Una linea per i più piccoli con materie prime da agricoltura biologica, in collaborazione con primari istituti universitari

Scritto da Anna Somenzi |    Maggio 2011    |    Pag.

Giornalista. Nata a Cremona, cresciuta a Bologna della quale ha assorbito, e goduto, l'emilianità. E' diventata giornalista professionista "da grande", ma lavora nell'editoria da molto tempo in giornali aziendali del movimento cooperativo, prima Comma di Conad e poi Consumatori di Coop. Si occupa soprattutto di prodotti e produzioni, consumi e consumatori. Da qualche anno, sempre per Coop, lavora anche come coordinatrice editoriale per la collana dei Quaderni dei consumatori dell'Editrice Consumatori.

'Crescendo Coop' è la linea di prodotti dedicati ai bambini che copre le necessità di tutto l'arco della giornata: biscotti, pastine, crema di riso o di cereali misti, omogeneizzati... Due i cardini di questa linea: la provenienza da agricoltura biologica e la collaborazione con primari istituti universitari per la formulazione. L'agricoltura biologica offre prodotti di alta qualità, grazie alle pratiche di coltivazione e di allevamento a basso impatto ambientale che evitano l'utilizzo di fitofarmaci e fertilizzanti, che praticano il rispetto del benessere degli animali. La collaborazione con importanti istituti universitari fa sì che i prodotti Crescendo Coop siano creati seguendo le indicazioni più aggiornate della comunità scientifica.

Senza zuccheri e sali aggiunti

I nostri bambini oggi non corrono nessun rischio di denutrizione o di carenze alimentari, piuttosto hanno più vicino il rischio opposto, quello di essere sottoposti fin dalla più tenera età ad una alimentazione eccessivamente ricca, come purtroppo dimostrano i dati sull'obesità infantile.
Per questo gli omogeneizzati di carne come di frutta Crescendo Coop, non contengono zuccheri o sale aggiunti, e sono espressamente consigliati da una dicitura sulla confezione "dal sesto mese compiuto", ad eccezione del latte in polvere, come raccomandato dalla Organizzazione mondiale della sanità. Omogeneizzati di vitello, pollo, manzo, tacchino, prosciutto cotto, tutti da agricoltura biologica, come pure quelli di pera, mela, ma anche di gusti misti come prugna e mela.
Non da produzione biologica, ma pescato, il pesce: dal mare del Nord arriva il merluzzo preparato con patate e carote, il nasello proviene dai mari della Patagonia, omogeneizzato poi con morbide patate.

Verdure miste (73%) da agricoltura biologica, senza sale aggiunto, ricco di fibre e vitamina C, già pronte omogeneizzate, ideali per la preparazione della pappa. Due merende di frutta: un omogeneizzato pera (15%) e yogurt (30%), tutto biologico, arricchito con vitamina C, sempre senza zuccheri aggiunti. Un omogeneizzato alla mela banana e biscotto con il 75% di frutta totale, da agricoltura biologica, senza zuccheri aggiunti e arricchito con vitamina C. Per la serie sola frutta: mela grattugiata e mela/banana, 100% di sola frutta biologica, consistenza morbida e delicata, senza zuccheri aggiunti e arricchiti di vitamina C.
La scoperta dei sapori è un momento importante: ci vogliono pazienza e costanza perché i bambini apprezzino le novità.