Scritto da Rossana De Caro |    Marzo 2011    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

Montevarchi (AR)
La riscoperta di Martinelli
La Galleria degli Uffizi, con la sua collana di mostre "La città degli Uffizi", dedica la prima mostra monografica a Giovanni Martinelli, pittore di Montevarchi, una delle figure più affascinanti ed enigmatiche della pittura del Seicento fiorentino. L'evento, che si terrà nella città natale dell'artista, presso l'Auditorium Comunale, dal 19 marzo al 19 giugno, si inserisce nell'ambito delle iniziative del Seicento in Valdarno. Curata da Andrea Baldinotti e Bruno Santi la mostra è un'occasione di riscoperta di questo artista scarsamente conosciuto. In esposizione 35 opere, 27 dipinti e 8 disegni, provenienti sia da musei italiani che da prestigiose collezioni private. Opera cardine, conservata nella Galleria fiorentina, emblematica della personalità e della poetica dell'artista il Convito di Baldassarre, considerato da molti il capolavoro del Martinelli. Un dipinto che rappresenta una vicenda biblica dalle forti connotazioni morali, concepita come una "favola teatrale in azione", dove la resa straordinaria degli oggetti manifesta un insopprimibile amore per la natura morta.
Info, prenotazioni, visite guidate: 0559108230314;
www.comune.montevarchi.ar.it; www.lacittadegliuffizi.org



Lucca
Dubuffet genio irriverente
Fino al 15 maggio presso il Lucca Center of Contemporary Art, si terrà la mostra "Jean Dubuffet e l'Italia", a cura di Stefano Cecchetto e Maurizio Vanni e realizzata in collaborazione con la Fondazione Dubuffet. Una mostra composta da oltre 60 opere, per buona parte inedite, che riporta Dubuffet in Italia a distanza di un decennio e che propone una lettura proprio dei legami dell'artista con il nostro Paese. Irriverente, anticonvenzionale, irritante, geniale, debordante e assolutamente libero da ogni schema possibile: queste le caratteristiche di un artista che ha sovvertito le sorti dell'arte del Novecento. Divisa in sezioni, la mostra ripercorre le tappe artistiche in Italia di Dubuffet, dalla prima mostra del 1958 al Naviglio di Milano all'ultimo omaggio del Padiglione Francese alla Biennale di Venezia nel 1984.
Info: 0583571712 www.luccamuseum.com
Orario: dal martedì alla domenica 10-19; lunedì chiuso
Biglietti: intero 7 euro; ridotto 5 euro

Prato
Incontri
I Musei Diocesani e la Cattedrale di Prato hanno redatto un calendario unificato di iniziative culturali: un nuovo ciclo di incontri sul tema della Pasqua che vede coinvolti entrambi i luoghi, Duomo e Museo dell'Opera, in un itinerario che porta alla scoperta delle opere d'arte in essi conservate. Ecco gli eventi in programma: Museo dell'Opera del Duomo: "All'Opera! La famiglia al museo"; Museo dell'Opera del Duomo e Chora Società Cooperativa: "Esperimenti con la storia"; Duomo: "Cattedrale segreta"; Duomo e Museo dell'Opera del Duomo: "Pasqua in Cattedrale".
Il programma completo è visibile sul sito www.diocesiprato.it
Info: 057429339

Pistoia
San Giuseppe a Lupicciano
Domenica 20 marzo si festeggia San Giuseppe a Lupicciano con la Sagra della Frittella di riso, XX edizione. Nella piccola frazione collinare del Comune di Pistoia, saranno impegnati fin dal primo mattino uomini e donne di tutte le età che impasteranno oltre 100 chili di riso con 600 uova e zucchero, che sarà poi fritto in grosse friggitrici; dalle ore 15 si potrà gustare nella piazzetta accanto alla chiesa ottime frittelle e bomboloni. Il pomeriggio musica, giochi e un mercatino con banchetti gastronomici e di oggettistica sparsi per le vie del paese. Alle 21 la processione con fiaccolata per le vie del paese.

