Disabilità animale: un'associazione e un libro

Oscar cane felice
Oscar che nuota, Oscar che gioca, Oscar che "ride", Oscar che corre a perdifiato... anche se ha solo tre zampe! Sul sito scorrono le foto e la storia di un cane che è stato felice e molto fortunato nonostante un incidente d'auto lo avesse privato, quando aveva solo cinque mesi, di una zampa anteriore. Spesso, quando accade una cosa del genere, si pensa all'eutanasia come ad una scelta quasi obbligata: la storia di Oscar - che ha vissuto per 18 lunghi, splendidi anni - e di altri animali tripodi come lui insegna invece che l'alternativa c'è, eccome.

Un gruppo di associazioni - tra cui Progetto Piccole cucce (www.piccolecucce.it), creata da alcuni volontari di Lucca - ha raccolto le testimonianze di proprietari di animali disabili: è nato così "Amicizie speciali", un bel libro arricchito da numerose fotografie in bianco e nero e a colori.

Il volume si può acquistare solo su internet: l'intero ricavato sarà devoluto alle associazioni onlus e no-profit che tra mille difficoltà economiche continuano a lavorare per aiutare animali abbandonati o maltrattati, sperando sempre in un lieto fine.

Amici di Oscardog, Amicizie speciali, storie vere di animali disabili ma felici, edizioni Phasar, 12 euro (più le spese di spedizione). Info e prenotazioni: www.phasar.net, www.oscardog.it/edizioni.htm