Libri ed altro
NARRATIVA

Una famiglia nella Storia

L'ultimo libro, autobiografico, di Massimo Griffo

Un ragazzo fortunato, pur negli anni terribili del fascismo e della guerra, perché testimone di eventi che hanno cambiato le sorti dell'Italia. E Massimo Griffo - oggi uomo di grande cultura e scrittore conosciuto, all'epoca adolescente intelligente e curioso - di personaggi che hanno attraversato la Storia ne ha incontrati più d'uno: colpisce il lungo elenco di nomi famosi riportato in fondo al libro, politici, scrittori, industriali, giornalisti. Molti non ci sono più: qualcuno è diventato suo amico, qualcun altro no. Tutti comunque hanno un loro ruolo in questo libro autobiografico, nel quale Griffo ricostruisce la storia della sua famiglia - dal bisnonno amico di Garibaldi allo zio Giovanni, antifascista convinto e sostenitore del Partito d'Azione - fino alla vittoria della Repubblica e alla faticosa ripresa dell'Italia.
La storia inizia a Palermo - dove l'autore è nato - e prosegue a Roma, nel quartiere della Garbatella, il periodo più lungo e più difficile. Poi gli anni finalmente spensierati ad Ostia e infine Firenze, dove Griffo vive tuttora. Così chiude il suo libro: "Per tutti noi cominciava una nuova vita, molto diversa dalla precedente. Per me, la seconda... Ce ne sono state altre... forse degne di essere raccontate... Ma non credo che lo farò, perché prima voglio ancora cambiare vita...".

Massimo Griffo, Il balilla col cappotto, edizioni Helicon, Arezzo, tel. 0575520326, 10 euro


TRA TERRA E MARE

Un lungo viaggio seguendo itinerari turistici in auto, a piedi, in mountain bike, a cavallo, in canoa, a vela... fino agli angoli meno conosciuti della Toscana. Tutto questo è Toscana tra natura e benessere edizione 2004, di Gianfranco Bracci e Giuseppe D'Eugenio (ed. Loggia de' Lanzi, 15 euro, spese postali comprese), una guida al turismo naturalistico ed escursionistico. Basta telefonare allo 055417272 per riceverla direttamente a casa propria.

Per chi ama partire, senza andare troppo lontano, segnaliamo una guida che conduce dritto dritto nel cuore del Chianti, a Tavarnelle Val di Pesa. Realizzata dalla Pro Loco, alla quale ci si può rivolgere per richiedere il volume (via Roma 190, tel. e fax 0558077832, turismo.tavarnelle@bcc.tin.it), è un invito a conoscere il paesaggio, l'arte, la storia e le tradizioni di questo territorio al centro della Toscana.

Per finire un libro che non racconta solo la storia di un teatro, ma quella di un intero paese e della sua comunità. Tutto comincia nel 1891 con la concessione, da parte del marchese Ginori, di un pezzetto di terra alla Società di reciproco soccorso dell'Antella, 'per costruirci una sala per uso di detta società'. Per averlo, quel teatro, gli antellesi si autotassarono, organizzarono fiere di beneficenza e balli in maschera. Oggi è stato interamente restaurato ma la sua storia rivive nel libro di Massimo Casprini, Il teatro dell'Antella (Pagnini e Martinelli editori, tel. 055293267, 12,50 euro).

Ancora la Toscana, fonte inesauribile di ispirazione, fa da sfondo a due romanzi. Il primo, Un'isola da amare (sottotitolo: Capraia, storie di uomini e di animali, Ed. Le opere e i giorni, 16 euro, info: Simonetta Di Sacco, via Fiume 30, 57123 Livorno), è fortemente autobiografico. Sono gli anni della giovinezza vissuti dall'autore, Folco Giusti, professore di zoologia alla Facoltà di Scienze di Siena, nella 'sua' Capraia, là dove nacque in lui quella passione per la natura e gli animali che è diventata poi il suo lavoro. Il secondo, Incanti nella valle del diavolo (Betti editrice, info@betti.it, 9,50 euro), è ambientato nella Valle del diavolo, tra i soffioni di Larderello. Ne è autrice Lola Teale, torinese di nascita ma senese di adozione, al suo primo romanzo.


STRANIERI DI TOSCANA

L'idea di questo volume nasce dall'esperienza di un progetto di ricerca della Regione Toscana sul popolo palestinese, cominciato con l'allestimento di un padiglione e la realizzazione di un'opera, Stateless Nation, all'ultima Biennale di Venezia. Senza stato una nazione, di Sandi Hilal e Alessandro Petti, (ed. Marsilio, tel. 0412406511, 15 euro), raccoglie più di trenta interviste fatte tra i territori occupati, Israele e alcuni paesi della diaspora ad intellettuali, medici, artisti, sociologi, operai, per una testimonianza diretta, lontana da pregiudizi e stereotipi. E di come sia possibile abbattere barriere apparentemente insormontabili racconta Leonard Kërri, arrivato dieci anni fa in Italia, come molti altri, dall'Albania, su un barcone carico di emigranti e di speranze poi perdute. Ma la sua è una storia a lieto fine: Leonard vive a Campi Bisenzio, ha un lavoro e tanti amici. A loro dedica queste sue poesie, raccolte in una piccola pubblicazione dal titolo L'accoglienza - Mirëpritja, scritto nelle 'sue' due lingue, italiano e albanese. Edito da Idest (via Ombrone 1, Campi Bisenzio, tel. 0558966577) sarà distribuito nelle scuole campigiane per iniziativa dell'amministrazione comunale. Una bella testimonianza di come si può vivere il fenomeno dell'immigrazione, senza averne timore.

