Biancheria per la donna, l'uomo, il bambino e anche per la casa. Tessuti moderni, colori di moda, modelli nuovi e comodi. Tutto garantito dal marchio Coop

Scritto da Anna Somenzi |    Luglio 2004    |    Pag.

Giornalista. Nata a Cremona, cresciuta a Bologna della quale ha assorbito, e goduto, l'emilianità. E' diventata giornalista professionista "da grande", ma lavora nell'editoria da molto tempo in giornali aziendali del movimento cooperativo, prima Comma di Conad e poi Consumatori di Coop. Si occupa soprattutto di prodotti e produzioni, consumi e consumatori. Da qualche anno, sempre per Coop, lavora anche come coordinatrice editoriale per la collana dei Quaderni dei consumatori dell'Editrice Consumatori.

Prima pratici poi belli
Cosa ci guida nella scelta
della biancheria intima? La voglia di seduzione? Il bisogno del lusso? La moda? Sembra un mito del tutto pubblicitario perché al primo posto c'è l'utilità, dopo viene la voglia di concedersi un piccolo piacere, solo al terzo posto la ricerca della seduzione e per ultimo il lusso.
In testa l'utilità, quindi, tanto più quando si acquista in un iper e, in effetti, anche la biancheria è una necessità primaria. Quello a cui non si vuole rinunciare è un tocco all'ultima moda, alla sicurezza, ai tessuti più moderni.
L'estetica è premiata se accoppiata alla garanzia di benessere, alla praticità d'uso e di manutenzione del capo.

L'offerta Coop per la persona abbraccia una serie di articoli rivolti agli adulti (Essere) e ai bambini (Crescendo).
Per l'uomo e la donna la linea è composta da capi di abbigliamento intimo (slip, magliette e corsetteria) e calzetteria (collant e calze).
I prodotti sono coordinabili, accomunati da materiali e modelli giovani o classici (microfibra, cotone, modal) ma anche articoli specifici per l'inverno e l'estate; nella maglieria si trovano, ad esempio, articoli in cotone interlock invernali e in fresco cotone estivo, nella calzetteria uomo si passa dal misto lana per l'inverno al filo Scozia, ideale per la stagione estiva.
I capi intimi per bambini sono stati testati dermatologicamente in collaborazione con l'Università degli studi di Siena.

Coop garantisce anche per questi prodotti l'elevato standard qualitativo che caratterizza le sue scelte: verifica delle composizioni, assenza di residui, anche in tracce, di metalli pesanti, formaldeide e pentaclorofenolo, elementi che possono provocare allergie e irritazioni cutanee. Tutti i tessuti sono sbiancati a ossigeno invece che a cloro, per ridurre l'impatto ambientale delle lavorazioni.
Modelli, tessuti e colori sono rinnovati ad ogni stagione, per seguire la moda e soprattutto le innovazioni tecnologiche. Se infatti fino a qualche anno fa per la biancheria intima si utilizzava prevalentemente il cotone, oggi le microfibre, il modal, gli accoppiamenti fra filati artificiali, naturali e sintetici offrono prestazioni di traspirazione, morbidezza, durata e praticità sempre migliori.

Non solo l'intimo, ma anche la biancheria per la casa, il bagno, il letto e la cucina si vestono dei tessuti e dei colori coordinati secondo la moda e il gusto personale.
La linea spugna è composta da telo, ospite, asciugamano e accappatoio adulto e bambino. La spugna, particolarmente morbida e compatta, garantisce un alto potere assorbente. Filati di alta qualità e sistemi di tessitura specifici assicurano durata e morbidezza e garantiscono la resistenza a numerosi lavaggi.
La linea di biancheria per il letto Coop offre diversi colori e fantasie e permette diversi abbinamenti. I filati utilizzati sono in cotone 100%, presentano buone caratteristiche di resistenza all'usura e ai lavaggi, il tessuto è compatto ma morbido e mantiene nel tempo le sue caratteristiche.
Particolare cura è posta alle rifiniture: nelle lenzuola con angoli, ad esempio, l'ampio elastico e gli angoli tagliati trasversalmente permettono un'ottima aderenza al materasso.

LINEA CRESCENDO
Cotone biologico per i più piccoli Nella linea Coop dedicata ai piccolissimi (Crescendo) una novità importante è il cotone proveniente da agricoltura biologica, un'attenzione in più per i bambini, per chi produce, ma anche per l'ambiente di tutti noi.
I body per neonato 0-36 mesi sono stati sottoposti ai test "Approvato dai soci", valutati per tre settimane da un campione di genitori, ed hanno ottenuto una votazione molto positiva: ottimo gradimento globale, soddisfazione decisamente elevata anche per vestibilità, mantenimento della forma, resistenza all'uso e rifiniture.
Il 97% del campione ha mostrato di apprezzare la sicurezza della provenienza del cotone da agricoltura biologica e dei test dermatologici garantiti dall'Università di Siena.
Una piccola curiosità: tra le tre alternative di colore, l'azzurro e il giallo sono risultate maggiormente gradite e decisamente meno il rosa.