SU INTERNET
Dislessia: appello on line

La dislessia è una difficoltà che riguarda la capacità di leggere in modo corretto e fluente. Queste difficoltà sono racchiuse nel termine Dsa (Disturbi specifici dell'apprendimento) e si manifestano in bambini intelligenti, privi di deficit neurologici e sensoriali che hanno ricevuto adeguate opportunità sociali e relazionali. Questo disturbo, secondo i calcoli più recenti, interessa circa 480mila studenti, limitando la loro riuscita scolastica, e costringendoli spesso all'abbandono scolastico. Esistono normative importanti a tal riguardo, ma in mancanza di una legge che le faccia rispettare vengono costantemente disattese. Da qui l'appello di un gruppo di genitori alle istituzioni per avere presto una legge che protegga questi ragazzi. L'appello si può "firmare" on line al seguente indirizzo: www.petitiononline.com/amicar01


PER L'AFRICA
Sboccia la solidarietà

sboccia la solidarietà
Dal 4 all'11 maggio una delegazione del Sud Africa sarà ospite della Federazione italiana bocce della Toscana: Firenze, Pistoia, Siena, Arezzo, Orbetello e Montecatini saranno gli scenari delle giornate africane, alimentate da un forte spirito di amicizia e solidarietà. Al centro delle iniziative una lotteria il cui ricavato servirà per la realizzazione di una struttura ambulatoriale per "Casa Serena", la casa di riposo di Johannesburg per anziani della comunità italiana, e un progetto di promozione del gioco delle bocce in particolare fra i ragazzi delle scuole dello Stato del Gauteng. Momento clou della settimana sarà la giornata del 9 maggio al Mandela Forum di Firenze, con un appuntamento internazionale di sport e spettacolo che coinvolgerà anche le scuole, percorsi enogastronomici, una cena di gala e un collegamento audiovideo con il presidente del Sud Africa Nelson Mandela. Nel corso della giornata si terrà l'estrazione della lotteria, che mette in palio - tra gli altri premi - viaggi safari in Sudafrica. La settimana si concluderà il 10 maggio a Montecatini con un quadrangolare di bocce fra la rappresentativa del Sud Africa, la Nazionale Juniores Italiana, San Marino e una rappresentativa toscana.
Info: Fib toscana, tel. 055494847, http://fibtoscana.blogspot.com/


ANT FIRENZE
Cena di gala

Una serata di gala per celebrare il trentennale della Fondazione Ant (Associazione nazionale tumori). L'appuntamento è per giovedì 15 maggio all'Otel Varietè, in via Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa 9, a Firenze. La serata si articolerà in cena e spettacolo di varietà. Il nuovo show dell'Otel Varietè si chiama Fancy, una parolina di cinque lettere con tanti significati: piacere, immaginazione e passione. Tra Hollywood e Broadway, passando per il caro vecchio avanspettacolo di casa nostra, due ore di divertimento e leggerezza. Ospite della serata sarà l'attore e cabarettista Marco Marzocca (nella foto), conosciuto al grande pubblico per il ruolo di Ugo Lombardo nella fiction "Distretto di polizia" e per la recente partecipazione a Zelig.
Aderendo a questa iniziativa sarà possibile sostenere 23 équipes di medici, infermieri e psicologi che ogni giorno, 24 ore su 24, seguono gratuitamente i malati di tumore e le loro famiglie.
Info e prenotazioni: Ant di Firenze, via del Bersaglio 9/a, tel. 0555000210


ABIO FIRENZE
Festa al Boschetto

Domenica 18 maggio, dalle 10 alle 19, l'appuntamento è con la festa organizzata dai volontari dell'Abio (Associazione per il bambino in ospedale) onlus al circolo/parco "Il Boschetto" in via di Soffiano 11, a Firenze. Ci saranno laboratori creativi, palloncini, pesca di beneficenza e tanti giochi per trascorrere un bel pomeriggio insieme, grandi e piccini. La festa si terrà anche in caso di pioggia. Uno stand gastronomico funzionerà per il pranzo e la merenda. L'obiettivo è sensibilizzare la cittadinanza sull'attività svolta dai volontari nelle corsie dell'ospedale pediatrico fiorentino Meyer, per creare intorno ai piccoli pazienti un'atmosfera serena e aiutare così anche le loro famiglie.
Info: Abio Firenze, tel. 3284465669, www.abiofirenze.org