Proprio agli immigrati - e agli operatori che, direttamente o indirettamente, lavorano con cittadini extracomunitari - si rivolge il vademecum promosso dal Comune di Firenze, ricco di indirizzi e informazioni utili su come affrontare molte procedure burocratiche. Immigrazione, guida ai servizi è in distribuzione, fino ad esaurimento scorte, presso l'Ufficio immigrati, via Leonardo da Vinci 4 a, terzo piano, tel. 0552767501-512.


IN GIALLO E ROSA

Tanti brevi racconti, riuniti da un denominatore comune: il giallo. Nel senso di genere letterario, nato dalle menti di alcuni 'maledetti' toscani o comunque ambientato in Toscana, come le pagine firmate dal milanese Alfredo Castelli, 'papà' di Martin Mystére e della serie a fumetti a lui ispirata.
Almanacco del giallo toscano 2004, a cura di Graziano Braschi e Luca Conti, FM edizioni, via Maioli 29, San Miniato Basso (Pisa), 11,50 euro (solo 10 euro ordinando direttamente il volume alla casa editrice, per e-mail: fabriziopservice@libero.it, fax 0571400459 oppure tel. 3299875817)

La romanticissima Firenze, sconvolta dal traffico, da turisti in bermuda e da ingombranti pullmann a due piani, nasconde ancora angolini che sono un vero e proprio inno all'amore. Una guida pratica, ma anche ironica, con un ricco "frasario" tutto da ridere, un oroscopo speciale e per finire il test: potreste mai sposare un fiorentino/a?
Laura e Serena Batistoni, Si può (ancora) amare a Firenze?, ed. Sonda, corso Indipendenza 63, Casale Monferrato (Alessandria), tel. 0142461516, www.sonda.it, 9,50 euro.


NARRATORI

Maniaci sentimentali
Alberto è un cinquantenne come tanti. Ha un lavoro, una vita sentimentale un po' confusa, un matrimonio fallito alle spalle. Intorno a lui ruotano e si intrecciano storie di donne, tutte - come il protagonista - alla ricerca di un proprio centro di gravità permanente. Riusciranno a trovarlo e a sconfiggere quella paura d'amare che ha paralizzato più di una generazione?
Giovanni Smaldone, Il forziere, L'autore Libri Firenze, via Duccio da Buoninsegna 13, Firenze, 11,30 euro

Con gli occhi di Annie
Un tentativo di suicidio le ha lasciato delle brutte cicatrici, sul corpo e nell'anima. Da quel giorno Annie vede e 'sente' cose strane. Ma saranno proprio questi suoi straordinari poteri a farne il più pericoloso nemico per lo Spettro, un misterioso e spietato assassino che tenterà di eliminarla con ogni mezzo.
Luca Bandini, In fondo al buio, edizioni Medicea, via della Villa Lorenzi 8, Firenze, tel. e fax 055416048, www.edizionimedicea.it, 13 euro

Amore in chat
Un libro che è una storia (d'amore?) vissuta nel mondo virtuale delle chat. Ma cosa succede quando un semplice clic sulla tastiera basta a sconvolgere la vita reale?
Andrea Coffari, Ludmille, ed. Pendragon, via Albiroli 10, Bologna, www.pendragon.it, 12 euro

La Storia ci fa un baffo
Che cosa ne sarebbe stato di Hitler o di Stalin se non avessero potuto contare sui loro carismatici baffi? Forse gli eventi avrebbero avuto un corso diverso... Dando sfogo alla sua immaginazione, l'autore prova a riscrivere la Storia con raffinato ma tagliente umorismo, partendo dal generale Lindemann e dalla guerra che nel 1863 oppose i turchi agli austriaci...
Mario Rossi, La guerra dei baffi e altre guerre, Todariana editrice, via Gardone 29, Milano, www.todariana-eurapress.it, 14,46 euro

LA RICOSTRUZIONE STORICA
Leonardo contro Michelangelo

Libri ed altro 5
L'illustre battaglia a colpi di pennello ricostruita con una ricca documentazione, tra fatti storici e curiosità. Leonardo da Vinci e Michelangelo - lo insegna la storia - si sfidarono nel Salone dei Cinquecento, in Palazzo Vecchio, con la rappresentazione delle battaglie di Anghiari e Cascina.
Oggi i due affreschi non esistono più: invano si è cercato di recuperarli. Sopravvivono però negli studi, nella memoria, e adesso anche in questo libro.

Pier Francesco Listri,
La sfida universale, 1503-1504 Leonardo, Michelangelo e le battaglie di Anghiari e Cascina
ed. Scramasax, via Domenico Cirillo 2/C, Firenze
16 euro
Libri ed altro 2
Libri ed altro 3
Libri ed altro 4