Libri & altro
La Gioconda grevigiana

Sulla Gioconda, il celeberrimo quadro di Leonardo, si sono detti e scritti fiumi di parole. Critici e studiosi di tutto il mondo si sono interrogati su quel volto dal sorriso beffardo, senza venirne a capo. Ancora oggi non è dato sapere con assoluta certezza chi sia quella donna (un tempo si avanzò addirittura l'ipotesi che si trattasse di un uomo).
Giuseppe Pallanti, professore di Greve in Chianti, cerca di dare una risposta al secolare quesito in questo libro, aggiungendo un ulteriore tassello alla ricerca. Per anni ha rovistato negli archivi pubblici fiorentini, studiando tutti i documenti riguardanti Lisa Gherardini, moglie in seconde nozze di Francesco Del Giocondo, la donna indicata dal Vasari come Monna Lisa, l'enigmatica modella di Leonardo. Tesi che Pallanti sposa in pieno, ma non è questo che rende interessante la lettura.
Colpisce soprattutto la storia di una donna e del suo mondo di affetti raccontati con garbo e dovizia di particolari, sullo sfondo di una Firenze in piena stagione rinascimentale.

Giuseppe Pallanti, Monna Lisa mulier ingenua, edizioni Polistampa, via Santa Maria 27 rosso, Firenze, tel. 055 2337702 , 12 euro

Racconti d'autore
Sono storie realmente accadute, novelle nel senso più puro del termine, scritte in toscano, più di un secolo fa. Portano la firma di Giovanni Procacci, l'insegnante e letterato pistoiese amico di Carducci e Fucini, e raccontano usi e costumi nelle città e nelle campagne toscane sul finire dell'Ottocento.
Facciamo così la conoscenza con personaggi come il Poeta, un contadino solito cantare in rime e ottave, e non solo d'amore; come lo zio Beniamin, ammiratore sfegatato di Napoleone, o il maestro Iacopo, uomo di sano e robusto appetito, con una grande passione: le frittelle di San Giuseppe. Un passato che ritorna, per strappare ancora un sorriso.

Giovanni Procacci, Novelle toscane, a cura di Roberto Fedi, ed. Libreria dell'Orso, vicolo Malconsiglio 6, Pistoia, tel. 0573 20199, www.libreriadellorso.it, 9,30 euro

Nella valle del diavolo
Siamo a metà strada tra Volterra e Massa Marittima, nel cuore delle Colline Metallifere. Qui, a 576 metri di altitudine ma a soli 35 minuti d'auto dal mare, sorge Castelnuovo Val di Cecina, piccolo Comune di 2500 abitanti arroccato su un colle ricco di testimonianze storiche.
Lasciato il borgo medievale, soffioni e fumarole introducono alla Valle del diavolo, un'area geotermica di grande interesse. La scoperta dei dintorni - Sassopisano, La Leccia, Montecastelli pisano -, il calendario delle feste e delle sagre e l'elenco delle strutture ricettive completano la guida.

Castelnuovo Val di Cecina, guida turistica, a cura di Elisabetta Vagaggini, www.comunedicastelnuovovdc.it.
La guida può essere richiesta telefonando allo 0588 23506, al costo di 2 euro.

Tra le Alpi e gli Appennini
Quattordici itinerari per conoscere più da vicino la Garfagnana. Stretta tra le cime rocciose delle Alpi Apuane e l'Appennino tosco-emiliano, è luogo di rara bellezza. Qui le tradizioni si sono miracolosamente conservate. Eremi, castelli, borghi, una natura selvaggia e intatta, e a tavola una cucina dai sapori forti e genuini.
La guida è corredata da numerose foto a colori, che invitano a intraprendere il viaggio, e da una carta turistica della Garfagnana.

Alfredo Caligiani e Antonetta Castiglione, Viaggio in Garfagnana, ed. Masso delle Fate, via Cavalcanti 8, Signa, tel. 055 8734952, www.massodellefate.it, 10 euro.
Per contatti con l'autore, e-mail: caligiani.a@libero.it

La strada dei sapori
Leonardo Romanelli, esperto gastronomo e sommelier, sceglie la strada dei sapori per raccontarci la Montagna fiorentina, quel territorio compreso tra il Falterona, la Val di Sieve e Vallombrosa.
Ce la descrive attraverso i suoi prodotti, unici, come il bardiccio, il fagiolo zolfino, il cece rosa, la pesca Regina di Londa; i suoi vini, Chianti e Pomino, di un territorio che sembra fatto apposta per la produzione vinicola. E ancora i formaggi, il miele, lo zafferano. Dalla teoria alla pratica: la guida entra in cucina, con ricette semplici e gustose, che esaltano i sapori della montagna fiorentina. La guida è disponibile in tre versioni: italiano, inglese e tedesco.

Leonardo Romanelli, Viaggio intorno ai sapori della montagna fiorentina, ed. Aida.
Per richiedere la guida: Comunità montana Montagna Fiorentina, via XXV Aprile 10, Rufina (Firenze), tel. 055 839661, e-mail: segreteria@cm-montagnafiorentina.fi.it