Scritto da Valentina Vannini |    Febbraio 2010    |    Pag.

Giornalista pubblicista. Laureata alla Facoltà di Scienze Politiche "Cesare Alfieri" di Firenze, è esperta in comunicazione e giornalismo on line. Collabora dal 2003 con l'Ufficio comunicazione istituzionale di Unicoop Firenze alla redazione del sito internet della cooperativa, di cui dal maggio 2015 è anche responsabile e coordinatrice redazionale.

Dal maggio 2008 cura la rubrica Socialità dell'Informatore. In questi anni per Unicoop ha anche curato l'editing e il coordinamento redazionale di vari opuscoli e pubblicazioni per campagne di solidarietà e progetti socio- culturali della cooperativa.

Pisa
Passi di salute

La sezione soci Coop di Pisa, con la locale sezione C.a.i., organizza tre uscite domenicali (la mattina) all'insegna dello "star bene in compagnia, camminando". La prima il 28 febbraio con il trekking urbano, una passeggiata nel centro storico di Pisa; la seconda il 21 marzo con una leggera escursione sui Monti Pisani; la terza l'11 aprile con una passeggiata nella tenuta di San Rossore.

La partecipazione è gratuita ed è previsto un piccolo ristoro al termine della passeggiata. Per gli orari degli appuntamenti e consigli sulle escursioni saranno affisse delle locandine informative nei punti vendita Coop di Pisa.

Info: sez.pisa@socicoop.it; 3311086849

 

Scandicci
Fiori di Bach

Visto il grande successo ottenuto con il corso su "Le piante officinali" a cura Roberto Malesci, a febbraio inizia un corso su "I fiori di Bach". Verranno trattati i trentotto rimedi floreali che compongono tale repertorio terapeutico, oltre a una breve illustrazione della vita e del pensiero del dottor Bach. Sette incontri serali, dalle 21 alle 23, dal 25 febbraio, per proseguire i giovedì successivi fino all'8 aprile. Costo del corso euro 45.

Info e iscrizioni: sezione soci Coop Scandicci, via Aleardi, dal lunedì al sabato ore 9-12, 055256746

 

San Giovanni Valdarno
Se il bere si fa problema

Dall'8 al 13 marzo al Palazzo Corboli, in via Alberti 17, a San Giovanni Valdarno, si svolgerà il "corso di sensibilizzazione all'approccio ecologico-sociale ai problemi alcolcorrelati e complessi (metodo Hudolin)". L'iniziativa, che vede tra i suoi sostenitori anche la sezione soci Coop di San Giovanni Valdarno, si rivolge principalmente a operatori socio-sanitari, volontari, o membri di club che a vario titolo si occupano dei problemi dell'alcolismo.

Fra i temi trattati: conoscenze teorico-pratiche di alcologia generale; approccio ecologico-sociale, con riferimento ai club degli alcolisti in trattamento; sviluppo dei programmi alcologici territoriali e confronto con gli operatori e le famiglie già attive in essi; problematiche e sofferenze nelle famiglie come il rapporto tra alcol e problemi psichici, alcol e altre sostanze, come psicofarmaci e droghe illegali. Lunedì e martedì, dopo le lezioni teoriche, previsti due incontri con i club degli alcolisti in trattamento (c.a.t.).

A coloro che avranno partecipato per intero al corso, alle visite ai club e avranno eseguito un tema scritto, da consegnare in 5 copie entro le 13 del venerdì, sarà conferito un diploma finale. Il corso è promosso dall'associazione dei club degli alcolisti in trattamento "Valdarno aretino", l'Asl 8 Arezzo dipartimento dipendenze Sert zona Valdarno, con la scuola nazionale di perfezionamento in alcologia, A.c.a.t. Arezzo, Casentino, Valtiberina. Sistemazione alberghiera e pasti sono a carico dei corsisti. Richiesto accreditamento e.c.m. (educazione continua in medicina) secondo le nuove disposizioni in materia di formazione professionale.

Per partecipare: compilare la scheda di adesione ed inviarla entro il 1° marzo a Merj Peebes, Az. Asl 8 Sert zona Valdarno, via Podgora, c/o distretto socio-sanitario 52025, Montevarchi (Ar).

Info: 0559106732 - fax 0559106736; merj.peebes@usl8.toscana.it. Max. 70 iscritti, min. 30 (con meno partecipanti il corso non sarà attivato)

 

Castelfiorentino
Risvegli in musica

Centocinquanta studenti delle scuole medie di Castelfiorentino parteciperanno quest'anno al progetto "Risvegli", un'iniziativa rivolta ai giovani dagli 11 ai 14 anni, promossa dal Comune per avvicinare i giovani alla musica e finanziata grazie anche al contributo, tra gli altri, di Unicoop Firenze. Partirà ai primi di febbraio e coinvolgerà gli studenti di sei classi che potranno studiare, gratuitamente, uno strumento musicale attraverso il metodo "Yamaha", un metodo di apprendimento innovativo che utilizza la tecnica "ad imitazione" e che consiste nell'abbinare fin dall'inizio gli esercizi di solfeggio all'uso dello strumento.

Tra gli scopi del progetto anche promuovere la nascita di orchestre giovanili o band junior (di fiati e di archi) che potranno avvalersi dell'esperienza della storica Filarmonica "G. Verdi" di Castelfiorentino. Gli studenti che avranno la possibilità di frequentare per 6 mesi lezioni di tipo collettivo alla Scuola comunale di musica con una cifra forfettaria di 120 euro. Rispetto allo scorso anno scolastico, inoltre, "Risvegli" ha allargato i suoi orizzonti anche agli alunni delle elementari, collegandosi al progetto "Scuole aperte". Alla fine del progetto due esibizioni finali: in occasione del Premio Michele Mazzini e al festival "In/Canti e Banchi", alla fine di maggio.

