Gli effetti dell'inquinamento da polveri sottili

Scritto da Alma Valente |    Marzo 2010    |    Pag.

Giornalista Nata a Roma.

Dopo la laurea in Filosofia ha insegnato per due anni. Successivamente ha lavorato presso l'Ufficio Stampa della Presidenza dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati, collaborando in particolare con Giorgio Napolitano.

Trasferitasi a Firenze, ha iniziato a scrivere l'Informatore, con articoli inerenti la di medicina.

Dal '97 ha cominciato a fare televisione: prima come inviata per la trasmissione Informacoop e poi curando una rubrica dedicata alla salute all'interno di Liberetà (trasmissione dello Spi-CGIL).

È ormai dimostrato che le polveri sottili presenti nell'aria delle nostre città sono causa di malattie respiratorie e cardiovascolari. Inquinamento causato principalmente da traffico, riscaldamenti e procedimenti industriali.

Dati, veramente allarmanti, che ci ha fornito il dottor Walter Castellani del dipartimento di Fisiopatologia respiratoria dell'azienda ospedaliero universitaria di Careggi: mediamente, nelle nostre città dove si supera il valore di soglia per la concentrazione di queste polveri, si registrano ogni anno 3472 casi di mortalità (incidenti esclusi), 1887 casi di malattie respiratorie che richiedono ricovero, 2710 casi di malattie cardiovascolari che richiedono ricovero, 31.524 casi di bronchite acuta, 29.730 episodi di attacchi asmatici nei bambini e 11.360 negli adulti; infine 10.409.836 persone manifestano sintomi delle vie respiratorie di qualsiasi tipo.

Numeri veramente impressionanti. Se vogliamo sapere qual è lo "stato dell'aria" nella città dove viviamo, ci possiamo collegare con il sito www.lamiaaria.it, dove sono riportate le rilevazioni delle centraline pubbliche. È bene ricordare inoltre che questi inquinanti riducono le difese immunitarie soprattutto di bambini e anziani; dunque, quando le concentrazioni di "polveri" sono molto elevate, gli esperti sconsigliano di fare attività fisiche troppo intense all'aperto (vedi footing, tennis ecc.).


Notizie correlate

Aria di casa

La qualità dell'aria tra le mura domestiche


Il pesce ecologista

Estremamente sensibile all'inquinamento, vive solo in acque limpide e pulite


Rumore alle stelle

La guerra dei decibel: cosa dice la legge, i possibili effetti sulla salute