Scritto da Edi Ferrari |    Ottobre 2001    |    Pag.

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

E' ricca di testi classici ma anche
Teatro di stagione
di teatro di ricerca e di pièce nuove di zecca la stagione teatrale 2001-2002.
Da segnalare, proprio questo mese, "Il gabbiano" di Cechov al Metastasio: una rappresentazione molto particolare anche perché lo spettacolo in programma il 22 ottobre prevede uno sconto speciale per i soci. Fra i molti eventi programmati dalla Fondazione, a marzo saliranno sul palco del Fabbricone anche gli allievi attori del Dipartimento di salute mentale di Bologna, interpreti, con Virginio Gazzolo, di "Fantasmi" di Luigi Pirandello.
Dario Fo e Franca Rame inaugurano la stagione della Pergola; a seguire Gabriele Lavia alle prese con Ingmar Bergman ("Dopo la prova", dicembre), Ugo Pagliai e Paola Gassman ne "Il giuoco delle parti" di Pirandello e Michele Placido nell'"Otello" di Shakespeare (entrambi a marzo).
E ancora, al Manzoni di Pistoia, Rossella Falk ne "La sera della prima" (febbraio), Sandro Lombardi e David Riondino in "Dante-Inferno" (aprile, anche in questo caso è previsto uno sconto supplementare sul costo del biglietto); allo Shalom di Empoli "Serata Campanile" (novembre) e Gianfranco D'Angelo in "E' ricca, la sposo e l'ammazzo" (marzo); al Verdi di Firenze protagonisti musical e commedia con "Hello Dolly" (con Loretta Goggi e Paolo Ferrari, a novembre), "Jesus Christ Superstar" (gennaio), "Grease" (marzo). Ci saranno poi musica, giocolieri, acrobati e clown al Giglio di Lucca ("Cirque Eloize", a gennaio), Paolo Rossi con il suo nuovo spettacolo e Elisabetta Pozzi in "Elettra" di Euripide (entrambi a marzo), mentre Alessandro Gassman ("Delitto per delitto", febbraio), Anna Galiena ("Una relazione privata", marzo) e Luca De Filippo ("Aspettando Godot", marzo) saranno al Verdi di Pisa. Che presenta anche un interessante cartellone di lirica (da ottobre) e di danza (da gennaio).
Difficile, infine, scegliere fra le proposte del Maggio: fra le opere ricordiamo "Morte a Venezia" (dicembre) e le prime assolute "Sette canzoni" e "Il marinaio" (marzo), per la danza il Tokyo Ballett (ottobre) e il classico "Lo schiaccianoci" (dicembre), e fra i concerti Zubin Mehta e Radu Lupu (gennaio), Georges Prêtre e Annick Massis (febbraio), Ivor Bolton (marzo). E, nell'impossibilità di citare tutti gli eventi, il consiglio è di tenersi aggiornati consultando il sito Internet www.coopfirenze.it.

Gli accordi raggiunti variano da teatro a teatro, per cui suggeriamo di contattare il Teatro o le prevendite abituali. Ad esempio quest'anno lo sconto al Teatro della Pergola è solo sullo spettacolo della domenica pomeriggio ed è valido unicamente se il biglietto viene acquistato presso le agenzie di Toscana Turismo, mentre il Verdi di Firenze ripropone una specialissima prima con sconto di L. 10.000 e gli altri giorni (escluso venerdì, sabato e domenica) con uno sconto di L. 5.000. Gli sconti per gli spettacoli del Maggio Musicale non sono invece validi per la prima, e così via.
Di seguito l'elenco di quelli che sono al momento i teatri convenzionati:
Fondazione Teatro Metastasio (Metastasio 05746084, Fabbricone 0574690962)
Manzoni di Pistoia (057399161)
Giglio di Lucca (058346531)
Maggio Musicale Fiorentino (055211158—055213535)
Teatro della Pergola (05522641) Teatro Puccini (055362067)
Teatro Verdi (0552638777—055212320)
Teatro Verdi di Pisa (050941111)
Teatro Shalom di Empoli (057177528)
Per i concerti allo Stadio Artemio Franchi o al Teatro Verdi, contattare le abituali prevendite o il Verdi.