Grassina (FI)
Alla Fiera dell'Est
Dal 17 al 20 marzo si svolge a Grassina "La Fiera dell'Est - Levante fiorentino", mostra mercato su agricoltura, artigianato e commercio, II edizione. L'evento si tiene in spazi pubblici e privati di circoli ed associazioni locali. Saranno presenti numerosi stand con prodotti tipici di diverse regioni italiane e prodotti di artigianato, locale e non, da ammirare ed acquistare. Ci sarà anche uno spazio dedicato al vivaismo e alle macchine agricole con consigli e idee per il giardino e le coltivazioni. Gli enti, le associazioni e le aziende del territorio saranno presenti con un loro spazio. Inoltre si terranno numerose attività di animazione per grandi e piccoli in strada con street band e manifestazioni teatrali. Novità di quest'anno il padiglione "Econonspreco", organizzato in collaborazione con l'Assessorato all'ambiente.


Firenze
L'"oro" di Oltrarno
Sabato 26 marzo, si terrà l'ultimo appuntamento con l'artigianato d'eccellenza. E' una iniziativa della Fondazione per l'Artigianato Artistico dal titolo Lungoungiorno. In Oltrarno rivive la Firenze dei giorni d'oro, iniziata a gennaio. Protagonisti i maestri di bottega che si esibiranno presso il Sam, Spazio arti e mestieri (via Giano della Bella 20/1, 9.30 - 18.30). Per un giorno intero dunque sarà possibile vedere da vicino i maestri artigiani all'opera e rivivere la magia degli antichi mestieri: l'intaglio e la tornitura del legno, il restauro tessile, la tessitura, il mosaico fiorentino, la molatura del vetro. Inoltre si potrà partecipare a laboratori, parlare di artigianato con i suoi protagonisti, bere, mangiare e stare insieme, ma anche acquistare prodotti di qualità.
Info: 0552322269, info@fondazioneartigianato.it

Cigoli (San Miniato, PI)
Tartufo marzuolo
Dal 19 al 20 marzo 2011 torna alla ribalta, nel borgo medievale di Cigoli, la XIII edizione della Mostra mercato del tartufo marzuolo, la rassegna gastronomica dedicata al prezioso tubero marzolino, star locale, definito a San Miniato "Il diamante della terra". Ci saranno stands espositivi di prodotti eno-gastronomici, dove sarà possibile degustare, oltre che acquistare, vino, olio, prodotti locali e naturalmente il tartufo marzuolo. Tante anche le iniziative collaterali: dimostrazione di escavazione del tartufo, laboratorio interattivo per bambini, esposizione di antichi ferri dei mestieri tradizionali, mostra di modellismo ferroviario. C'è anche la "Corsa del tartufo marzuolo", corsa podistica non competitiva (sabato ore 15.30), alla riscoperta dei luoghi di raccolta del tartufo, con assaggio finale di risotto al tartufo marzuolo!
Info: www.cigoli.org; Associazione G. Gori Tel. 3201755966; 0571418739; 057142745; ufficio.turismo@cittadisanminiato.it; www.cittadisanminiato.it



Pisa
C'è il Capodanno
Il prossimo 25 marzo è il Capodanno Pisano. Fin dal X secolo la Repubblica Marinara di Pisa decise di far iniziare l'anno nove mesi prima della nascita di Gesù Cristo (25 dicembre). Ed oggi come allora, l'inizio dell'Anno Pisano è scandito da una sorta di orologio solare: a mezzogiorno di ogni 25 marzo un raggio di sole penetra nel Duomo di Pisa da una finestra della navata centrale e colpisce un uovo di marmo sopra una mensola posta sul pilastro accanto al pergamo di Giovanni Pisano, sul lato opposto. L'evento è preceduto da un Corteo storico della Repubblica Marinara e dai Gonfaloni dei Comuni Pisani e celebrato con una cerimonia religiosa. Il Capodanno Pisano segna anche l'inizio ufficiale della stagione turistica in tutta la provincia: per il fine settimana (25-27 marzo) ci saranno occasioni di soggiorno più convenienti, speciali visite guidate, offerte termali e di benessere, apertura straordinaria di chiese e monumenti, ricette tradizionali nei ristoranti, feste e tanta buona musica!
Info: www.pisaunicaterra.it

(Foto: F. Muzzi)


Pisa
Pinocchio al museo
Fino al 27 marzo al Museo della Grafica (Lungarno Galilei 9) prosegue la mostra "C'era una volta... un pezzo di legno", le tavole di Pinocchio di Lorenzo Mattotti. L'esposizione si inserisce nel progetto "Un anno con Pinocchio", con le tavole realizzate a pastello da Mattotti per Le avventure di Pinocchio (1991), una delle edizioni più splendidamente e riccamente illustrate dell'opera collodiana dove i personaggi si fondono nel paesaggio, oppure se ne sollevano, in un un gioco di ombre e movimenti, dei corpi. Sono organizzati anche laboratori didattici.
Per informazioni e prenotazioni: 0502216066.

