Certaldo
I sapori del Boccaccio

Due week-end, dal 3 al 5 e dal 10 al 12 ottobre, alla scoperta delle eccellenze artigianali ed enogastronomiche toscane. È quanto propone “Boccaccesca”: stand gastronomici, degustazioni e lezioni di cucina tenute da grandi chef,
ma anche maestri artigiani all’opera, mostre e iniziative per i più piccoli
per festeggiare la decima edizione della rassegna ospitata nei giardini, nelle piazze e nelle vie del centro storico di Certaldo. Fra i tanti eventi in calendario il premio Chichibio (nella foto un momento della passata edizione): sabato 11 ottobre, alle ore 16, gli studenti delle scuole alberghiere provenienti da tutta Italia si sfideranno in un’appassionante gara di cucina.
La manifestazione è organizzata dal Consorzio Certaldo 2000 con il patrocinio del Comune di Certaldo, Provincia di Firenze e Regione Toscana. Ingresso 5 euro (3 euro ridotto), gratis per i bambini fino ai 12 anni.
Info: tel. 0571663384, www.boccaccesca.it

Volterra
Questione di gusto

Torna “Volterragusto”: dall'11 ottobre al 23 novembre Volterra (PI) si trasformerà in un punto di ritrovo per tutti gli appassionati della buona tavola. 
Durante i sette fine settimana tematici non solo eccellenze gastronomiche in mostra - dal formaggio (11 e 12 ottobre, con la Corsa dei caci tra i rioni volterrani) al vino (18 e 19 ottobre) passando per il pregiato tartufo locale (Mostra mercato del tartufo bianco, 25 e 26 ottobre e 31 ottobre-2 novembre, con il premio letterario Jarro) - ma anche spettacoli ed iniziative culturali sempre più curiose.
Agli ormai consueti spazi espositivi in piazza XX Settembre (aperti tutti i sabati dalle 16 alle 20 e le domeniche dalle 10 alle 20) si affiancheranno laboratori d’assaggio, degustazioni allestite in luoghi insoliti, spettacoli ed iniziative di educazione al gusto dedicate ai più piccoli. Fra le novità di quest'anno il gemellaggio gastronomico che dal 14 al 16 novembre vedrà scendere in piazza tutti i colori e i sapori della Baviera, tra cibo, musiche tradizionali e spettacoli folkloristici.
Info: Consorzio turistico Volterra, Val di Cecina, Val d’Era, tel. 058886099, www.volterragusto.com

Sesto Fiorentino
Fumetti al centro
Sabato 4 e domenica 5 ottobre, in occasione dell'apertura domenicale dell'Ipercoop di Sesto Fiorentino, l’appuntamento è con la seconda Mostra mercato e scambio di fumetti e dischi in vinile. Tutti gli appassionati e collezionisti potranno scambiare, vendere o far valutare fumetti e dischi rimasti in soffitta. Saranno presenti espositori da tutta la Toscana, e non solo, negli stessi orari di apertura del centro commerciale, dalle 9 alle 21. La mostra è organizzata dall'associazione culturale “Fumetti e... dintorni”: oltre agli stand (una cinquantina), i disegnatori di Diabolik e Zagor saranno a disposizione di chiunque voglia portarsi a casa uno “schizzo” del suo fumetto preferito. Sono previsti anche giochi di ruolo per la gioia dei più giovani.
Info: tel. 3484410579 e 3387390387

Toscana
A piedi di notte

Nella notte di Ognissanti, lungo percorsi poco conosciuti, alla scoperta del lato oscuro della città. La quinta edizione del trekking urbano propone una versione inedita di Siena, e non solo: il 31 ottobre turisti e cittadini cammineranno accompagnati dalle guide per una passeggiata dopo il tramonto, in una notte magica per tradizione. L’appuntamento è in 33 città italiane: in Toscana, oltre che a Siena – la città dove nel 2002 il trekking urbano è nato per iniziativa dell’assessore al turismo Donatella Cinelli Colombini – si camminerà di notte ad Arezzo, Pisa, Prato, Lucca e Massa.
Tutti possono partecipare, nonni e bambini: è sempre opportuno munirsi di scarpe da ginnastica e portare qualcosa per ripararsi dalla pioggia. Ogni percorso comprende luoghi pressoché inaccessibili al pubblico o altre curiosità di cui pochissimi conoscono l’esistenza. I turisti a piedi cammineranno con l’aiuto di mappe e guide predisposte dalle amministrazioni comunali; sul sito www.trekkingurbano.info è segnalato il punto di inizio dei percorsi di ogni città.
Info: assessorato per il turismo Comune di Siena, tel. 0577292128 - 0577292178

