Scritto da Francesco Giannoni |    Gennaio 2011    |    Pag.

Fiorentino da una vita, anche se con sangue maremmano e lombardo, laureato in lettere, è sposato con due figli. Si occupa di editoria dal 1991, prima come dipendente di una nota casa editrice della sua città, ora come fotografo e articolista free-lance. Collabora a riviste quali Informatore, Toscana Oggi, Calabria7, e a importanti case editrici.

Gasare l'acqua di casa

Chi predilige l'acqua frizzante, la può realizzare in casa facilmente: negli ipermercati di Unicoop Firenze è in vendita il gasatore d'acqua prodotto dall'azienda Sodastream. È un dispositivo molto pratico, venduto in confezioni che contengono lo strumento vero e proprio, due bottiglie in Pet (un materiale termoplastico riciclabile) da un litro ovviamente riutilizzabili e un cilindro ricaricabile, contenente anidride carbonica (con licenza d'uso). Sarà, quindi, possibile gasare nella propria casa l'acqua in quantità che vanno dagli 80 ai 150 litri, a seconda del livello di gasatura.

L'apparecchio funziona senza elettricità, perché agisce per mezzo di cilindri che vengono azionati manualmente, grazie a un pulsante. I cilindri producono le bollicine nella quantità desiderata in base a quante volte è premuto.

Le bottiglie sono riutilizzabili per ben tre anni (la scadenza è indicata sulle bottiglie stesse); il tappo ha una guarnizione isolante in gomma, così è possibile conservare a lungo l'acqua.
Il cilindro (di cui Sodastream rimane proprietaria) è ricaricabile presso i punti vendita che ritireranno quello vuoto consegnando quello pieno.

I vantaggi di questo sistema sono evidenti: non più confezioni di bottiglie, pesanti da portare e che ingombrano la casa, una immediata riduzione dei costi della spesa e un concreto aiuto alla tutela ambientale, in quanto si consuma acqua del rubinetto, quindi a chilometro zero, e si riduce il consumo di bottiglie di plastica la cui produzione e il cui trasporto attraverso la penisola sono inquinanti.

Questo innovativo sistema, già usato da milioni di famiglie in tutto il mondo, è garantito 24 mesi ed è certificato da due enti prestigiosi: il Tuv tedesco e l'americano Underwriters Laboratories.

 

Assorbenti bio

Dal dicembre scorso, presso i punti vendita di Unicoop Firenze, è a disposizione della clientela femminile Vivicot bio, un'innovativa linea di assorbenti in puro cotone biologico certificato, totalmente biodegradabili, in conformità a quanto dispone la normativa En13432 della Comunità europea. Sono prodotti dalla Sanicot, una ditta di Prato. La gamma comprende più versioni: Notte con le ali, Giorno con le ali, Salvaslip e Assorbenti interni regular.

La linea ha un ben preciso comune denominatore: l'utilizzo di materie prime certificate biologiche (provenienti, inoltre, da colture che rispettano i diritti dei lavoratori e tutelano l'ambiente) e l'assenza di decoloranti sintetici nonché di trattamenti chimici (per esempio, il cloro). Con questa lavorazione viene garantita alla donna ipoallergenicità e salubrità. Infatti, Vivicot bio, per le sue caratteristiche bio, rimuove in modo del tutto naturale, la possibilità di dermatite da contatto. Infine, la capacità assorbente e la forma modellata assicurano protezione e delicatezza.


Notizie correlate

Bibite & bolle

Invitanti d'estate, ma ricche di zuccheri e povere di nutrienti. La Coca-Cola, o la ami o la detesti


La salute nel bicchiere

L'acqua non è tutta uguale. L'etichetta sulla bottiglia aiuta a scegliere bene: impariamo a leggerla