Segnalazioni 1
PISTOIA
L'abito fa il museo
Restaurato un prezioso manufatto, ora esposto al Museo del ricamo

Il Museo del ricamo di Pistoia si arricchisce di un prezioso manufatto: l'abito Sozzifanti, proveniente dal Museo civico di Pistoia e di nuovo visibile al pubblico dopo un lungo e accurato restauro. È un abito in stile impero, di grande fascino, affidato al colore lunare della seta che traspare dal tulle e dai ricami in laminetta dorata, più ricchi sull'orlo inferiore perché potessero scintillare ad ogni passo della fanciulla che lo indossò, forse una Rospigliosi andata in sposa ad un Sozzifanti.

L'abito si trova in una vetrina appositamente allestita in una delle due sale del raffinato Museo del ricamo, quella dedicata ai manufatti collegati alla vita domestica, suddivisi secondo la tradizione del corredo che ogni giovane sposa portava con sé: la biancheria per la casa e il corredo personale, fatto di indumenti intimi e di abiti, tutti arricchiti con ricami rari e prestigiosi. La collocazione dell'abito risponde ad una logica di percorso attentamente studiata dalla commissione scientifica, al fine di valorizzare il patrimonio che è stato lasciato da alcune importanti famiglie pistoiesi dei secoli passati, i cui nomi sono ancora legati ad alcuni dei palazzi più belli della città.

Nella seconda sala hanno trovato posto arredi e preziosi indumenti ecclesiastici ricamati di proprietà della Cattedrale e di altre chiese della Diocesi di Pistoia, che testimoniano la ricchezza di un ben più vasto patrimonio di arte sacra. In questo settore, caratterizzato da materiali pregiati come le sete policrome, i filati d'oro e d'argento, si evidenzia l'alta capacità tecnica raggiunta dagli ordini conventuali pistoiesi, cui si deve la maggior parte dei manufatti.

Museo del ricamo di Pistoia, Palazzo Rospigliosi, via Ripa del Sale 3, tel. 0573 28740, orario 10-13 dal martedì al giovedì, venerdì e sabato anche 15-18. Aperto la seconda domenica di ogni mese (10-13 e 15-18), ingresso € 3,50, ridotto 2 €, gratuito per i minori di anni 18 e i maggiori di 60.


Segnalazioni 3
Guida Disney
A passeggio con Paperino

Da Ponte Vecchio a Piazza della Signoria, dalla Galleria degli Uffizi alla Cupola del Brunelleschi: arriva la prima guida turistica firmata Disney, per scoprire e conoscere Firenze in compagnia di Paperino & Co. Rivolta ai ragazzi, ricca di informazioni utili e di curiosità, la guida permette di visitare la città di Dante con lo spirito caro a Disney: educare divertendo. Grazie alla travolgente simpatia della banda dei paperi, saranno proprio bambini e ragazzi a trascinare mamma e papà alla scoperta dei segreti di Firenze, dimostrando, perché no, in breve tempo di saperne anche più di loro.

Nata dalla collaborazione tra la DisneyPublishing e l'Agenzia per il turismo di Firenze, la guida propone oltre 50 pagine di segnalazioni, curiosità, illustrazioni e "dritte" - dagli orari migliori per visitare i musei agli spazi verdi dove poter riposare, dai negozi dove fare acquisti ai locali dove trovare gli spuntini e le merende più gradite ai fiorentini doc. Non mancano naturalmente curiosità sulle singole opere d'arte (come mai il David di Michelangelo ha la testa più grande del corpo?), piccoli giochi per divertirsi tra i monumenti della città del giglio e una "puntatina" negli splendidi dintorni di Firenze, da Fiesole a Pratolino.

La guida può essere ritirata gratuitamente presso gli uffici dell'Apt di Firenze, tel. 055 23320, gli uffici Enit e le Fiere del turismo a cui partecipa l'Apt di Firenze


QUARRATA
La fabbrica della memoria

Villa La Màgia, a Quarrata, ospita fino al 10 aprile 2007 la mostra "La fabbrica della memoria", di Anne e PatrickPoirier, la coppia di artisti francesi legata a doppio filo all'Italia, e alla Toscana in particolare.