FIRENZE
Per il Senegal

Il 18 maggio, in occasione della Fierucola in piazza Santissima Annunziata, a Firenze, sui banchi del mercatino sarà possibile acquistare anche gli oggetti (quaderni, block notes) realizzati dalle studentesse dell'Istituto di istruzione superiore Elsa Morante-Ginori Conti, utilizzando tessuti senegalesi. L'iniziativa rientra in un più ampio progetto di adozione scolastica promosso dall'associazione per il turismo responsabile "Chiama il Senegal", al quale partecipano varie classi dell'istituto e dei corsi serali. Obiettivo del progetto è finanziare l'istruzione femminile nella scuola elementare di Pikine, un grande centro abitato alla periferia della capitale Dakar, dove le bambine rappresentano l'anello più debole di una catena di abbandoni scolastici.
Info: tel. 0556531360, www.chiamasenegal.it


CORSO
Psicologia del dolore

Il 28 e 29 maggio, nell'auditorium di Villa Pepi, in viale Pieraccini 30, Firenze, si svolgerà il corso teorico-pratico "Mamma... che male!", la psicologia del dolore nell'età evolutiva, organizzato dal Servizio sanitario toscano e ospedale pediatrico Meyer.
Il corso è rivolto a psicologi, psicoterapeuti, medici, infermieri, fisioterapisti, studenti, insegnanti e volontari (max 90 partecipanti). Il costo è di 250 euro (studenti 125 euro). La quota di iscrizione dà diritto a: partecipazione ai lavori, materiale didattico e dispense, pranzo e coffee break, attestato di partecipazione.
Info ed iscrizioni: Manuela Quarantina, tel: 0555662545, e-mail: sfa@meyer.it. Il programma dei corsi è disponibile su www.meyer.it (formazione-corsi permanenti-terapia del dolore)


ALLA LEOPOLDA
Musica per il Meyer

Sabato 24 maggio, all'interno di Fabbrica Europa e in collaborazione con la Fondazione dell'Ospedale Pediatrico Meyer, la Stazione Leopolda di Firenze ospiterà una serata completamente dedicata alla musica, a partire dalle ore 20. La Fabbrica della Musica, questo il nome dell'iniziativa, sarà un grande concerto non stop che vedrà la partecipazione di numerosi personaggi della scena artistica e musicale toscana e non solo. Un modo per ringraziare l'intera città dell'attenzione e dell'affetto che da sempre riserva al Meyer, e allo stesso tempo per promuovere una raccolta di fondi da destinare all'ampliamento dei nuovi progetti dell'ospedale pediatrico, in particolare del centro di diabetologia.
MONTEVARCHI
Alberi nel deserto

Dal 7 al 18 maggio, presso l'Auditorium Comunale di Montevarchi (AR), via Marzia 94, l'appuntamento è con una manifestazione a sostegno del progetto "Piantiamo alberi insieme", il cui obiettivo è far crescere migliaia di alberi fondamentali per la vita nel deserto del Sael Burkinabè (nord del Sahara), strappando al deserto che avanza chilometri di terre e ridando così acqua, lavoro, scuola, vita a bambini, donne e uomini ora costretti ad abbandonare le loro terre "mangiate" dal deserto. Il programma prevede una mostra collettiva d'arte contemporanea, "Piantiamo alberi insieme", a cura dell'associazione Ricercarte: i proventi della vendita dei quadri donati da 56 artisti saranno devoluti al progetto "Recupero delle terre fortemente degradate per la sicurezza alimentare nel Sahel burkinabè"; sabato 17 maggio lo spettacolo teatrale "L'uomo che piantava gli alberi" tratto dall'omonimo libro di Jean Giono a cura del "Teatro del Legame"; un concerto di musica gospel.
La manifestazione è promossa da Otto per mille della chiesa avventista, Radio Voce della Speranza e Reach Italia onlus, con il patrocinio del Comune di Montevarchi.