Scritto da Andrea Marchetti |    Marzo 2011    |    Pag.

Dopo gli studi giuridici, si è occupato di ambiente ed energie rinnovabili: scrive per www.greenme.it, www.greenews.info e per alcune riviste del Gruppo Tecniche Nuove S.p.A. Collabora, inoltre, con la redazione di Pontedera (Pisa) de La Nazione e, dal 2010, con l'Informatore. Ha frequentato il Master in "Scrittura e Storytelling" della Scuola Holden di Alessandro Baricco e oltre a scrivere per i giornali si cimenta come sceneggiatore per cinema e fumetti.      

Un servizio taxi pensato per chi, pur avendo dei problemi fisici o altri impedimenti, non vuole comunque rinunciare alla compagnia dei propri amici animali. L'hanno ideato a Pontedera provincia di Pisa, pensando soprattutto ad anziani e disabili; infatti, la Pubblica assistenza di Pontedera, insieme alle locali sezioni della Dav e della Lav, ha pensato di creare un servizio taxi attrezzato con gabbiette e tutto quanto sia necessario per trasportare animali domestici come cani, gatti, ma anche criceti, uccelli e pesci.
Il servizio taxi è attivo dal 29 gennaio e sarà disponibile nella fascia oraria che va dalle 8 alle 20. Il "taxi degli animali" potrà essere utilizzato per accompagnare proprietario e animale in farmacia, all'ambulatorio medico o per la consegna di alimentari e medicinali. È possibile prenotare chiamando la Pubblica Assistenza di Pontedera al numero 0587291122.
Il servizio è rivolto «Agli amanti degli animali che si trovano in difficoltà - ha commentato Claudio Ciabatti, presidente della Pubblica assistenza - e che quindi non possono occuparsi dei bisogni di questi dolci amici ma, non per questo, vogliono rinunciarvi».

(Foto: Daniela Tartaglia)


Gli animali domestici saranno accuditi
, a turno, da venticinque volontari della Pubblica assistenza, della Dav e della Lav che hanno seguito un corso di formazione. L'inaugurazione del mezzo di trasporto, presso la sede della Pubblica assistenza di Pontedera, è avvenuta in occasione dell'apertura della mostra fotografica in cui sono state esposte le foto che i bambini delle scuole elementari di Pontedera (oltre 200 alunni) hanno fatto ai loro amici a quattro zampe. «I ragazzi - ha commentato l'assessore Matteo Franconi in merito all'iniziativa - non possono davvero mancare. Ricordiamoci che il contatto con gli animali può migliorare la vita di tutti».