Scritto da Valentina Vannini |    Luglio 2008    |    Pag.

Giornalista pubblicista. Laureata alla Facoltà di Scienze Politiche "Cesare Alfieri" di Firenze, è esperta in comunicazione e giornalismo on line. Collabora dal 2003 con l'Ufficio comunicazione istituzionale di Unicoop Firenze alla redazione del sito internet della cooperativa, di cui dal maggio 2015 è anche responsabile e coordinatrice redazionale.

Dal maggio 2008 cura la rubrica Socialità dell'Informatore. In questi anni per Unicoop ha anche curato l'editing e il coordinamento redazionale di vari opuscoli e pubblicazioni per campagne di solidarietà e progetti socio- culturali della cooperativa.

Sesto Fiorentino e Calenzano
Cena per il Cuore

Martedì 2 settembre, alle ore 20.30, al Circolo Arci di via V. Bellini, 46 a Carraia, cena di solidarietà a favore del progetto “Il Cuore si scioglie”. La organizza la sezione soci Coop di Sesto Fiorentino e Calenzano con Circolo Arci di Carraia, nell’ambito della manifestazione “Fresco d’estate”. Prezzo euro 18,00. Le prenotazioni possono essere effettuate presso l’iper di Sesto (tel. 0554253221), il punto soci di piazza V. Veneto (tel. 055446101), la Coop del Neto (tel. 0554217975). Il menù: fantasia di crostini, tortelli alla mugellana, arrosto misto con patate e pomodori fritti di contorno, acqua, vino e dolce.


Prato
Raccolta per l’emporio

Circa 60 quintali di merce raccolta: per lo più pasta, fagioli e pomodori pelati. Sono questi i risultati positivi della colletta alimentare per l’Emporio Caritas che ha coinvolto i clienti dei negozi Coop di Prato lo scorso 24 maggio. La solidarietà è arrivata non solo da parte dei cittadini pratesi ma anche delle comunità straniere che vivono nella provincia toscana, che hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa. Non sono mancati episodi simpatici, come quello di una signora cinese che si è fermata dai volontari e quando ha capito di cosa si trattava si è prestata a scrivere un cartello nella sua lingua madre, e da quel momento numerosi cinesi hanno cominciato a donare prodotti all’Emporio. A distribuire le buste per la raccolta all’entrata dei negozi c’erano i volontari della sezione soci Coop, insieme ai volontari della Caritas Diocesana di Prato, San Vincenzo de’ Paoli e il Centro d’aiuto alla vita, l’associazione La Pira, alcuni parrocchiani della Diocesi e quelli dell’associazione “Cieli aperti”, che gestirà il progetto dell’Emporio.

Foto di M. D'Amato

L’Emporio Caritas sarà una sorta di supermercato dove saranno distribuiti gratuitamente generi alimentari di prima necessità destinati alle famiglie più bisognose. La cooperativa e la sezione soci Coop sostengono il progetto. Unicoop Firenze ha fornito gratuitamente la propria consulenza tecnico-logistica, mentre la sezione soci ha finanziato l’architettura informatica dell’emporio. I negozi Coop di Prato forniranno all’Emporio quelle merci che, per difetti di confezionamento o magagne, che non pregiudicano la qualità della merce, non sono più vendibili all’interno del supermercato.

Info: sezioni soci, tel. 057425742


Siena
Assistiti con lo sconto

La sezione soci di Siena ha stipulato una convenzione con la cooperativa sociale “Terra di Siena” per fornire ai soci Coop prestazioni infermieristiche e fisioterapiche, assistenza domiciliare per persone anziane non autosufficienti e assistenza all’infanzia, ospedaliera diurna e notturna con personale ben preparato e referenziato, dipendente dalla cooperativa sociale. Lo sconto per i soci e familiari è del 20%.

Info: cooperativa sociale “Terra di Siena”, via Simone Martini, 92, Siena, tel. 0577226028, e-mail: info@terradisiena-sap.it


Siena
Viaggi della speranza


L’associazione senese “Iniziative di solidarietà onlus” opera dal 1997 promuovendo interventi di solidarietà per aiutare le popolazioni civili vittime della guerra. Dal 2003 l’associazione è diventata un punto di riferimento per centinaia di bambini del Kurdistan irakeno, molti dei quali bisognosi di cure mediche ed interventi chirurgici urgenti. Per due anni oltre mille bambini, affetti da patologie cardiovascolari, tumori e malformazioni congenite gastrointestinali, sono stati visitati nell’ambulatorio dell’associazione a Duhok (nel nord dell’Iraq) da pediatri locali, in cooperazione con staff specialistici internazionali. Purtroppo solo una minima parte poteva essere curata nelle strutture sanitarie irachene. Così, per consentire la cura dei bambini non curabili sul posto, nel 2006 l’associazione ha dato vita ad un cordone umanitario con centri di cura specialistici italiani e internazionali, tra cui la sezione di chirurgia pediatrica dell’Università di Siena.

