Mostra a Firenze sul Titanic. La storia

Scritto da Carmelina Rotundo |    Maggio 1998    |    Pag.

Nel salone di 1a classe
Rivivono al Parterre la messa in cantiere, il varo, la partenza, il viaggio, gli sfarzi, il fatale impatto con l'iceberg, l'affondamento del transatlantico più bello e più sfortunato di tutti i tempi: il Titanic.
Realizzata in Gran Bretagna, nel cantiere della Harland Wolf di Southampton, la nave venne varata il 10 aprile del 1912: 370 metri di lunghezza, 38 di larghezza, 45 mila tonnellate di stazza. 2600 le persone a bordo della prima ed ultima crociera, e solo 780 si salvarono. La storia del Titanic è raccontata in oltre 400 mq di superficie al Parterre, in piazza della Libertà a Firenze. Il progetto è del Comitato direttivo della Mostra internazionale dell'antiquariato, con il patrocinio del Comune e dell'Apt di Firenze. Grazie a una ricostruzione perfetta e minuziosa, realizzata in base a filmati, foto d'epoca, studi e ricerche, è stato riportato in vita il 'Salone di prima classe' del Titanic. Nel salone campeggia il modello di circa 4 metri di lunghezza del transatlantico, sezionato centimetro per centimetro, con ogni più recondito angolo fedelmente riprodotto. Attorno al modello una serie di vetrine, in cui le foto d'epoca saranno il fondale delle scene che 'rivivranno' attraverso una ricostruzione tridimensionale a colori di ambienti e personaggi. Una serie di documenti e di film originali scoprirà i due tronconi della nave, così come sono stati fotografati e filmati a 3 mila 900 metri di profondità dallo scienziato americano Robert Ballard. In apposite teche troveranno spazio suppellettili, vasellame, carte nautiche e menu originali, messi a disposizione da collezionisti italiani e stranieri. Per la prima volta sarà esposto il modello giocattolo del Titanic, uno dei soli tre esemplari esistenti al mondo, costruito dalla Casa del giocattolo 'Bing' di Norimberga in occasione del varo. Proprietario del piccolo gioiello è il collezionista Agostino Barlacchi, uno dei principali artefici dell'esposizione al Parterre e curatore, insieme a Paolo Taroni, del bel catalogo della mostra. La Twenty Century Fox, infine, invierà foto e altro materiale inedito raccolto sul set del film, interpretato da Leonardo Di Caprio e diretto da James Cameron, vincitore di 11 premi Oscar.

Parterre, piazza della Libertà, Firenze
10 maggio-7 giugno, 9.30-13 e 15-19, il sabato fino alle 22.
Ingresso L. 7 mila, ridotti L. 5 mila.
Per i soci Coop L. 5 mila presentando la carta socio
Informazioni e prenotazioni per le scolaresche allo 055/282635-282283