Scritto da Edi Ferrari |    Settembre 2018    |    Pag. 46, 47

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

Notizie dalla Toscana

Lucca

LuccAutori

Alberto Matano e Toni Capuozzo, Mimmo Locasciulli e Chiara Lico, Eraldo Affinati, Ennio Cavalli, Tullio Solenghi sono alcuni tra i protagonisti, insieme ai 25 vincitori del Premio Racconti nella rete (premiazione il 6 e 7 ottobre), della XXIV edizione di “LuccAutori”, in programma a Villa Bottini, Biblioteca Agorà e Palazzo Bernardini dal 22 settembre al 7 ottobre. Il premio letterario sul web dedicato ai racconti brevi, racconti per bambini e soggetti per cortometraggi, quest’anno rende omaggio al genio italiano del fumetto diventato celebre per le sue vignette ironiche e grottesche: è infatti del celebre fumettista Benito Jacovitti l’immagine di copertina dell’antologia 2018 di Racconti nella Rete, che raccoglie le opere vincitrici del concorso. A Villa Bottini sono visitabili anche due mostre: “In viaggio con la scrittura”, percorso nel mondo della comunicazione che vede esposte opere di autori contemporanei di diverse discipline artistiche; e “Racconti a colori”, che vede la partecipazione degli studenti del Liceo Artistico Passaglia: esposti 25 disegni tratti da altrettanti racconti vincitori della XVII edizione del premio, pubblicati in una antologia edita da Castelvecchi. Tutte le info su www.raccontinellarete.it.

 

Firenze

L’Ort per San Miniato

 

George Pehlivanian - Foto M. Borrelli

 

Sono oltre 50 gli appuntamenti distribuiti tra quest’anno e il 2019 con cui la Basilica di San Miniato al Monte celebra i suoi 1000 anni di storia: celebrazioni inaugurate lo scorso 27 aprile, a 1000 anni esatti dalla firma del vescovo fiorentino Ildebrando sull’autorevole Charta ordinationis con la quale si inaugurava una nuova pagina di bellezza e spiritualità nella storia di Firenze. Tra i tanti, il 27 e 28 settembre, sempre alle 21, è la volta dell’Orchestra della Toscana che si esibirà in un momento musicale che ribadisce il legame fra San Miniato al Monte e l’Armenia. In programma le musiche del grande compositore armeno Tigran Mansurian dirette da George Pehlivanian. Del maestro Mansurian verrà eseguito per viola e quattro voci Confessing with Faith e nella seconda parte si ascolteranno musiche inedite commissionate dall’Abbazia di San Miniato per omaggiare San Miniato Protomartire, fiorentino di nascita armena. Saranno eseguiti componimenti su testi di santi armeni per baritono, coro e orchestra. L’esecuzione è in prima mondiale assoluta. Ingresso gratuito. Info https://millenario.sanminiatoalmonte.it/home/eventi 

 

FIRENZE

Corsi di teatro per over 60

Giocare, recitare, frequentare un corso di teatro: dal 1996 la Officina Teatro ‘O propone corsi di recitazione e promuove il teatro in tutte le sue forme. Compreso “La bella età”, un corso – il primo a Firenze – studiato appositamente per gli over 60. Quella teatrale è un’attività che non solo migliora sensibilmente la vita di relazione, ma anche quella fisica ed emozionale, che fa scoprire e sviluppare le proprie capacità espressive e, non ultimo, apprendere nuove tecniche per la memoria. Le lezioni si svolgono la mattina presso le due sedi di New Staz, nel Quartiere 4 (via Attavante 5, vicino alla Coop di Ponte a Greve), e nel Quartiere 2 all’Ex Fila (via Leto Casini 11). Costo mensile 70 euro, per i soci 50 euro. Informazioni e iscrizioni Officina Teatro ‘O: 3282793144 - 3393318580 - 0554684591 www.teatroo.it

 

FIRENZE

Audizioni per piccoli coristi

 

Appuntamento il 6 settembre, nei locali della parrocchia della SS. Annunziata, con le audizioni per entrare a fare parte del Piccolo Coro Melograno, un coro di voci bianche con un repertorio che spazia dalle canzoni per l’infanzia alla musica leggera, fino alla musica classica e al tradizionale repertorio delle voci bianche. Le audizioni sono gratuite e aperte a tutti i bambini a partire dai 4 anni di età; quelli selezionati entreranno subito a fare parte del coro, partecipando a una intensa attività di concerti e registrazioni. Sono aperte anche le selezioni per partecipare alle attività dei Fuori dal coro, un coro giovanile misto (dai 14 anni in su) con un repertorio di musica pop a cappella, italiana e internazionale, con arrangiamenti in chiave polifonica. Info Associazione Piccolo Coro Melograno: tel 3891104116 info@piccolocoromelograno.it

 

