Scritto da Rossana De Caro |    Giugno 2009    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

Lirica, concerti, e stelle della musica leggera italiana animeranno la quinta edizione di OperaFestival che si terrà a giugno e a luglio en plein air, in diversi luoghi ricchi di storia e di fascino: dal Giardino di Boboli, all'Abbazia di San Galgano, dalla storica Piazza Varchi a Montevarchi, alla Versiliana di Marina di Pietrasanta.

Fra gli eventi clou la prima mondiale di Aida di Giuseppe Verdi (sconto soci), che aprirà la stagione il 15 giugno a Boboli (in replica il 25 giugno, il 9 e il 21 luglio), con le scene e i costumi del grande maestro Igor Mitoraj. Claudio Baglioni (22 e 23 giugno) e Massimo Ranieri (16 luglio); il 14 luglio è la volta dei Carmina Burana di Carl Orff e il Bolero di Maurice Ravel (sconto soci).

All'Abbazia di San Galgano il 27 giugno il Flauto Magico di Mozart (repliche il 18 e 25 luglio). Mentre il 30 giugno, risuoneranno le note de L'Histoire de Babar di Francis Poulenc insieme a quelle di Pierino ed il Lupo di Sergej Prokof'ev; direttore Alessandro Pinzauti, voce narrante Paolo Poli.

Il programma completo con tutti gli eventi è sul sito www.festivalopera.it

Info 0555978309.

Lo sconto soci valido per gli spettacoli indicati è del 10% sul prezzo del biglietto acquistato presso le biglietterie Multipromo (via S.Francesco 3, Fiesole; ingresso Boboli da Porta Romana)