La villa - trecentesca, ristrutturata nel 1500 dal Buontalenti - è stata acquistata nel 2000 dall'amministrazione comunale con l'obiettivo di trasformarla in un centro d'arte contemporanea per accogliere mostre temporanee e un parco-museo con opere permanenti, appositamente create. La prima opera acquisita dal parco è stata "Micat in Vertice" di Fabrizio Corneli, installazione di luce e ombra sulla facciata della Limonaia di Levante. La seconda opera che viene ad arricchire la collezione porta la firma di Anne e PatrickPoirier ed è collocata nel parco della villa, vicino al lago.

Villa medicea La Màgia, La Limonaia di Ponente - Arte Contemporanea, via Vecchia Fiorentina I tronco 63, Quarrata (PT). Orario: tutti i giorni, 10-12 e 15-17. Ingresso libero.

Info e prenotazioni: assessorato alla cultura del Comune di Quarrata, tel. 0573771408


La guida
Sapori del Mugello

64 pagine, un vero e proprio viaggio nel Mugello, per raccogliere i saperi e le tradizioni del territorio e imparare a conoscere i sapori della sua cucina e dei suoi prodotti tipici: dal latte che viene commercializzato con il marchio Mugello alla carne bovina, dal marrone del Mugello Igp al farro biologico.

È "Sapori e saperi nel Mugello", la nuova guida della Comunità Montana, più ricca nella sua veste grafica e nei contenuti. Il libro segnala anche i luoghi da visitare, le principali manifestazioni, alcune ricette come la farinata con le leghe, i cappelletti, i tortelli di patate, la famosa torta di marroni o la rinascimentale torta in balconata. Tra le principali novità della guida la presenza delle aziende agrituristiche e dei negozi dove acquistare i prodotti tipici mugellani, i ristoranti del territorio, l'accessibilità o meno per i portatori di handicap, la possibilità di portare animali. Altra novità il capitolo dedicato al vino, con la segnalazione delle aziende produttrici, dei vitigni utilizzati e delle etichette prodotte nella vallata, senza dimenticare la confinante Strada dei vini Chianti Rufina e Pomino.

Info: Ufficio turismo Comunità montana Mugello, tel. 055845271, www.mugellotoscana.it


SIENA
Ombre d'artista

Dalle pitture tombali degli egiziani ad oggi gli artisti hanno sempre lavorato sul tema dell'ombra. Ora Palazzo delle Papesse gli dedica una mostra collettiva ideata da Lea Vergine e realizzata attraverso le opere di 40 artisti. La mostra propone le opere dove l'ombra risulta il movente e il significante primo della rappresentazione, alludendo all'altro lato della personalità e a quanto di oscuro ed enigmatico si cela in essa. Non si prescinde dall'ombra. Tutto quello che è creato o determinato senza ombra ha un che di inquietante. Ma davvero l'ombra è un contenitore vuoto?

D'ombra, fino al 7 gennaio, Palazzo delle Papesse, via di Città 126, Siena, orario 11-19, chiuso il lunedì. Biglietto intero 5 €, ridotto 3,50 €, info: tel. 057722071, www.papesse.org


VINCI
Arte cinese

Nell'ambito degli scambi interculturali instaurati dalla Regione Toscana con la Cina, il Museo leonardiano ospita, nelle sale adibite alle esposizioni temporanee, le opere di una ventina di artisti provenienti dalla provincia dello Jangsu. I lavori presentati, una selezione di circa cinquanta dipinti, permetteranno di osservare le evoluzioni contemporanee della tecnica relativa alla pittura ad inchiostro e acqua, un'arte antica che diventa in questo caso spazio di confronto e di sperimentazione con gli stili occidentali e con la tradizione, una elaborazione di modi di visione differenti.
L'iniziativa è organizzata dalla Biblioteca Leonardiana di Vinci in collaborazione con il Governo della Provincia dello Jangsu e con la Regione Toscana. La mostra si visita con il biglietto del Museo leonardiano.

