Scritto da Edi Ferrari |    Luglio 2003    |    Pag.

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

Turandot sul lago
«Il Festival Puccini di Torre del Lago
è prima di ogni altra cosa una festa della musica, la grande musica di Giacomo Puccini. I soci Coop anche quest'anno saranno con noi in prima fila, godendo di uno sconto speciale e di altre iniziative che in virtù di un'ormai collaudata amicizia il nostro Festival riserva a ciascuno di loro».
Quale migliore presentazione della manifestazione, e quale migliore invito ai soci di quello che fa Manrico Nicolai, presidente della Fondazione festival pucciniano?

Quattro i titoli in programma per la 49a edizione del Festival, firmata anche quest'anno dal maestro Alberto Veronesi, dal 18 luglio al 23 agosto: "La Bohème" (18 e 25 luglio; 2, 9 e 17 agosto), "Madama Butterfly" (26 luglio; 3 e 7 agosto), "Turandot" (27 luglio; 1, 10 e 23 agosto), "Manon Lescaut" (8, 16 e 22 agosto).
Di questi, tre fanno parte del progetto "Scolpire l'opera": si tratta cioè degli allestimenti pucciniani dal punto di vista dei grandi artisti plastici del nostro tempo.
Così la nuova produzione de "La Bohème" nasce dalla fantasia e dal genio di Jean Michel Folon (scene e costumi), e dalla regia di Maurizio Scaparro; "Madama Butterfly" è firmata dallo scultore giapponese Kan Yasuda; "Turandot", che sarà anche in piazza del Campo a Siena a settembre, è invece presentata in un classico allestimento di Roberto Laganà Manoli; infine "Manon", vero capolavoro musicale, con le scene e i costumi di Igor Mitoraj.

Tra gli eventi collaterali in programma, l'11 luglio a Massa Marittima il concerto "Omaggio a Igor Mitoraj, arie e intermezzi pucciniani", con l'Ensemble del Festival Puccini e alcuni interpreti che si esibiranno nel Festival 2003.
La convenzione per i soci prevede una riduzione del 10% sui biglietti di tutte le rappresentazioni delle quattro opere, e uno sconto particolare del 25% per la prima, il 18 luglio, de "La Bohème".
E' previsto inoltre uno sconto del 10% sugli spettacoli del 'Torrefestival' (Torre del Lago): sabato 19 luglio Fiorello, martedì 5 agosto Paolo Rossi, giovedì 14 agosto Alex Britti, mercoledì 20 agosto Daniele Luttazzi.

Per ulteriori informazioni sul programma e sui biglietti: Fondazione festival pucciniano, tel. 0584350567, e on-line: www.puccinifestival.it