Scritto da Sara Barbanera |    Gennaio 2013    |    Pag.

Laureata in Scienze della comunicazione presso l'Università La Sapienza di Roma nel 2001, nel 2016 consegue la laurea in Sviluppo Economico e Cooperazione Internazionale presso l'Università degli studi di Firenze.

È giornalista dal 2001, dopo la collaborazione con la cronaca umbra del Messaggero e con altri periodici locali.

Dal 2004 lavora in Unicoop Firenze dove, per 5 anni, ha svolto attività in vari punti di vendita, con un percorso di formazione da addetta casse a capo reparto servizio al cliente. Dal 2009 al 2011 ha coordinato le sezioni soci Coop di Firenze.

Dal giugno 2011 è direttore responsabile dell'Informatore Unicoop Firenze, responsabile della trasmissione Informacoop e della comunicazione digitale presso gli spazi soci Coop.

Il racconto ha il sapore di una favola moderna, invece è la storia vera degli imprenditori agricoli più giovani d'Italia: dopo il campo estivo del 2010 alla fattoria didattica dell'Oasi di Baugiano, venti giovani tra i 10 e i 18 anni, quasi tutti toscani, hanno deciso di diventare produttori di yogurt e formaggi. Oggi producono con un marchio, e la loro associazione "Latteria dei ragazzi" compie 3 anni il 19 gennaio.

A dare il la è stato il progetto "Campagna Amica" di Coldiretti Pistoia che ha sostenuto l'attività dei mini-imprenditori, valorizzando gli obiettivi di filiera corta e del Made in Italy, rispetto dell'ambiente e qualità dei prodotti.

L'esperimento è riuscito ed è stato realizzato il primo yogurt con il marchio Campagna Amica, dal 2011 inserito nel menù a km zero che il Comune di Quarrata distribuisce due volte al mese ai 1200 alunni della zona. 

Fondamentale è stato anche il sostegno di Stefania e Luca, titolari dell'Oasi Agrituristica, che hanno messo a disposizione strutture e conoscenze: «A metà fra gioco e lavoro - racconta Stefania -, abbiamo seguito i ragazzi in tutte le attività, dalla mungitura alla pulizia delle stalle, alla formazione teorica: così hanno imparato cosa significa "fare impresa", inventandosi ogni giorno il lavoro, con il sacrificio e la soddisfazione di chi poi sa cosa mangia. Futuro sostenibile? Loro ne sono un esempio presente».

Alessia, 11 anni, nel 2012 si è diplomata come la mungitrice più giovane d'Italia, dopo che nel 2011 l'Associazione Allevatori Toscana aveva diplomato altre 4 ragazze dell'associazione.

Come racconta Anna, la presidente sedicenne dell'associazione, già si pensa al futuro: «La latteria è la scuola che vorremmo: abbiamo imparato la passione e l'amore per le cose vicine e la responsabilità di prendere decisioni da soli. Sì, siamo imprenditori e non per gioco: siamo partiti in piccolo e ci stiamo impegnando perché altri ci seguano in un progetto così speciale e utile per noi e per il futuro dell'ambiente».

I traguardi raggiunti effettivamente sono grandi: dopo il riconoscimento come "Progetto di eccellenza europea" inserito nelle rete rurale europea e la partecipazione dei ragazzi al festival "Cibi d'Italia" di Coldiretti, lo scorso dicembre Stefania, titolare dell'Oasi, è stata premiata dal Ministro dell'agricoltura con il premio "De@Terra" come eccellenza nazionale di imprenditoria agricola femminile.

E per finire, due ragazzi rappresentanti dell'associazione sono stati invitati al congresso mondiale sull'educazione ambientale che si terrà a Marrakech dal 9 al 13 giugno 2013: "Siamo piccoli, sì - commenta Anna - ma sogniamo in grande!".


Notizie correlate


Il Cuore anche in Toscana

La campagna e i progetti. Le testimonianze di vita dei ragazzi nati in Toscana da genitori stranieri

Photogallery

Il Parco a Campi Bisenzio

Uno spazio verde tutto da vivere nel comune campigiano


Largo ai giovani

La Biblioteca Augusto Martini: una palestra per l'attività e la creatività giovanile


Maggiorenni e vaccinati

L'importanza del vaccino per certe categorie di popolazione a rischio


Occhi di bambino

Lo sviluppo visivo; difetti e arrossamenti


Ragazzi dell’altro mondo

Oltre cento incontri in un mese in scuole, parrocchie, circoli e centri commerciali


Storie lontane e vicine

La Compagnia del cuore è da noi con testimoni dal Sud del mondo e dalla Toscana