Jangsumodernchineseinkpainting, Arte contemporanea dalla Cina in mostra a Vinci al Museo leonardiano, fino al 7 gennaio 2007, orario 9.30-19. Biglietto intero € 5, ridotto € 3,50

Info: Ufficio turistico intercomunale, tel. 0571568012


Corsi
Lezioni di teatro

L'associazione culturale Frammentazioni organizza corsi di teatro per bambini dai 4 ai 10 anni e per ragazzi dagli 11 ai 17 anni. Le lezioni si tengono presso la Scuola di Badia (Milite Ignoto), viale Europa 206, Firenze.
L'associazione propone inoltre un laboratorio tutto al femminile "Dire, fare, narrare", un viaggio attraverso gli strumenti del narrare (racconti, fiabe, immagini, foto, musica e linguaggio corporeo) con realizzazione di un elaborato finale, frutto di una ricerca collettiva. Gli incontri si tengono presso la Casa del Popolo di S. Bartolo a Cintoia, via di S. Bartolo a Cintoia 95.

Info: tel. 055 486094, 349 4683584


FIRENZE
Fra libri e scrittori

Una riflessione sulle cose "in cammino". È questo il filo che lega la nuova stagione di "Leggere per non dimenticare", sette mesi di viaggio attraverso filosofia, storia, letteratura e arte. La rassegna si snoda attraverso decine di incontri, per indagare sulle modalità del cammino nelle sue varie espressioni. Da Tullio De Mauro a Edoardo Sanguineti, da Pietro Ingrao a Remo Bodei per la filosofia, saranno in tanti ad accompagnarci, passo dopo passo, attraverso le più varie suggestioni. Ci saranno le ossessioni del "camminante" in letteratura, il cammino come storia, con PaulGinsborg, e come memoria. Ma c'è anche l'incertezza del procedere verso prospettive future con Luciano Gallino e la sua "Italia in frantumi", e il cammino attraverso i sentieri della scienza con Danilo Mainardi.

Voci recitanti, video, musica ed eventi teatrali accompagneranno i singoli incontri.

Leggere per non dimenticare, XII stagione, fino al 23 maggio 2007, il mercoledì e venerdì, alle ore 17,30, Biblioteca comunale centrale, via Sant'Egidio 21, Firenze

www.leggerepernondimenticare.it



Segnalazioni 4
SAGRE E FIERE
Bianco di Toscana Ecco gli appuntamenti principali dedicati al tartufo bianco in Toscana.

Borgo San Lorenzo (Firenze), 18 e 19 novembre. Nella splendida Villa PecoriGiraldi, sede del Museo della Ceramica della Manifattura Chini, vengono organizzate visite guidate alle tartufaie, dimostrazioni di ricerca con i cani e convegni a tema.

San Miniato (Pisa), 11-12, 18-19 e 27-28 novembre, centro storico, orario 9-18.30. Si celebra qui la più antica mostra toscana dedicata al tartufo bianco, giunta ormai alla XXXV edizione. San Miniato produce circa ¼ della produzione nazionale e si prevede che la raccolta, che si concluderà a dicembre, si aggirerà sui 300/400 quintali.

San Giovanni d'Asso (Siena), XXI edizione della Sagra del tartufo delle Crete senesi, 11-12 e 18-19 novembre. La manifestazione è l'evento centrale di Crete d'autunno, un folto calendario di appuntamenti alla scoperta delle ricchezze della zona, dai prodotti enogastronomici alle terme. Per l'occasione San Giovanni d'Asso si gemellerà con Hautvillers, città dello champagne, proponendo menu particolari.

Altri appuntamenti con il tartufo bianco sono a Volterra, il 1°, 4 e 5 novembre, e a Montespertoli, il 18 e 19 novembre. Borgo San Lorenzo, info: tel. 055 849661; San Miniato, info: tel. 0571 42745, www.cittadisanminiato.it; San Giovanni d'Asso, info: tel. 0577 280551, www.terresiena.it; Volterra, info: tel. 058886099; Montespertoli, info: tel. 0571 657579


Il museo
Gli Alinari fanno la storia

È il primo museo nazionale italiano della fotografia, nasce per opera della Fondazione Fratelli Alinari ed è stato da poco inaugurato a Firenze. Custodisce un ricchissimo patrimonio di fotografie, album e apparecchi fotografici, dalle origini ai giorni nostri. Contemporaneamente ha aperto i battenti anche la prima delle grandi mostre a tema che animeranno periodicamente la vita del museo. Si tratta di "Vu d'Italie 1841-1941. I grandi maestri della fotografia italiana nelle collezioni Alinari", realizzata in collaborazione con il Comune di Parigi e reduce da un importante successo al PavillonsdesArts.