 

Calenzano (FI)
Carnevale medievale
Domenica 6 marzo al Castello di Calenzano Alto c'è il carnevale medievale per la conquista della Torre d'oro! 500 i partecipanti in costume d'epoca, provenienti da tutti i borghi del comprensorio. Alle 18 "l'incendio" del Castello con gli artefizi pirotecnici. Inoltre un omaggio alla Calvana con la mostra fotografica di Nino Ceccatelli alla Chiesa della Compagnia.

 

Firenze
La sorella di John Lennon
Julia Baird, sorella di John Lennon, sarà a Firenze il 5, 6 e 7 marzo per presentare il suo libro Imagine This, Io e mio fratello John Lennon. Sabato 5 marzo, alle ore 17.30, presso Casa Guidi, Piazza San Felice 8, Julia parlerà di suo fratello, della loro infanzia e della loro famiglia. Domenica 6 marzo, il museo di Casa Guidi resterà aperto dalle ore 16 alle ore 19, per chi vorrà visitare la storica residenza dei poeti Robert ed Elizabeth Browning. Lunedì 7 marzo, alle ore 18, Julia presenterà Imagine This all'Istituto CEA dell'Università di New Haven in Piazza della Repubblica 6.
Gli incontri con Julia Baird dovranno essere prenotati ai seguenti indirizzi: per Casa Guidi info.casaguidi@fastwebnet.it (o nell'impossibilità per sms al n° 3476968528)

Firenze
Sagra della canzonaccia
Sabato 5, alle ore 16, a Firenze, presso il Centro Bellariva, Oberdan, San Salvi (Via Luna, 16) i poeti dell'Accademia Vittorio Alfieri, per festeggiare il Carnevale, sono lieti di presentare la quinta Sagra della canzonaccia, con poesie maliziose ed erotiche del repertorio popolare italiano con il cantautore e poeta Massimo Pinzuti. Ingresso libero.
Info: L. Fabbri Tel. 0556504761

Certaldo (FI)
Tartufo marzuolo e piatti tipici
A Certaldo dal 18 al 20 e dal 25 al 27 marzo (ore 20-21 e nei giorni 20 e 27 anche alle 12) si svolge la 18ª edizione della Sagra del tartufo marzuolo. Verranno serviti piatti tipici toscani a base di tartufo, presso il centro polivalente comunale. Inoltre trekking bike lungo la via francigena con visita al borgo medievale di Certaldo Alta e dei suoi musei (sabato 26); escursione nelle tartufaie naturali a cura della Associazione tartufai (domenica 27).
Info e prenotazioni: 0571668974 (dalle ore 18 alle ore 20); 3387415160 (8-20)


Concorso letterario
Storie di Toscana
Si concorre con testi inediti di poesia e di narrativa, sul tema "In Toscana: storie e impressioni", al Premio letterario Castelfiorentino. Gratuito e aperto a tutti, posto sotto l'alto patronato del presidente della Repubblica, è giunto ormai alla sua XIII edizione. I testi dovranno arrivare entro il 30 aprile, in sette copie - di cui una con le generalità dell'autore - alla segreteria del premio, presso la Banca di Credito Cooperativo di Cambiano, piazza Giovanni XXIII 6, 50051 Castelfiorentino (FI). 1000 euro al primo classificato, 500 al secondo e al terzo, più un premio speciale di 3000 euro a un grande poeta o scrittore italiano. La giuria è presieduta dal professor Marco Marchi dell'Università di Firenze. La serata di premiazione è prevista per l'11 giugno.
Info: tel. 0571631731, 3384293724 - www.premioletterariocastelfiorentino.it