Fino a 70 spettacoli per sera nel borgo di Boccaccio

Scritto da Edi Ferrari |    Luglio 2007    |    Pag.

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

Mercantia
Mercantia o de "I giardini segreti", dal mago Tino Fimiani a "La cucina erotica di Madame Helene", un convivio teatral-gastronomico per uno spettatore alla volta; ma Mercantia anche de "I cinque continenti", dagli indiani Milon Mela all'arte circense dell'ucraino Circo Jatsko, al fuoco protagonista dell'esibizione della messicana Compagnia Itzaes; e Mercantia delle molte bande itineranti per strade e piazze, o de "L'alba della notte" e i suoi percorsi tra i suoni, i colori, i ritmi e i personaggi della tradizione napoletana.

Un'avventura emozionante quella di Mercantia, il Festival internazionale del teatro di strada che torna a Certaldo (Firenze) dal 19 al 22 luglio con un'edizione, la ventesima, più ricca che mai fra proposte teatrali (settanta per sera!), e poi il circo, le bande musicali, i burattinai, i cantastorie, i trampolieri, i mangiafuoco, i mimi, i giocolieri, le danzatrici del ventre, le installazioni, le apparizioni, i diavoli e gli angeli.

Una vera e propria overdose di suoni, lingue e colori che costituisce un appuntamento unico nel panorama italiano e che ha riscosso, anno dopo anno, un sempre maggiore consenso (36 mila gli spettatori paganti della passata edizione). È doc questa edizione di Mercantia, e la prossima, la numero 21, sarà la prima di un nuovo ciclo, spiega il curatore artistico Alessandro Gigli: «Ogni attimo è irripetibile, ogni festa è irripetibile. Mercantia è un miracolo della provvidenza, in tutti questi anni mi sarei annoiato se non avessi dovuto organizzarla, non avrei curato le mie tristezze, non avrei fatto sbocciare tanti sorrisi, creato entusiasmi e lavoro. Anche per questo ho fatto Mercantia! Amici, cantate, danzate e gioite insieme!».
Indispensabili curiosità, predisposizione allo stupore e... resistenza fisica, per muoversi fra un evento e l'altro e tirar tardi la sera.

I soci che presenteranno la tessera agli ingressi di Mercantia usufruiranno, giovedì 19 luglio, di una riduzione del prezzo di ingresso, da 7,50 € a 6,00 €. Sul web: www.mercantiacertaldo.it.