Fra le novità dello scaffale della piccola editoria toscana, segnaliamo due romanzi che inaugurano una nuova collana "Le ragioni dell'ioccidente" della Mauro Pagliai Editore.
Il primo è di un autore toscano conosciuto e affermato, Rodolfo Doni che ha scritto Conversione con sguardo attento e partecipe alla condizione e ai sentimenti dell'uomo moderno.
Un'appassionata lettera d'amore, quella di Luca Nannipieri in Chiamami ancora amore. Una lettera scritta in un viaggio nelle ferite e contraddizioni della ex Jugoslavia; una lettera appassionata e drammatica, fra sentimenti intimi e cruda realtà.
Infine l'ultimo libro di viaggio di Tito Barbini: Antartide. Perdersi e ritrovarsi alla fine del mondo (ed. Polistampa, pp. 176, euro 8). Barbini, uomo delle istituzioni, che ha attraversato le speranze e le delusioni della politica, prima ha provato a cambiare il mondo e poi il mondo ha deciso semplicemente di descriverlo.


I più venduti a febbraio

Ecco la classifica delle vendite dello scaffale "Toscana da leggere" dedicato all'editoria toscana, una vetrina dei piccoli e medi editori della nostra regione.



VARIA

1. Riccardo Nencini, Oriana Fallaci. Morirò in piedi, ed. Polistampa

2. E. Faggioni, Livornesi ar barre, Tagete Ed.

3. Pettinelli Fabrizio, Firenze in tranvai. Breve cronistoria del trasporto pubblico, ed.Aida

4. Nucci-Santini-Nesti, Sulle rotte di Berlinguer ti voglio bene, Nuova Toscana Editrice

5. AA.VV., Firenze: istruzioni per l'uso, Editore Mandragora



RICETTE

1. Sandra Lotti, Dolci della Toscana, Pacini Fazzi editore

2. Sandra Lotti, Zuppe della Toscana, Pacini Fazzi editore

3. Romano Bavastro, Cento volte Polpo, Pacini Fazzi editore

4. Sergio Gatteschi, Buono come il pane. 50 ricette per sfruttare e gustare il pane avanzato, ed. Vallecchi

5 .Paolo Petroni, Ricette toscane. I sapori di ieri, i gusti i oggi, ed.Il Centauro



Sconto del 15% sull'acquisto dei libri. La sezione dei libri toscani è presente nei sei ipermercati e nei supermercati di Borgo San Lorenzo, Empoli (Centro*Empoli), Firenze (Gavinana, Carlo del Prete e Ponte a Greve), Poggibonsi (Via Salceto), Prato (via Viareggio), Siena (Strada del Paradiso).