Nel corso della missione condotta nel novembre 2007 dal professor Mario Messina e dal dottor Giovanni di Maggio, del reparto chirurgia pediatrica dell’Università di Siena, sono stati valutati 122 bambini affetti da malformazioni congenite provenienti da tutta l’area del nord Iraq: 22 di essi sono stati operati con successo sul posto. Un progetto di cura è stato intrapreso al Policlinico Le Scotte di Siena. Ad oggi sono già stati curati 10 bambini affetti da gravi patologie congenite, e altri sono in lista per essere curati nei prossimi mesi. Nella fase di convalescenza post-intervento i bambini sono ospitati a Siena presso la casa di accoglienza delle Tolfe, messa a disposizione dalla Caritas.

“Iniziative di solidarietà” assiste i bambini in tutte le fasi della cura a Siena e del trasferimento in Iraq, grazie alla collaborazione con l’assessorato alla cooperazione, pace e solidarietà del Comune, che tramite il Centro di documentazione e di solidarietà con i popoli del Mediterraneo “Gabrio Avanzati” ha promosso il lavoro di rete delle associazioni e delle istituzioni e ha provveduto ai trasporti dei pazienti e delle famiglie dall’aeroporto di arrivo fino a Siena. A questa rete di solidarietà partecipa anche la sezione soci Coop di Siena, che provvede a fornire i generi alimentari deperibili, i cosiddetti “freschi” (latte, uova, verdura…), e consente l’organizzazione della raccolta degli altri generi alimentari e di tutti i materiali necessari al soggiorno dei bambini e delle mamme. Le raccolte presso il supermercato de Le Grondaie sono periodicamente effettuate dai volontari dell’Auser, che fornisce anche gli indumenti per i bambini e le mamme.



Info: Iniziative di solidarietà onlus, c/o Anpi, via Maccari 1, Siena, tel. 0577283008; e-mail: iniziative_solidarieta@virgilio.it


Empoli & C.
Mercatino della solidarietà

Circa 19.000 euro raccolti che saranno destinati in parte al progetto “Il Cuore si scioglie”, e in parte in buoni alimentari per le famiglie più bisognose. Questi i risultati della quarta edizione di “Solidarietà in festa”, l’appuntamento con il mercatino della solidarietà al mercato ortofrutticolo di Empoli. Sulle oltre 40 bancarelle c’era di tutto: dai giocattoli all’abbigliamento, dagli oggetti per la casa ai piccoli strumenti del fai da te. Tutti prodotti avanzati del progetto Recupero merce. Fra le novità del 2008, la presenza dell’artista livornese Riccardo Santini in arte Ork, insieme ai ragazzi del liceo artistico Virgilio di Empoli, che hanno “adottato” l’iniziativa nel quadro di “Noi con gli altri”, il progetto di cittadinanza sociale nato con la campagna “Il Cuore si scioglie”. Gli studenti hanno elaborato il manifesto della festa e altri strumenti per pubblicizzare l’evento. Non solo: per l’occasione hanno creato alcuni oggetti ricavati da materiali recuperati e hanno organizzato uno stand.

 



A questa edizione hanno partecipato oltre 20 associazioni di volontariato: in piazza 150 volontari. E poi c’erano musica, animazioni per bambini e stand gastronomici. Recupero merce è un progetto che coinvolge le sezioni soci di Empoli, Lastra a Signa, Castelfiorentino, Certaldo e Fucecchio e tutte le più importanti associazioni di volontariato dell’area: Auser Filo d’Argento, Venerabile Misericordia, Pubblica Assistenza, Caritas, accanto a Publiambiente e Asl 11 per le certificazioni sanitarie. Le istituzioni che hanno sottoscritto la convenzione su cui si basa “Recupero merce” sono i Comuni di Empoli, Castelfiorentino, Certaldo, Fucecchio, Montelupo Fiorentino, Vinci e Lastra a Signa. Vi aderiscono l’Ipercoop di Lastra e altri 7 supermercati. Al centro di tutto questo l’associazione Re.so. fondata a novembre 2006 dalle associazioni sopracitate per gestire il progetto.

Info: RE.cupero So.lidale, via di Magolo 1, presso il mercato ortofrutticolo in località Avane, Empoli, tel. 057180625, e-mail: re.so.@email.it, www.recuperosolidale.org


Valtiberina
Per il Burkina



Una classe di studenti della scuola media unificata di Sansepolcro ha incontrato nella sala soci annessa al supermercato di Sansepolcro un giovane burkinabè che ha parlato loro del Burkina Faso e delle sue possibilità di sviluppo. Sono stati gli stessi studenti a chiedere l’incontro per conoscere meglio la realtà del Paese africano e dei loro giovani. Insieme ai loro insegnanti hanno contribuito all’iniziativa de “Il Cuore si scioglie” sottoscrivendo l’intera quota di un sostegno a distanza. L’incontro è stato allietato anche da una colazione allestita dai volontari della sezione soci.


