Una rivista gratuita per conoscere e incontrare le comunità straniere

Tam tam Firenze 1
Il primo numero è uscito nel dicembre 2006.
Obiettivo: dare voce alle numerose comunità di stranieri che vivono a Firenze, città aperta per tradizione ma al tempo stesso anche diffidente. L'idea di affidare ad una rivista il compito di far conoscere ed incontrare culture e tradizioni diverse è subito piaciuta al Comune e alla Provincia di Firenze, che sostengono l'iniziativa. Così è nato Tam Tam, periodico trimestrale distribuito gratuitamente in molti luoghi - una novantina tra ristoranti, circoli Arci, Caritas, internet point, teatri - frequentati dai fiorentini, di nascita e di adozione.

Sedici pagine - per ora, ma l'idea è quella di aumentare la fogliazione -, cinque sezioni tematiche, volutamente declinate al plurale: Politiche, sezione dedicata a temi di carattere politico ed amministrativo che interessano le comunità di stranieri; Società: dai servizi sanitari e scolastici all'imprenditorialità extracomunitaria, dal mondo del lavoro ai diritti delle famiglie e degli individui: testimonianze, interventi, inchieste; Voci dalle città: i principali fatti di cronaca avvenuti nei due mesi precedenti, non solo e non tanto episodi negativi, ma soprattutto storie di ordinaria sopravvivenza e di vita quotidiana; Culture: una finestra aperta su tutto ciò che contribuisce alla contaminazione culturale e alla conoscenza reciproca: recensioni musicali, tendenze artistiche, critiche cinematografiche e letterarie, ricette, tradizioni, viaggi; Agende: segnalazioni e articoli sulle manifestazioni che si sono tenute o che si stanno organizzando in città e in provincia: feste, mercati, spettacoli teatrali, eventi sportivi.

Caratteristica principale della rivista è che la quasi totalità delle informazioni, delle notizie e dei reportage fotografici arrivano direttamente dai Consigli degli Stranieri comunale e provinciale nonché dalle associazioni degli stranieri residenti a Firenze regolarmente censite.
«È una sfida editoriale e culturale - scrive nel suo primo corsivo il direttore Giacomo Amalfitano -, con la speranza di contribuire ad avvicinare questi due universi paralleli, che spesso si sfiorano senza incontrarsi».

Info: Consiglio degli stranieri del Comune di Firenze, tel. 0552768608, e-mail: segreteria@tamtamfirenze.it