Siena
Il giardino di pietre

Da più di vent’anni raccoglie pietre lisce, appuntite, levigate dall’acqua e dal vento. Le va a cercare nelle cave abbandonate, nelle discariche, sulla riva di un fiume o lungo un sentiero di montagna. Poi le accosta in forme insolite, creando opere d’arte naturali: senza scolpirle, senza incollarle, ma affidandosi solo alla forza di gravità e all’equilibrio.
Lui è Deva Manfredo, artista tedesco e personaggio davvero singolare: per le sue opere ha scelto un bosco di oltre 6 ettari, che ha ribattezzato “Dreamwood - Selva di sogno”, dove oltre 150 installazioni danno vita ad una vera e propria collezione di sculture all’aria aperta dai tanti colori (azzurro, verde, varie sfumature di rosso e marrone); alcune pietre hanno in sé fossili o tracce di conchiglie, altre sono i resti di lavorazioni industriali. La Selva si trova su un crinale vicino al centro Osho Miasto nei pressi di Cotorniano (Casole d’Elsa), un borgo che si raggiunge dalla strada che dalla Colonna di Montarrenti prosegue verso Colle di Val d’Elsa. Durante la bella stagione vengono organizzate passeggiate guidate nelle notti di luna piena.
L’ultimo appuntamento è per il 26 ottobre, alle ore 21.15. Ma il parco si può sempre visitare, basta prenotare. Fino a metà novembre resterà aperto il sabato e la domenica dalle 10.30 alle 18.30, il martedì e il venerdì dalle 15 alle 18 (ma è possibile accordarsi anche per altri giorni ed altri orari).
Info e appuntamenti: tel. 3334330183.

Firenze
Carta d’autore

Affacciarsi alla spalletta dell’Arno e vedere uno spettacolo insolito: 100 barche di carta bianca, della dimensione di un metro, gareggiare sul fiume, trasportate dalla corrente. L’appuntamento è per il 2 ottobre, alle 17, all’altezza della Società Canottieri di Firenze nei pressi del Ponte Vecchio, nell’ambito di una serie di performances e di mostre, protagonista assoluta la carta.
Un altro appuntamento con le installazioni di Nicoletta Boris, artista poliedrica e fantasiosa, è a villa Il Ventaglio, nella sede dell’Uia (Università internazionale dell’arte), via delle Forbici 24/26, fino al 21 ottobre (orario 9.30-13 e 15.30-19.30, ingresso libero). Sponsor è la Comieco, Consorzio nazionale recupero e riciclo carta e cartoni, il catalogo è a cura di Polistampa.
Info: tel. 3475620327, www.nicolettaboris.it

Quarrata
Il giardino rovesciato

Il parco-museo di Villa La Magia, a Quarrata, si arricchisce di un nuova installazione di arte contemporanea. L’opera si chiama “Il giardino rovesciato” e porta la firma dell’artista Nagasawa, cinese di nascita ma giapponese e italiano di adozione, paese – l’Italia – dove è arrivato 41 anni fa, al termine di un lungo e celebre viaggio in bicicletta tra Asia, Medio Oriente ed Europa. Il giardino di Nagasawa, realizzato con pietra alberese locale, ha trovato il suo posto nello spazio esterno che affianca la Tinaia di Levante: due cerchi, circondati da una siepe di bosso, si intersecano ma non sono chiusi, creando così tre spazi aperti: in uno di questi verrà piantato un melograno.
Un’altra opera dell’artista giapponese è stata allestita nella settecentesca Tinaia di Levante: 49 colonne di marmo, disposte a semicerchio a distanza irregolare e unite da travi, disegnano un campo visivo che apre ad un’altra dimensione. Sono così cinque gli artisti che hanno creato opere appositamente per la collezione del parco di Villa La Magia. Questo, fino al 30 dicembre, in occasione della mostra di Nagasawa, potrà essere visitato la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17, dal lunedì al venerdì solo su prenotazione allo 0573774500. L’ingresso è libero. 
Villa Medicea La Magia, via Vecchia Fiorentina I Tronco n. 63, Quarrata (PT); info e prenotazioni: assessorato alla Cultura, tel. 0573771408

Firenze
Fattori e l’Accademia

Per gli oltre 60 anni tra il 1847 e il 1908, con opportuni intervalli, l’Accademia delle Belle Arti di Firenze e Giovanni Fattori furono un tutt’uno. Il centenario della morte dell’artista consente di celebrare l’uno e l’altra con una mostra allestita negli ambienti stessi in cui Fattori operò e morì, durante una lezione.
La mostra “I luoghi di Giovanni Fattori nell’Accademia di Belle Arti di Firenze. Passato e presente”, fino al 23 novembre, apre infatti per la prima volta al pubblico uno degli edifici più rilevanti della storia artistica della città, ospitando oltre 130 opere (di fattori ma anche di molti altri artisti) tra dipinti, disegni, acqueforti, sculture, fotografie. La mostra fa parte del più ampio progetto “Firenze per Fattori”,  progettato dallo storico dell’arte Carlo Sisi e promosso dall’ente Cassa di Risparmio, con la Soprintendenza Speciale per il Polo Museale fiorentino e il Comune di Firenze (www.firenzeperfattori.it).
Accademia di Belle Arti, via Ricasoli 66. Ingresso: € 5, ridotti 3,5, studenti gratuito. Orario: tutti giorni, 9–19. Info: tel. 055243140
Dida
Giovanni Fattori con un gruppo di allieve intorno al 1900.
Roma, Nuovo Archivio dei Macchiaioli