Il museo (nome completo MNAF, Museo Nazionale Alinari della Fotografia) ha sede nella centralissima piazza Santa Maria Novella in un ospedale del Duecento, noto come ex convento delle Leopoldine. Firma la scenografia delle sette sezioni del museo il regista premio Oscar Giuseppe Tornatore.

Fiore all'occhiello di questa nuova struttura, il percorso dedicato ai non vedenti. Un vero e proprio "museo nel museo", dove è esposta una collezione di 20 immagini ricreate in rilievo per essere "viste" attraverso il tatto.

Museo nazionale della fotografia Fratelli Alinari, piazza S. M. Novella 14 a, orario: 9,30-10,30, sabato fino alle 23, chiuso mercoledì, ingresso: € 9. Info: tel. 055216310, www.alinari.it


Segnalazioni 2
La festa
Giappone in festa

Scoprire e avvicinarsi alla cultura del Giappone, questa l'opportunità che offre il Festival Giapponese che si terrà dal 10 al 12 novembre, dalle 11 alle 19, alla Limonaia di Villa Strozzi (via Pisana 77, Firenze). Sarà dato grande spazio ai tanti italiani che, insieme all'associazione Lailac, hanno contribuito nel corso di questi ultimi anni alla diffusione della cultura giapponese.

Info: Lailac 055 702870 - www.lailac.it/festival.html


PRATO
Dalle stelle alla vita

Come si è formata la vita sul nostro pianeta? A questa domanda cerca di dare una risposta Dalle stelle alla vita, un'iniziativa del sistema bibliotecario provinciale pratese, coordinata dalla Biblioteca di Prato Lazzerini. Fino al 7 dicembre biblioteche, musei, laboratori, centri scientifici, aree naturalistiche di Prato e provincia organizzano incontri aperti a tutti, in particolare ai ragazzi dagli 11 ai 14 anni e alle loro famiglie, per condurli alla scoperta dei legami fra l'origine del sistema solare e il nostro territorio. Gli appuntamenti sono tutti gratuiti.

In programma a novembre visite guidate al Museo di Scienze Planetarie (il 5 e il 19, "Dalla polvere di stelle all'origine del nostro pianeta e della vita) e al Planetario del Centro di Scienze Naturali di Prato (il 12 e il 26, "Appuntamenti con le stelle"), e ancora al museo La Specola di Firenze (l'11), al Polo universitario di Prato (il 16, "Il ciclo idrologico e le forme dell'acqua"), alla Biblioteca comunale Palazzeschi di Carmignano (il 3 e il 10, "Un microcosmo di colori e forme"), alla Biblioteca comunale Bartolomeo della Fonte di Montemurlo (il 4 e il 18, "Alla scoperta del nostro ambiente: rettili intorno a noi"), alla Biblioteca Lazzerini di Prato (l'11 e il 25 novembre, "Il diavoletto tra le stelle") e al laboratorio di biologia del liceo scientifico "N. Copernico" (il 17 e il 24 novembre, "Mi chiamo Luca e sono stato il primo!").

Info: Biblioteca comunale "A. Lazzerini", Prato, tel. 05741836549-1835544, www.comune.prato.it/bal


FIRENZE
Lezioni di scrittura

La Scuola di scrittura del Giardino dei Ciliegi, via dell'Agnolo 5, Firenze, organizza corsi di scrittura creativa con Monica Sarsini, in orario 17.30-19.30, e corsi di tecniche narrative con Enzo Fileno Carabba, dalle 20.30 alle 22.30. Otto lezioni, a cadenza settimanale, per un corso che si ripeterà nel mese di gennaio.

La scuola è attiva a Firenze da oltre dieci anni e ha avuto tra i suoi insegnanti scrittrici e scrittori di rilievo quali Dacia Maraini, Elisabetta Rasy, Antonio Tabucchi, Giorgio Van Straten, Lella Costa, solo per citarne alcuni.

