Scritto da Rossana De Caro |    Marzo 2002    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

Pasqua

Il gusto della solidarietà

Le uova di cioccolato garantite dal marchio TransFair in vendita nei supermercati Coop
Anche quest'anno la Pasqua sarà più dolce per i bambini e per i lavoratori del Sud del mondo. I supermercati Coop, come da due anni a questa parte, hanno inserito tra i loro scaffali le uova della solidarietà garantite dal marchio TransFair.
Il cacao impiegato nella lavorazione proviene infatti da Mcch (Ecuador), organizzazione di produttori che da molti anni lavora nel circuito del commercio equo e solidale; lo zucchero invece è quello di Kuapa Kokoo, del Ghana. Entrambe le cooperative sono iscritte nei registri di Flo, il coordinamento europeo dei marchi di garanzia.
Le uova al cioccolato garantite da TransFair, oltre al pregio di essere certificate da un marchio indipendente che controlla la filiera dal produttore al consumatore, hanno anche un'altra indubbia caratteristica qualitativa: contengono cacao al 100%.
Inoltre sono anche solidali al 100%: dentro le uova Coop i bambini potranno trovare tanti prodotti artigianali e giocattoli creati dalle cooperative che aderiscono al circuito del commercio equo.
E per chi non ama il gusto troppo deciso del cioccolato fondente, Coop propone anche una confezione di ovetti di cioccolato al latte, racchiusi in un involucro giallo, per un'altra originale proposta regalo.

La pastiera
Morbida e cremosa, profuma di grano e di fiori di primavera. La pastiera, insieme ai babà e alla sfogliata riccia, è uno dei capolavori della tradizione pasticcera napoletana. Tanto buona da strappare un sorriso di soddisfazione perfino all'austera Maria Teresa D'Austria, consorte di Ferdinando Borbone, nota come la regina che non sorrideva mai. E' un dolce tipico immancabile sulla tavola dei napoletani a Pasqua, un peccato di gola a cui difficilmente si può resistere. Il legame con la Pasqua è antichissimo, risale alle feste pagane celebranti la primavera. L'attuale ricetta fu inventata da un'ignota suora di un monastero napoletano che unì alla ricotta il grano, cotto nel latte e nello zucchero, uova, acqua di fiori di arancio, cedro candito e spezie. Proprio per la sua semplice composizione e i suoi ingredienti genuini la pastiera è un dolce sano e nutriente. A Napoli non c'è padrona di casa che non si cimenti nella produzione di questa specialità, che insieme alla pizza è uno dei prodotti alimentari italiani più apprezzati e conosciuti anche all'estero.

Fine catalogo
Sta per scadere il catalogo dei premi valido fino al 30 marzo 2002. Non indugiate a ritirare i premi con i punti della spesa. Coop ha messo a disposizione dei suoi soci un'ampia gamma di prodotti utili per la casa, la persona, il tempo libero. Oggetti molto belli delle marche più prestigiose, che uniscono qualità e piacevolezza estetica. Fra questi ricordiamo lo scooter liberty della Piaggio, le biciclette Esperia per grandi e piccoli, articoli per il benessere della Joycare (aerosol, elettrostimolatore, misuratore di pressione, cardiofrequenzimetro, sauna facciale) e di alta tecnologia della Philips (tv 29', home theater, combi, lettore Dvd, hi-fi ecc.), i simpatici Guzzini, una vasta oggettistica per la cucina e, infine, la scala pieghevole, l'indossatore, lo stendibiancheria pieghevole e il mobile stireria, tutti in legno e dal design accattivante, della Foppadretti. La raccolta dei punti è valida in tutti i negozi Coop (super, iper e mini mercati) e per ritirare i premi si possono utilizzare i punti registrati su un massimo di tre carte diverse, così è ancora più semplice ottenere il premio preferito. I tanti prodotti Jolly, disponibili ogni giorno sugli scaffali, renderanno ancora più rapida la raccolta.

Prodotti fiorentini
Trippa, salame, tortelli, pecorino, olio, vino e chi più ne ha più ne metta. I prodotti tipici dell'area fiorentina sono davvero tanti e squisiti. A marzo si possono acquistare in promozione nei negozi Coop, che da sempre valorizza i prodotti legati al territorio. Lo scopo è di far uscire questi prodotti da un mercato ristretto di nicchia per un consumo sempre più ampio. Coop aiuta così i piccoli produttori diretti e garantisce al consumatore un prodotto genuino e di qualità. L'offerta dei prodotti locali è un 'percorso' che toccherà anche altre aree toscane in cui sono presenti punti vendita Coop, come l'empolese, la Valdelsa, Pistoia e Prato, il senese, Pisa e la Valdera pisana, il Mugello.

Pecorino toscano
E' un prodotto di eccellenza. Come dice il nome stesso è un formaggio fatto interamente con il latte di pecora, proveniente da greggi alimentate solo in modo naturale in pascoli ricchi di erbe profumate e preparato con precise tecniche di procedura già dal secolo scorso. Rispetto agli altri pecorini italiani ha un sapore più garbato, più dolce e delicato, con una vena leggermente piccante. Si riconosce per il suo colore bianco con tendenza al giallo chiaro. L'odore è fragrante ma mai pungente. Il pecorino a pasta tenera necessita di almeno 20 giorni di stagionatura. Sia per il contenuto di proteine nobili, sia per le vitamine contenute (A, B1, B12, PP), è considerato un alimento completo. E' usato come formaggio da tavola o da grattugia. E' ideale da gustare in tavola da solo o per insaporire piatti e insalate.