FIRENZE

150 anni per il Cai Firenze

Lo scorso 1° luglio ha compiuto ben 150 anni la sezione di Firenze del Cai-Club alpino italiano. Era il 1868, Firenze era capitale dell’Italia unita, e da allora la sezione fiorentina non ha mai smesso di essere un punto di riferimento grazie alle tante attività in ambito sportivo, culturale e ambientale. Per festeggiare questo compleanno, è stato messo a punto un fitto calendario di iniziative che si svolgeranno fino a novembre. Fra quelle di settembre, il 15 “Open day”, una giornata per illustrare le attività della sezione, provare una arrampicata su parete artificiale a Fiesole, fare una escursione in collina, ascoltare la buona musica della Scuola di musica di Fiesole; e il 29 rassegna corale al Teatro Goldoni con il coro La Martinella e i cori Cai di Arona e di Piacenza. Info: www.caifirenze.it/anniversario-150-anni

 

FIRENZE

Futuro in festa

Arriva a Firenze per la terza volta il “Wired next fest”, a Palazzo Vecchio dal 28 al 30 settembre. Il tema di quest’anno è la semplicità: obiettivo è raccontare come l’innovazione, le nuove tecnologie, l’utilizzo di big data e intelligenze artificiali siano in grado di rendere la vita più semplice. “Wnf18” aprirà il 28 settembre con un opening musicale, per poi continuare con la programmazione nei due giorni successivi con interviste, panel, workshop, laboratori, performance artistiche e concerti. Tra gli ospiti, Vint Cerf, considerato uno dei padri di Internet insieme a Bob Kahn, con cui sviluppò e collaudò i protocolli di comunicazione Tcp/Ip e la stessa rete Internet come la conosciamo noi oggi; la biologa e senatrice a vita Elena Cattaneo; la filosofa Michela Marzano e lo scrittore Valerio Massimo Manfredi. Info https://nextfest2018-firenze.wired.it 

 

FIRENZE

Musica al Bargello

Ultimi appuntamenti con il ciclo di concerti da camera realizzati in collaborazione tra la Fondazione teatro del maggio fiorentino e i Musei nazionali del Bargello. Una iniziativa resa possibile, spiega la direttrice dei Musei del Bargello Paola D’Agostino, «grazie a una donazione che una coppia di anonimi benefattori statunitensi ha fatto al Maggio e al Bargello. Grandi estimatori di arte e di musica, hanno voluto regalare, innanzitutto ai fiorentini, la possibilità di ascoltare un raffinato programma musicale e al contempo fruire di capolavori d’arte unici inseriti nello straordinario cortile del Museo del Bargello». I concerti sono infatti offerti ai visitatori del Bargello. Appuntamento il 6 e 27 settembre alle 15.30, e il 16 e 23 alle 11. Il Museo Nazionale del Bargello è in via del Proconsolo 4. Ingresso 4/8 euro. Info: www.bargellomusei.beniculturali.it

 

FIRENZE

Libri in Festival

Dal 28 al 30 settembre torna alla Fortezza da Basso “Firenze Libro Aperto” (il 26 concerto di Stefano Bollani). Per la sua seconda edizione il festival aumenta gli spazi espositivi e offre molte novità: uno spazio comix ancora più ricco, un’area ragazzi vasta ed eclettica, una sezione dedicata alle case editrici di libri d’arte, la partecipazione di molte delle migliori offerte gastronomiche della città. Quasi mille gli appuntamenti, dalle conferenze e incontri con autori, editori, giornalisti; ai concerti serali e dj set per chi vuole fare festa fino a tardi. Il tema conduttore del festival sarà “Ponti”, perché nessuno, spiegano gli organizzatori, è un’isola separata dagli altri: «La nostra speranza è quella di offrire un luogo in cui le esperienze più differenti, e apparentemente meno compatibili, possano liberamente conoscersi e comprendersi». Info: www.firenzelibroaperto2018.it

 

PONTASSIEVE (FI)

Porte aperte al gusto

 

Tre giorni di cibo, vino, musica e non solo: dal 7 al 9 settembre torna “Cookstock - Ove la Sieve al Gusto si confonde”. Per questa 5ª edizione i luoghi dell’evento – non solo le tradizionali piazze del centro storico, ma anche i vicoli che portano dal borgo al lungo Sieve, che riserveranno sorprese e scorci insoliti – avranno un nuovo sapore. La sala delle Colonne del Comune si trasformerà nel luogo per le degustazioni, i foodtruck e gli artigiani del gusto animeranno la centrale piazza Vittorio Emanuele II, mentre piazza XIV Martiri si conferma la terrazza sul Ponte Mediceo dove troveranno spazio laboratori di pasta fatta in casa. Sotto la direzione artistica di Leonardo Romanelli, tornano anche gli eventi con dimostrazioni di cucina condivisa sul Ponte Mediceo. Info: www.cookstock.it 

 

LIVORNO

Il potere della risata

Umorismo, comicità e satira protagonisti di una tre giorni di incontri, letture ed eventi. Appuntamento dal 28 al 30 settembre con l’edizione 2018 de “Il senso del ridicolo”, festival diretto da Stefano Bartezzaghi, che vede filosofi, scrittori, giornalisti, radio-star, letterati, storici dell’arte e del cinema, e naturalmente comici, interrogarsi sul significato del riso e sulla straordinaria funzione illuminante dell’umorismo, della comicità e della satira. Tre giorni ricchi di appuntamenti, mostre, proiezioni cinematografiche, laboratori per bambini e ragazzi. Info: www.ilsensodelridicolo.it