Con 150 mila euro raccolti, il 50% in più rispetto all'anno scorso, si è chiusa la campagna di solidarietà 'Cambia la sua vita in positivo', che si è svolta dal 15 al 24 dicembre nei punti vendita di Unicoop Firenze. Il ricavato andrà a finanziare i progetti di solidarietà e le adozioni a distanza all'interno dell'iniziativa 'Un Cuore si scioglie e libera un bimbo'. Tante le adozioni sottoscritte da soci e consumatori, e tante anche le informazioni richieste al numero verde 800428242, che ha registrato il 30% in più di chiamate rispetto all'anno scorso.
Numerose inoltre le iniziative organizzate dai dipendenti di Unicoop Firenze. Negli iper di Lastra a Signa e di Cascina sono state organizzate lotterie, che hanno portato alla raccolta, rispettivamente, di 2600 e 1272 euro.

E' stata invece la passione per il cinema ad ispirare i dipendenti dell'iper di Montevarchi, che si sono autotassati per farsi fotografare in pose ispirate a film famosi, dando così vita ad un'agenda che sarà venduta tra i dipendenti a 8 euro. Protagonisti del tradizionale calendario Ipercoop 2004, il gruppo di direzione dell'iper di Sesto, che ha distribuito il poster i primi di gennaio girando fra gli altri iper del canale e chiedendo ai dipendenti un'offerta per ogni stampa consegnata.
Ed, infine, l'iper di Arezzo, dove è stato organizzato un gioco davvero originale: i dipendenti hanno 'battuto all'asta' il proprio responsabile di reparto perché cantasse al karaoke. A fine serata sono stati raccolti 1093 euro.