Prodotti freschissimi e naturali

Scritto da Melania Pellegrini |    Maggio 2013    |    Pag. 15

Nata a Roma, si è laureata in Lettere moderne nel 1993. Comincia la sua attività giornalistica nel 1996 con il quotidiano on line Ultime Notizie che un anno dopo approda nelle edicole romane. Nello stesso periodo comincia a lavorare presso l’ufficio comunicazione e stampa dell’ass. di categoria Unione nazionale costruttori macchine agricole dove si occupa della rivista mensile MondoMacchina/MachineryWorld.

Nel 2001 si trasferisce a Firenze. Qui lavora come organizzatrice di congressi e eventi culturali al Convitto della Calza e comincia a scrivere per il settimanale locale Metropoli con cui collabora fino al 2011. Nel 2003 partecipa al concorso per entrare all’ipercoop di Sesto Fiorentino, passa tutte le selezioni e viene assunta come cassiera. Da questa sua esperienza lavorativa, che continua tutt’oggi, nel 2011 nasce “Diario di una cassiera”, una rubrica pubblicata sull’Informatore, la rivista mensile di Unicoop Firenze. Sempre nel 2011 scrive il volume “I nostri primi 30 anni. La sezione soci Coop di Campi Bisenzio fra impegno, solidarietà, socialità e partecipazione”. Da gennaio 2012 si occupa delle rubrica Guida alla spesa dell’Informatore.

Rispetto per l’ambiente, amore per la natura, processi naturali e tanta passione: da qui nascono i prodotti della Storica Fattoria il Palagiaccio di Scarperia nel Mugello.

Qui la filiera corta non è un’utopia ma una realtà. Pochi metri infatti dividono il locale di mungitura dal caseificio così da avere un latte sempre freschissimo. La mungitura avviene in modo naturale tramite “succhione”, senza l’utilizzo di pompe, e il latte arriva al caseificio per gravità, evitando passaggi che potrebbero alterarne le componenti.

Il legame tra la famiglia che gestisce questa azienda e il territorio è molto sentito e questo si riflette nelle scelte fatte per la produzione di formaggi, tutti tipici della tradizione contadina toscana, come il frescolino del Mugello o il blumugello, il tenerone o la stracciatella e così via.

Yogurt palagiaccio scarperia mugello frescolino e tenerone articolo informatore maggio 2013 2Infatti per la realizzazione dei formaggi una particolare attenzione è dedicata alla ricerca e alla riscoperta delle vecchie tradizioni casearie locali: tutte le lavorazioni sono rigorosamente artigianali. Per la produzione dei formaggi freschi e freschissimi viene usato del caglio vegetale, mentre per i formaggi stagionati viene usato il latte prodotto dalle mucche più mature proprio come vuole la tradizione.

Oltre alla tracciabilità di filiera, il dottor Luigi Bolli, il titolare del Palagiaccio, ha voluto creare un’azienda ecocompatibile. «Il territorio è un bene prezioso - afferma Bollli -, che lasciamo in eredità ai nostri figli, alle generazioni future».

Così è nato il progetto “Carbonfree”, non di semplice realizzazione ma perfettamente riuscito, per utilizzare energie rinnovabili, con piccoli impianti fotovoltaici, idroelettrici e per la trasformazione del biogas, per arrivare a zero emissioni di anidride carbonica. Anche l’utilizzo della chimica nell’azienda è ridotto al minimo, giusto quello che serve per motivi sanitari, ma non vengono usati prodotti che possano interferire con l’ambiente.

Yogurt palagiaccio scarperia mugello frescolino e tenerone articolo informatore maggio 2013La storica Fattoria Palagiaccio ha aderito al piano regionale toscano per il basso impatto ambientale e utilizza tecniche innovative di agricoltura integrata per garantire un alto valore biologico ai propri prodotti. Ha inoltre ricevuto la certificazione regionale “Agriqualità Toscana”.

I formaggi della Fattoria Palagiaccio sono presenti alle Coop.Fi di Sesto e di Novoli e nei nostri punti vendita di Fiesole, Rufina, Vicchio, Ponte a Ema, Rignano, Impruneta, Caldine, Dicomano, Calenzano, Barberino di Mugello, Figline Valdarno, Pontassieve. A Novoli oltre ai formaggi è in vendita anche lo yogurt Fattoria Palagiaccio, naturale o alla frutta.


Notizie correlate

Raviggiolo di corsa faggiola alto mugello articolo informatore unicoop firenzejpg

Raviggiolo di corsa

Fatto a mano, dall’Alto Mugello arriva subito al punto vendita Coop


Formaggio di paese

Conduzione familiare, qualità e voglia di restare piccoli: il caseificio Fruzzetti

Photogallery