Chiesanuova Val di Pesa
Pinoli in festa

È una sagra dal sapore antico, nata per rendere omaggio alle pinete che caratterizzano il territorio e ai “raccoglitori” di pinoli, un mestiere molto praticato in paese fino agli anni ’60 e che tuttora qualcuno porta avanti per passione. Da venerdì 6 a domenica 15 giugno 2008 il parco di Chiesanuova Val di Pesa (San Casciano) ospita la 32a Sagra di’ pinolo, una festa che ogni anno attira moltissimi visitatori che si recano sulle colline di Firenze per gustarsi la tradizionale “pinocchiata”, il dolce simbolo della festa, realizzato con i pinoli. Molte le proposte che animeranno le serate estive di questa trentaduesima edizione: serate di ballo a tema, canzoni popolari, balli caraibici e ballo liscio, ma anche teatro e una serata con il comico Stefano Bellani, direttamente da Zelig Bellani. Per gli amanti dello sport la “Scarpinata di’ pinolo”, corsa podistica non competitiva in notturna, e i vari tornei paesani di calcetto e bocce.

 
 Foto di Coppini

 
Dal 10 al 15 giugno saranno presenti anche gli stand della Misericordia e del gruppo Fratres di San Casciano e di altre associazioni di volontariato che operano nel territorio. Per tutta la durata della sagra resterà in funzione il ristorante/pizzeria con specialità locali e soprattutto al pinolo.

Info: tel. 0558242480, www.sagradipinolo.it



Cutigliano
Mestieri nel borgo

Anche quest’anno il borgo montano di Rivoreta (Cutigliano, Pistoia) si trasformerà per un’intera giornata in una grande “fucina delle arti e dell’artigianato”, dove artigiani e artisti provenienti da varie parti della Toscana esporranno i loro prodotti e mostreranno le tecniche e i segreti del loro lavoro. L’appuntamento con l’ottava edizione de “La fiera dei saperi” è per domenica 15 giugno, dalle 10 alle 19.

I manufatti realizzati sono i più disparati: dalle trottole e dai giocattoli di legno ai gioielli d’argento, dal ferro battuto ai ricami e ancora cesti e cappelli di paglia intrecciata, cuciti e realizzati per l’occasione; oggetti in cuoio cuciti a mano, sculture in marmo, la tintura naturale e tessuti lavorati a telaio con i disegni tradizionali della montagna; mosaici realizzati con materiali di recupero. Non mancheranno i prodotti gastronomici dell’Appennino pistoiese come necci, ricotta e formaggi a latte crudo. Fra le novità dell’ottava edizione laboratori gratuiti di cartapesta per i visitatori più piccoli, di cesteria e “chiacchierino” per i più grandi.

Info: assessorato alla cultura della Provincia di Pistoia, da lunedì a venerdì ore 9-14, tel. 057397461, www.provincia.pistoia.it/ecomuseo

 

Prato
Assaggi nel chiostro

Doppio appuntamento per l’ottava edizione di Di vini profumi, la manifestazione promossa da Provincia di Prato, Camera di Commercio e Strada medicea dei vini di Carmignano.

Nell’affascinante scenario del Chiostro di San Francesco venerdì 6 e sabato 7 giugno, dalle 18 alle 22, saranno allestiti banchi d’assaggio dei vini di Carmignano, biscotti, olio, pane, mortadella di Prato e altri prodotti della provincia.



Sarà l’occasione anche per visitare la mostra Stravaganti e bizzarri, ortaggi e frutti dipinti da Bartolomeo Bimbi per i Medici, nelle scuderie della villa medicea di Poggio a Caiano.

Info: Apt Prato, tel. 057424112