Vini e formaggi in offerta

PESCE E VINO
Il giusto bicchiere

Cosa c'è di meglio che accompagnare un buon piatto di pesce con un vino giusto che ne esalti il gusto?

Ottobre al super
In promozione con lo speciale pesce tanti vini ad hoc. Dal Prosecco Zonin, un bianco frizzante veneto, alla Vernaccia di San Gimignano, primo vino ad avere ottenuto il riconoscimento della Doc. Di antichissima fama, essendo già noto fin dalla fine del 1200, viene prodotto nel territorio comunale di San Gimignano (Siena) con le uve del vitigno omonimo e l'eventuale aggiunta (massimo 10%) di quelle di altri vitigni a bacca bianca. Ha un colore giallo paglierino tenue, tendente al dorato con l'invecchiamento; odore fine e penetrante, caratteristico; sapore asciutto, armonico, con caratteristico retrogusto amarognolo.

Il Muller-Thurgau, dal tipico colore verdognolo (specialmente nella Valle Isarco) tendente al giallo chiaro e paglierino, e un vino lievemente aromatico, profumato, elegante, fresco, vivace, gradevolmente pieno e piacevolmente citrino. Unisce il carattere delicato del Silvaner al bouquet del Riesling.
Abbinamenti: è ottimo come aperitivo, si addice agli antipasti leggeri, alle insalate, alle pietanze a base di uova, al pesce al vapore e al forno, alle grigliate e ai frutti di mare. Temperatura di servizio: 10-12 gradi.

Gavi, o Cortese di Gavi, è un bianco da aperitivo e da pesce. Questo gradevole vino bianco viene prodotto nella zona collinare del territorio di dieci comuni della provincia di Alessandria, tra cui Gavi. Si ottiene vinificando le sole uve del vitigno Cortese (localmente noto come Courteis) e si presenta di aspetto limpido; colore paglierino più o meno intenso; odore caratteristico, delicato; sapore asciutto, gradevole, di gusto fresco ed armonico. Viene prodotto anche nei tipi "frizzante" e "spumante".

Greco di Tufo, bianco campano prodotto nel territorio di Avellino, gradazione minima 11.5 gradi. Questo vino dal colore giallo paglierino più o meno accentuato ha un odore gradevole, intenso, fine, caratteristico, e sapore secco, armonico. Si sposa felicemente con il pesce.


Formaggi d'Italia

Ottobre è uno dei mesi più indicati per le feste e le sagre. Nei supermercati Coop si celebra il vino e il formaggio con una bella selezione di prodotti.

Per il formaggio abbiamo una serie di pecorini sardi, dall'Erborinato a pasta bianca morbida, leggermente piccante, al Fiore sardo dop. Questo pecorino è di origine antichissima e lo si puo far risalire addirittura al periodo nuragico. Il disciplinare ne consente la produzione su tutto il territorio sardo, anche se tradizionalmente è il formaggio prodotto dai pastori di montagna nelle loro rustiche capanne, le "pinnette", con al centro il focolare, da cui il caratteristico sentore "fume" che il Fiore sardo autentico deve sprigionare. Ci sono poi dei provoloni, ottimi formaggi da tavola, preziosi in cucina per la loro capacita di filare e fondere, fra cui un caciocavallo siciliano dei monti Nebrodi.

Per chi ama i sapori forti c'è il Puzzone di Moena che si caratterizza, come dice il nome stesso, per un aroma dalla spiccata personalità, per qualcuno troppo ardito, ma per i gourmet dall'esaltante profumo; o il Canestraio pugliese dop piccante, formaggio da grattugia ottimo per i primi piatti e i piatti tipici. Per accompagnare i formaggi, Coop suggerisce un "team" di vini particolari, un rosso di Toscana, Sangiovese Trambusti, e d'Abruzzo, Montepulciano d'Abruzzo, il Centare d'Avola di Sicilia e il Marsala, il vino liquoroso siciliano noto in tutto il mondo, la cui zona di produzione comprende l'intera provincia di Trapani esclusi i territori dei comuni di Pantelleria, Favignana ed Alcamo.