Pagamenti elettronici anche per piccole spese

Sono tanti i soci che vanno al super tutti i giorni o quasi per piccole spese. E il problema principale diventa quello degli spiccioli, decine di centesimini, da contare e ricontare con gli occhiali da vista inforcati. Un pubblico lontano dall'idea stessa del pagamento elettronico, dalla comodità di usare la carta socio anche per il pagamento di piccole spese. Da qui l'idea di premiare con 250 punti extra tutti i possessori di una carta Integra (Spesa in, SceltaPiù e TantiAcquisti) che nel mese di maggio effettuano almeno 8 spese (importo minimo 5 euro) nei punti di vendita dell'Unicoop Firenze. La promozione ha l'obiettivo di spingere l'utilizzo delle carte anche per i piccoli pagamenti permettendo in questo modo ai soci di recarsi al negozio anche soltanto con la carta, senza portare contanti, muovendosi più velocemente alle casse ed evitando il rischio di smarrimento o di furto di soldi. E con la possibilità di mettere sotto controllo le spese: il conto arriva il 5 del mese successivo e si sa esattamente quello che si è speso in un mese.
Del resto i 36.000 possessori di carta socio emessa da Integra la utilizzano spesso, in media quasi 6 volte al mese.