Campi Bisenzio
Festival senza barriere

Dal 1° al 5 luglio terza edizione del “No gap festival”, la manifestazione che suggella la collaborazione tra Arci, cooperativa sociale Matrix onlus e sezione soci Coop di Campi.

Cinque giorni dedicati al mondo della “diversabilità”, con tante iniziative e la partecipazione di personaggi del panorama musicale e teatrale toscano e italiano. Ogni sera, al Circolo Arci Dino Manetti, la sagra “Social food”, con le prelibatezze preparate dai ragazzi dell’associazione omonima, che insieme ai volontari di Matrix e del Circolo Arci gestiranno il ristorante del “No gap festival”, ispirandosi all’esperienza dell’Osteria Sociale “Nessun dorma”, aperta tutti i venerdì al “Dino Manetti”, cogestita da persone diversamente abili. A seguire spettacoli e concerti. Scopo del festival è raccogliere fondi per il centro l’Indicatore, gestito dalla cooperativa Matrix, impegnata da tempo con interventi a favore dell’integrazione delle persone diversamente abili, attraverso percorsi educativi, assistenziali e riabilitativi, ed iniziative per raccogliere fondi a sostegno dei servizi di assistenza per queste stesse persone. Il centro sorgerà in autunno nei locali del circolo Dino Manetti e sarà punto di riferimento per persone diversamente abili.

Questo il programma del festival in dettaglio. Martedì 1° luglio, partita di calcio tra TNT artisti per la solidarietà (artisti, cantanti e giornalisti, capitanati da Piero Pelù) contro Matrix & Friends (Matteo Renzi, David Guetta, Anna Meacci, ex calciatori viola, calciatori diversamente abili e giocatrici del calcio femminile), allenati da Renzo Ulivieri. Dj Trevis di Controradio animerà la serata. La partita è allo stadio Zatopek di Campi Bisenzio, alle 20,30. Biglietto € 10, gratis per i bambini. La serata prosegue al circolo Arci Dino Manetti, con la sagra Social Food e una Jam Session con il cantautore Nicola Costanti, i ragazzi Matrix ed altri artisti della TNT. Mercoledì 2, “Noi… emozionIncanto”, concerto della musicoterapista Paola Giomi e dei suoi ragazzi. A seguire il concerto dei Puta’s Fever e La Fabbrica. Giovedì 3 luglio, Tomaso Ceri & the Jash che aprirà il “sConcerto Tour” di Paolo Benvegnù e Massimo Del Papa. Venerdì 4, cena di solidarietà a menu fisso, in collaborazione con la sezione soci Coop di Campi, per il sostegno a distanza di due bambini all’interno del progetto “Il Cuore si scioglie” e per il Centro Indicatore. A seguire il cantautore Stefano Cascio e il grande Marco Parente. A chiudere il festival, sabato 5, una maratona rock. A partire dalle 18.30 cinque gruppi saliranno sul palco: Blue Note Concert, The Eggs, Sbanebio, Il motore immobile e Baby Blue.

Info: sezione soci, tel. 0558964223


Arezzo
Notte rosa

Venerdì 18 luglio la notte ad Arezzo si tinge di rosa. Per il quarto anno consecutivo, promosso dalla Provincia in collaborazione con l’Apt, torna l’appuntamento con “Notte rosa”, dalle 18.30 e fino a notte inoltrata. Molti gli eventi organizzati in città per questa manifestazione tutta declinata al femminile, con artiste comiche, musiciste, scrittrici, donne della politica e del giornalismo, dell’imprenditoria, studiose e viaggiatrici. L’iniziativa coinvolgerà il centro storico di Arezzo, tra Piazza Risorgimento e l’area del Prato. Per l’occasione la città aprirà i suoi musei, animerà le piazze più belle, aprirà i negozi per accogliere le donne - e non solo - con spettacoli, momenti di incontro e di solidarietà.

La sezione soci Coop partecipa alla “Notte rosa” organizzando, in collaborazione con la Uisp di Arezzo, un torneo di calcio-balilla, naturalmente in rosa, e altre iniziative tra sport e solidarietà, con l’obiettivo di raccogliere fondi per Il Cuore si scioglie.


Barberino di Mugello
Sul filo dei ricordi

Sono già passati venti anni da quell’assolato 15 giugno del 1988, quando venne inaugurato il supermercato di via Aldo moro a Barberino. Il ventennale è stato l’occasione per la sezione soci per proporre la rivisitazione della storia della cooperativa di consumo nel comune mugellano. È stato pubblicato, quindi, un opuscolo che riprende dalla memoria dei protagonisti le fasi salienti della Coop e un video che raccoglie le interviste ai cooperatori. Sabato 21 giugno tutti davanti al supermercato a far festa, con l’intervento del sindaco Gian Piero Luchi e di Golfredo Biancalani dell’Unicoop Firenze. Mentre venerdì 27, nella sala del consiglio comunale, è stato proiettato il video, con l’intervento dell’autore, Fabrizio Silei. In entrambe le occasioni ha fatto gli onori di casa la presidente della sezione, Vilma Moricci.