Dal 13 al 18 luglio torna Mercantia

Scritto da Edi Ferrari |    Luglio 2004    |    Pag.

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

Per le vie del borgo 2
«La cosa più importante
è che ci sia la tradizione, il garantire alla gente cose da vedere in un luogo bello, pacifico, armonioso, dove si vive un sogno, dove questo mondo può essere diverso».
Alessandro Gigli, direttore artistico di Mercantia - il "teatralfestamercatomedievale" che si tiene a Certaldo dal 13 al 18 luglio e che quest'anno compie 17 anni - è entusiasta della sua creatura, un'edizione ricchissima che propone un fitto programma di appuntamenti (più di cento ogni sera, in spazi diversi e in contemporanea) fra band di strada, spettacoli su corde e trampoli, maghi e danzatrici del ventre, saltimbanchi e giocolieri, teatro (di figura e non); senza dimenticare che tutto ciò accade nelle strade e nei luoghi più belli della città, nelle quali anche gli artigiani mettono in mostra la loro arte.

Per le vie del borgo
«Fra le novità di quest'anno
c'è che ci riappropriamo dello spazio del Palazzo dei Peverelli che, completamente ristrutturato, ospita un progetto speciale sul circo con il "Circo Maccheroni" della famiglia Togni. E poi c'è una accentuazione della festa lungo le strade: le street band, che prima avevano il loro spazio nei giardini, quest'anno si esibiranno per le strade, diventando una specie di colonna sonora del Festival».

E' impossibile citare tutti gli eventi, i gruppi e i singoli artisti: fra i tanti, per il teatro di strada ci saranno gli Atmo e la Compagna dei folli; fra le street band, la Funk Off Marchin'band e la Banda Fraudolenta; fra gli artisti Bustric, che proprio a Mercantia ha mosso i suoi primi passi.
«Ce ne sono molti ormai di festival - conclude Gigli - ma noi siamo stati i primi. E poi non tutti hanno la fortuna di avere a disposizione Certaldo alto: e, oltretutto, in questo rapporto unico fra arte di strada, artigianato e arte in genere. E poi si è creato un vero e proprio amore con il pubblico e con gli artisti, che vengono a Mercantia riducendo notevolmente i loro cachet o addirittura gratis».
Che dire: per convincerci bastava molto meno!

Mercantia è a Certaldo dal 13 al 18 luglio. Ingresso 7,50 € da martedì a giovedì, 10 € da venerdì a domenica.
Per i soci Unicoop Firenze è stato organizzato, per i giorni 13, 14 e 15, un pacchetto che, al costo di 20 €, comprende: pullman navetta, ingresso preferenziale, cena a buffet freddo, visita guidata al Festival e un percorso insieme ad un artista.
Info e prenotazioni presso le Agenzie Toscana Turismo (Argonauta Viaggi).
Sul web: www.mercantiacertaldo.it

Argonauta Viaggi, lungarno Torrigiani 33 a/b, Firenze, tel. 0552342777