Info ed iscrizioni: tel. 055 2001063 (dal lunedì al giovedì, 15.30-18.30), riccettoblu@hotmail.com


Stelle di solidarietà Tornano, com'è ormai tradizione, "Le stelle della solidarietà" dell'Att, l'Associazione tumori Toscana. Dal 24 novembre i volontari dell'associazione saranno presenti nelle chiese, vie e piazze di Firenze, Prato e Siena, per distribuire le stelle di Natale. Con un piccolo contributo sarà possibile regalarvi o regalare una bellissima pianta e sostenere le cure domiciliari oncologiche che l'Att - con un'equipe di medici, psicologi, infermieri professionali ed operatori socio-sanitari, reperibili 24 ore su 24 - offre gratuitamente ai malati della Toscana, tutti i giorni dell'anno.

Per sapere dove trovare le postazioni Att: tel. 055 2466666 (Firenze), 0574570835 (Prato), 0577 594499 (Siena)


Sulle adozioni

La sezione di Firenze dell'Anfaa (Associazione nazionale famiglie adottive e affidatarie) organizza corsi di informazione sull'adozione nazionale ed internazionale. L'obiettivo è quello di richiamare l'attenzione delle persone sensibili ai problemi dei minori in stato di abbandono, fornendo i giusti strumenti di formazione e informazione. Gli incontri si terranno martedì 7, 14 e 21 novembre, alle ore 21, nei locali del circolo Sms di Rifredi in via V. Emanuele 303, a Firenze.

Per la partecipazione all'intero corso è richiesto un rimborso spese di 20 euro a persona.

Info ed iscrizioni: tel. 055 486968-055 499887


Pellegrinaggio all'Impruneta

La Croce d'oro di Ponte a Ema organizza per venerdì 8 dicembre un pellegrinaggio alla Basilica di Santa Maria all'Impruneta. L'iniziativa è rivolta in particolare ai volontari di tutte le associazioni che operano sul territorio di Firenze sud e Chianti fiorentino. Questo il programma: ritrovo alle 16.30 nella piazza davanti alla Basilica, corteo delle associazioni con relativi labari, Santa Messa e benedizione solenne.

Info: Gino Risi, c/o Croce d'oro, tel. e fax 055 643235


Celebrazioni
I giorni dell'alluvione

Una settimana fitta di appuntamenti, dal 4 all'11 novembre, per ricordare il 40° anniversario dell'alluvione a Firenze. Fra gli eventi principali la mostra fotografica di David Lees alla Sala d'Arme di Palazzo Vecchio, David Leesfor Life: TriumphfromTragedy - I giorni dell'alluvione.

Giornata clou, sabato 4 novembre, in memoria del momento in cui l'acqua dell'Arno travolse gli argini e riempì di acqua e fango l'intera città. Il consiglio regionale della Toscana e il Comune di Firenze in seduta congiunta, inoltre, incontrano gli Angeli del fango, i giovani volontari che lavorarono mesi per strappare la città alla morsa che l'avvolgeva. I vigili del fuoco metteranno in mostra i loro mezzi storici in piazza Signoria, mentre al teatro Verdi andrà in scena lo spettacolo teatrale "4 novembre 1966 la grande guerra dell'Arno". Al teatro Comunale infine grande concerto serale a ingresso libero.

Info: www.comune.fi.it


Adotta la Pigotta
Sono bambole di pezza fatte dagli anziani dei centri Auser e dagli studenti, obiettivo: raccogliere fondi per vaccinare i bambini dei paesi in via di sviluppo. A dicembre le Pigotte dell'Unicef saranno a Firenze, in piazza della Repubblica, (il 2, 3, 9, 10, 16, 17 e 23, dalle 10 alle 18), e anche in altri luoghi della Toscana.

Info: Unicef regionale 055 2207144


Autumnia

11 e 12 novembre
Figline Valdarno, centro storico

Fiera agricola del Valdarno e rassegna degli antichi mestieri

Info: tel. 0559125213/4
www.comune.figline-valdarno.fi.it/


Per arbitri
Corsi di formazione gratuiti per arbitri di calcio e pallavolo

Info: Uisp Firenze
Area Formazione
via de' Vespucci 58
orario 15-19.30
tel. 347 3721835, 347 3550154