Rocca di Cerbaia
Cantiere medievale
La Rocca di Cerbaia, un castello strategico lungo la valle appenninica del Bisenzio, nell’attuale comune di Cantagallo, in provincia di Prato, è uno scrigno archeologico. La potente struttura è formata da un palazzo a pianta pentagonale con torre interna, due cinte murarie, superiore e inferiore, edifici vari, l’indispensabile cisterna per l’acqua e la chiesa, frutto di una serie di interventi edilizi che si succedettero a partire dal XII secolo.
L’ultima campagna di scavo, sotto la direzione scientifica di Marco Milanese dell’Università di Sassari, ha riportato alla luce un gruppo di sepolture altomedievali di bambini, un primo fortilizio difensivo e l’eccezionale testimonianza di un cantiere dell’epoca (info: tel. 057495681).
Maggiori informazioni sul numero di settembre/ottobre di Archeologia Viva (Giunti Editore).

Cerimonie
Nozze di Cuore
Per i soci Coop ricevimenti scontati e solidali
Avete deciso di sposarvi e state diventando pazzi con tutti i preparativi per il pranzo o la cena? I soci Coop possono contare su una possibilità in più: un menu personalizzato, realizzato da due esperti gastronomi, Donatella Cirri e Gianni Guiggiani, appassionati della storia e delle tradizioni culinarie, con un servizio e un allestimento curatissimo. Si può scegliere se fare il rinfresco o il pranzo di nozze in una villa o in una colonica, ma anche a casa propria. Il tutto a prezzi interessanti, con sconti particolari e decorazioni floreali in omaggio solo per i soci. La promozione è valida anche per l’organizzazione di altre cerimonie.
Con la loro festa di nozze, inoltre, gli sposi contribuiranno al progetto di solidarietà “Il Cuore si scioglie”.
Info: Donatella, 3290234950, Gianni 3281770308

Piccolo coro Melograno
Cercasi nuove voci
Il Piccolo Coro Melograno cerca nuove voci. Possono partecipare alle audizioni tutti i bambini interessati, tra i 4 e i 12 anni. Quest’anno c’è una novità: sono nati i “Melograno Singers”, per ragazzi dai 14 anni in su, con un repertorio di musica polifonica “pop”.
Info: tel. 055609216, 3333149823, www.piccolocoromelograno.it

Firenze
Un giorno da scrittori
Tre laboratori intensivi di avviamento alla scrittura: li organizza SoleOmbra edizioni il 4 ottobre, 8 novembre e 6 dicembre 2008.
I laboratori hanno la durata di un giorno, dalle 9.30-18.30 al costo di 50 euro ciascuno, e si tengono presso lo Spazio eventi culturali di Villa Guicciardini, in via delle Panche 79 a Firenze.
Info ed iscrizioni: tel. 3382446532, soleombraedizioni@virgilio.it 

Firenze e Arezzo
A scuola di teatro
Scuola di teatro triennale a diversi livelli per adulti e ragazzi. Diretto da Riccardo Rombi, il Centro di Ricerca e Formazione della compagnia Catalyst si basa su analisi del movimento, espressione vocale, analisi del testo e improvvisazione (adulti); tecniche del gioco e dell'improvvisazione (ragazzi).
Info: Catalyst c/o Teatro Puccini, via delle Cascine 41, Firenze, tel. 055331449 www.catalyst.it
Corso per tutte le età organizzato dal Centro di teatro internazionale presso il circolo Arci “Le Panche”, via Giulio Caccini 13 b, Firenze. La scuola – docente Olga Melnik – è caratterizzata dal metodo pedagogico della scuola teatrale russa. Una lezione di prova è gratuita. Il corso base costa 40 euro al mese (esclusa l’iscrizione).
Info: tel. 055418084, 347/5572347
Corsi per tutte le fasce di età: adulti, giovani e bambini, e un laboratorio di teatro-danza-voce aperto a tutti gli interessati. Li organizza Nausika – scuola di narrazioni di Arezzo, presso l’Accademia dell’arte di Villa Godiola a San Fabiano.
Info: tel. 0575380468, www.narrazioni.it

Presepi a concorso

Fino al 20 ottobre sono aperte le iscrizioni al concorso nazionale “Primo presepe Arnolfo di Cambio”, promosso dalla Pro loco di Colle di Val d’Elsa (SI). Bando e modulo di adesione su www.comune.collevaldelsa.it e www.minomaccaricolle.it
Info: tel. 0577920389, proloco.colle@tin.it

Anpi in festa
Dalla Resistenza alla Costituzione: dal 10 al 12 ottobre, al Teatro Saschall di Firenze, festa regionale Anpi Toscana. Incontri, dibattiti, mostre e spettacoli.