la vita; con Davide Domilici e Stefano Raddi. A fine serate focacce e brindisi. Ingresso: 5 euro.

Info: 3290549168; 3204122440


Vinci

Festa dell’Unicorno

A fine luglio, dal 24 al 26, il centro storico di Vinci si appresta a ospitare la “Festa dell’Unicorno”, festival fantasy ricco d’eventi e attrazioni. Tre giorni di eventi in cui elfi, fate e creature fantastiche invaderanno la cittadina natale del grande Leonardo: oltre 250 fra spettacoli e intrattenimenti di ogni genere.

Le aree tematiche quest’anno saranno ben sette. La “Rocca incantata” cuore della festa con concerti e giochi di ruolo dal vivo, dai quali la festa è nata, “Fumetti e follie” dedicata ai fumetti, al cosplay e alla Sci-Fi, la “Cittadella dei cavalieri” a tema medievale, la “Baia dei pirati” e la “Corte dei sogni” dove ogni sogno può diventare realtà.

A queste si affiancheranno le nuove aree: il “Villaggio degli gnomi” un’area verde totalmente dedicata ai bambini e “La città degli incubi” dove, fra zombie e creature mostruose, solo i più coraggiosi potranno addentrarsi per farsi spaventare a dovere. Per i bambini un’area Lego, dinosauri, pirati, sirene e tanto altro ancora. Immancabili i classici, come la sfilata degli elfi, il macabro e spaventoso “Vicolo della paura”. La festa si chiuderà con i fuochi d’artificio, accompagnati da suggestive musiche e proiettati dalla splendida torre del castello.

Info: www.festaunicorno.com - info@festaunicorno.com; Alessio Veracini 3407215121 - Alessio Valenti 3475497875


Firenze

Premio letterario “Coluccio Salutati”

Nona edizione del premio letterario internazionale dedicato al grande umanista e cancelliere della Repubblica fiorentina Coluccio Salutati. Tre le sezioni previste, (sia per adulti che giovani fino a quindici anni): poesia a tema libero, libro-narrativa e fotografia piena di poesia. Non è richiesta nessuna quota di partecipazione. La scadenza per l’iscrizione è il 31 luglio.

Info: Premio letterario internazionale “Coluccio Salutati”, via Stignano snc, 51011, Borgo a Buggiano (Pt); @mail: info@madeinbuggiano.com


San Gimignano

Orizzonti verticali

Foto OV 2014

A San Gimignano (Siena) dal 1° al 5 luglio appuntamento con la III ed. di

“Orizzonti verticali”. Cinque giorni di spettacoli e incontri.

Luigi Lo Cascio - Foto OV 2015 light

Da una parte l’incrocio dei linguaggi: teatro, danza, musica, performance, installazioni, elaborazioni multimediali, in grado di offrire nuove visioni e nuove prospettive.

Dall’altra parte faranno da contrappunto gli incontri sullo stato della scena italiana. Ovvero, “Generazioni a confronto”, dove si parlerà di storia, presente e scenari futuri, fra pubblico, artisti, critici e operatori. Fra i maestri del teatro italiano e internazionale che segneranno questa edizione di “Orizzonti verticali” saranno presenti i coreografi Vasco Wellenkamp e Virgilio Sieni, gli attori Luigi Lo Cascio e Marco Baliani, il regista Roberto Guicciardini.

Biglietti: intero € 12 - ridotto € 8

Info: 0577941182 / 3396588791 - info@orizzontiverticali.net - www.orizzontiverticali.net


La notte d'Isabella

A Cerreto Guidi (FI) il 4 e 5 luglio 2015 si rievoca il mistero della morte di Isabella de’ Medici, figlia di Cosimo I, avvenuta proprio nella cittadina il 16 luglio 1576.

Tra le mura del borgo cinquecentesco si potrà assistere a scene di vita quotidiana, antichi mestieri, giochi storici, musiche e balli rinascimentali, falconieri, prodezze di spade e di balestre, giochi di fuoco e di bandiere e gustare piatti tipici nelle antiche locande. Spettacolo finale nel magnifico scenario dei Ponti medicei per festeggiare la vita della “stella” di Casa Medici. Ingresso gratuito.

Info: www.lanottedisabella.it ; lanottedisabella@gmail.com ; 0571906225; 057155462


Toscana

Tutti pazzi per l’archeologia

Torna anche quest’anno l’appuntamento con l’iniziativa regionale “Le notti dell’archeologia

Le vie cave di Sovana

Fino al 2 agosto circa 80 musei e parchi archeologici del territorio della Toscana si attivano per un appuntamento ormai “storico”, giunto alla XV edizione:“Le notti dell’archeologia”. Eventi, aperture serali e notturne, occasioni di rappresentazioni teatrali, concerti, laboratori per bambini, aperitivi, cene e degustazioni di prodotti a filiera corta, che offrono a musei, centri espositivi e parchi archeologici l’opportunità di farsi apprezzare in tutte le loro potenzialità.

L’iniziativa è una ghiotta occasione per entrare in contatto con il ricco patrimonio archeologico della regione, e una opportunità per musei e parchi archeologici di farsi conoscere.

Sono oltre 170 gli eventi compresi nel fitto programma delle “Notti dell’archeologia” 2015, rivolti a un pubblico di ogni età e con orari di svolgimento molto diversificati per le varie esigenze, comprendendo anche occasioni dedicate al pubblico dei diversamente abili.

Sarà possibile per una sera visitare il Parco archeologico di Santa Maria a Monte in provincia di Pisa, e rimanere a osservare le stelle dalla terrazza panoramica del parco sotto la guida di un esperto astrofisico. Oppure approfittare della passeggiata ideata dal Museo archeologico di Cortona in provincia di Arezzo, che propone di andare a conoscere i tratti delle antiche mura etrusche che delimitavano l’originario insediamento, creando l’occasione per addentrarsi nell’intricato dedalo delle piccole strade che caratterizzano la città.

Molti anche i laboratori dedicati ai ragazzi, come quello organizzato dal Museo del distretto minerario di Rio nell’Elba, che fa sperimentare le tecniche di scrittura degli Etruschi, o l’altro, organizzato dal Museo del lavoro e delle tradizioni della Versilia storica di Seravezza, in provincia di Lucca, che organizza, come Indiana Jones, una caccia al tesoro alla scoperta delle antiche miniere dell’Alta Versilia. Questi e molti altri ancora gli appuntamenti di questa edizione 2015 delle “Notti dell’Archeologia” in Toscana.

Info: http://www.regione.toscana.it/nottidellarcheologia , www.regione.toscana.it/nottidellarcheologia ; numero verde: 800860070