 

Siena
Scrittori creativi

Concorso di scrittura creativa "Colophon 2010 Roberto Gagliardi", riservato agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori della provincia di Siena. Il testo, scritto in lingua italiana non dovrà superare le 8 cartelle dattiloscritte. Il contenuto, libero dal punto di vista della forma (prosa narrativa e riflessiva, poesia, testo teatrale, blog, diario), dovrà ispirarsi alla frase: <<"il mondo non lo abbiamo ricevuto in eredità dai nostri padri, ma in prestito dai nostri figli". Questo proverbio Navajo ci ricorda che dobbiamo vivere con cura nella "casa" in cui abitiamo, la nostra Terra, perché non appartiene solo alla generazione presente, ma anche e sopratutto alle generazioni future. Tu che ne pensi, considerando che non appartieni alla generazione dei padri (o delle madri), ma a quella dei figli e delle figlie che da poco si trovano a vivere in questo pianeta?>>.

I lavori dovranno essere inviati entro il 30 marzo 2010 a: sez.siena@socicoop.it o per fax al 0577332020; via posta a Sezione Soci Coop, Strada del Paradiso 1,53100, Siena. I primi tre lavori, sia per le scuole medie inferiori che per quelle superiori, saranno premiati con buoni acquisto Coop: il I di150 euro; il II di 100; il III di 80.

 

Agliana e Prato
Emozioni di viaggio

A febbraio, corso di fotografia, riservato ai soci Coop, nello spazio soci del Centro*Agliana e del Parco*Prato: a Prato il giovedì, dalle 18,30 alle 21, dal 18; ad Agliana il martedì, dalle 18 alle 20,30, dal 23. Costo euro 65,00. Necessario un apparecchio fotografico digitale. Min. 10 partecipanti.

Alla fine dei corsi saranno realizzate due mostre, con le foto scattate durante uno qualsiasi dei viaggi programmati per i soci Coop entro il 31 maggio.

Info: sez. soci Prato 0574632603; Agliana 0574718848

 

Arezzo
Corti e culture

Il 6 febbraio, al Teatro Comunale Pietro Aretino di Arezzo, si terrà il Festival di cortometraggi interculturali InterCorto per raccontare, attraverso le immagini e i suoni in movimento, la realtà, l'esperienza e le emozioni della società interculturale e multietnica che il nostro Paese sta costruendo. Un contributo per l'integrazione e la convivenza fra cittadini italiani e stranieri, attraverso storie di convivenza, dialogo e contrasto.

La mattina dalle 9 alle 13 il Festival sarà aperto alle scuole; dalle 20.30 fino alla mezzanotte apertura al pubblico e premiazione. Ospite speciale i Modena City Ramblers.

Info e prenotazioni: http://sites.google.com/site/intercorto; 3287393434

 

Barberino del Mugello
Alla scoperta di Firenze

La sezione soci Coop di Barberino del Mugello organizza il 13 febbraio una visita guidata al complesso di Santa Maria del Fiore (duomo, cripta di Santa Reparata, sacrestia delle messe, battistero) con il professor Mario Carniani. Ritrovo alle 10 davanti al Battistero. Costo della visita euro 5, più eventuali biglietti di ingresso.

Prenotazioni: 0558411118 mart. e sab. dalle 9.30 alle 11; giov. pom. 17-18.30 entro l'11 febbraio

Firenze e Pontassieve
Viaggio della memoria

L'Aned, Associazione nazionale ex deportati sezione di Firenze, organizza un viaggio studio dal 6 al 10 maggio, ad alcuni ex campi di sterminio nazisti in Germania e Austria, in occasione del 65° anniversario della Liberazione. Ritrovo il 6 maggio alle ore 6.00: a Firenze, in piazza Adua (lato Palazzo degli Affari); a Pontassieve, in piazza Stazione.

Il programma prevede visite al campo di concentramento di Dachau (sobborgo di Monaco); Ebensee, sul lago di Traunsee, per vedere ciò che resta (il Memoriale Lepetit e le cave dove lavorarono i deportati); Mauthausen, che ospita le celebrazioni per il 65° anniversario della Liberazione; Gusen e la risiera di San Sabba. Inoltre, tempo libero per visitare Salisburgo e il castello di Hartheim, oggi museo. Pernottamenti a Monaco, Salisburgo, Linz, Udine.

La quota individuale di partecipazione è 497 euro (presenza di almeno 45 persone per bus) e comprende viaggio in autopullman privato Gran Turismo, pedaggi stradali e di frontiera in Italia e all'estero, sistemazione in camere doppie o, limitatamente agli studenti, in camere a tre letti, con bagno o doccia/Wc negli alberghi, prime colazioni incluse. I pasti in ristorante o in albergo; assistenza di una persona di fiducia della società organizzatrice per l'intera durata del viaggio, assicurazione sanitaria e del bagaglio. Supplemento singola con bagno 135 euro per tutto il periodo (disponibilità limitata).

Per partecipare al viaggio è necessario essere in possesso di carta d'identità non scaduta valida per l'espatrio. I minori di anni 16 devono essere muniti dell'apposito lasciapassare con fotografia rilasciato dal Comune di residenza e vidimato dalla questura.

Info e prenotazioni: Biemme Viaggi & Crociere, via delle Belle Donne 4/6 R, Firenze, 055294329, fax 055268464 e-mail: operativo@biemmeviaggi.it