Scritto da Rossana De Caro |    Giugno 2009    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

È aperto a Poggio a Caiano, nei restaurati ambienti delle Scuderie Medicee (via Lorenzo il Magnifico), il nuovo museo dedicato ad Ardengo Soffici, pittore e letterato, protagonista della cultura italiana del ‘900.

All'interno una mostra permanente delle opere dell'artista: trenta dipinti provenienti da raccolte pubbliche e private (destinati ad alternarsi nel tempo con altri lavori), una sorta di "percorso" figurativo per illustrare gli sviluppi della pittura del Maestro dal 1904 agli anni Sessanta, fra tradizione e modernità.

Accessibili anche una biblioteca specializzata e un archivio.

Info: 0558701287/0/1

Ingresso: 3 euro adulti, gratuito per i minori di 18 anni

Orario: fino al 30 settembre (dal martedì alla domenica) 10/18.30
1° ottobre - 31 marzo (sabato e domenica) 10/17

www.museoardengosoffici.it


Notizie correlate

Con accento francese

Un rosso pregiato e un ottimo vin santo i "tesori" di questo piccolissimo territorio, a due passi da Prato