San Miniato e San Giovanni d’Asso
Nel segno del tartufo

A San Miniato (Pisa) il prezioso tubero viene celebrato fin dal 1969 dalla Mostra mercato nazionale del tartufo bianco delle colline sanminiatesi. Quest’anno l’appuntamento con la XXXVIII edizione è il 15 e 16, 22 e 23, 29 e 30 novembre, nel centro storico e nelle piazze vicine, dalle 9 alle 18.30.
In questi tre fine settimana sarà possibile imparare a conoscere e ad apprezzare anche altri prodotti tipici della zona: il fagiolo con l’occhio, il pomodoro grinzoso, il carciofo sanminiatese, la spuma di gota e il mallegato. La mostra è anche l’occasione per riscoprire una città d’arte ricca di tesori medievali, rinascimentali e settecenteschi. Nei giorni della mostra funzionerà un servizio navetta per raggiungere il centro storico di San Miniato.
Info: Ufficio Turismo, via Vittime del Duomo 6, tel. 057142745, www.cittadisanminiato.it

A San Giovanni d’Asso (Siena) appuntamento con la XXIII edizione della Mostra del tartufo bianco delle Crete Senesi, da sabato 8 a domenica 16 novembre. Banchi vendita allestiti nel centro del paese, “cerche guidate” a cura dell’Associazione tartufai senesi (sabato 8), gara tra cani da tartufo (sabato 15) e treno a vapore, in partenza il 9 ed il 16 novembre rispettivamente da Siena e da Grosseto. San Giovanni d’Asso sarà lo scenario di un evento speciale con la partecipazione di Overland, la spedizione che dal 1995 percorre il mondo in lungo e in largo, e che domenica 9 novembre farà tappa proprio nel cuore delle Crete. Come è ormai consuetudine sarà consegnato il “Tartufo per la pace” ad una personalità che si è distinta per il proprio impegno nel corso degli ultimi 12 mesi.

Info: www.terresiena.it


Pisa e Lucca
Cene con delitto

Ovvero, come gustare buoni piatti della cucina toscana risolvendo al tempo stesso il caso di un misterioso omicidio. È quanto propone la giallista toscana Paola Alberti che firma i thriller messi in scena dalla Compagnia del delitto, nelle sale di un circolo o di un ristorante. Come nella migliore tradizione anglosassone il pubblico partecipa alle indagini per scoprire i colpevoli: in premio libri gialli e bottiglie di vino.

A novembre la Compagnia sarà al Ristorante Da Clara, a Lido di Camaiore (LU), venerdì 7 alle 20.30, tel. 0584904520, www.ristoranteclara.it; sabato 8 al Residence San Rossore, a Pisa, tel. 050525201, www.residencesanrossore.it; sabato 15 all’Osteria Dar Prete, a Nodica (PI), tel. 050826428 o 3382023007; giovedì 20 allo storico Caffè Di Simo, via Fillungo 58 a Lucca, tel. 0583496234, www.caffedisimo.it; venerdì 21 all’Osteria del Mare, a Viareggio (LU), tel. 058431087 o 3315241582; sabato 22 al club enogastronomico Stacciaburatta, a Mezzana (PI), tel. 050870039, www.stacciaburatta.it.

Tutti gli appuntamenti sul sito www.cattivabambina.it


Fiesole
Genio e cucina

Anche i grandi geni si mettono a tavola. Partendo da questo presupposto, e dopo accurate ricerche di archivio, gli attori Alessandro Riccio (ideatore del gruppo teatrale Tedavì 98 nonché regista dello spettacolo) e Teresa Fallai sono i protagonisti di tre pièces teatrali che illustrano grandi personaggi del passato fiorentino - Galileo Galilei, Amerigo Vespucci e Santa Maria Maddalena de’ Pazzi - alle prese con la grande arte della cucina e il buon mangiare. Tra un intermezzo e l’altro la ricercatrice Giovanna Checchi racconterà aneddoti, curiosità e racconti sui personaggi storici raccontati nelle pièces e sulle abitudini culinarie del passato.

L’appuntamento con “A tavola! Genio e cucina” è per il 7 e 8 novembre alle ore 21.15, e per il 9 novembre alle ore 17, alla Fattoria di Maiano, via Benedetto da Maiano 11. A fine serata asta-spettacolo i cui proventi andranno a favore della Fondazione Tommasino Bacciotti e degustazione di olio “novo” della Fattoria nella Sala del Convitto. Ingresso 12 euro.

Info e prenotazioni: tel. 0556120205, 3289378077


Figline Valdarno
Agricoltura in festa

Sabato 8 e domenica 9 novembre, nel centro storico di Figline Valdarno, torna “Autumnia – Alimentazione, agricoltura, ambiente”, la mostra dedicata ai prodotti locali e alle razze animali.

La “mappa” della festa prevede: stand agricolo-alimentari in piazza Marsilio Ficino, mercatino dell’artigianato nella pineta di via Del Puglia, esposizione di attrezzature per l’agricoltura in piazza Bonechi e via Sarri, e stand di enti ambientali, associazioni allevatori, corpo forestale dello Stato e vigili del fuoco in via XXIV Maggio. Domenica 9 sarà possibile visitare anche gli stand zootecnici, con mucche di razza chianina e di pollo del Valdarno.

Info: tel. 05591251-9125213/4-9125231, www.comune.figline-valdarno.fi.it


Prato
Sculture di cartone

Il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci (viale della Repubblica 277) ospita due mostre ad ingresso libero: “Mauro Staccioli. Pensare la scultura”, a cura di Marco Bazzini, nelle sale CID/Arti visive, dal 2 novembre 2008 all’11 gennaio 2009.

In “Osservatorio” (fino al 15 febbraio 2009), l’artista Paolo Parisi ha ridisegnato gli spazi a piano terra del museo, in particolare della Lounge/Project Room. Qui ha inserito sculture praticabili di cartone, dipinti monocromi su tela e realizzato un’originale installazione ambientale, proponendo nello spazio circolare d’ingresso un confronto diretto fra l’Observatorium (2004), che dà il titolo alla mostra, e l’installazione permanente di Sol LeWitt, Wall Drawing #736 Rectangles of Color (1993). Entrambe le mostre sono aperte in orario 10-19. Il Centro è chiuso il martedì.

Info: tel. 05745317, www.centropecci.it


Firenze
La casa dei poeti

Tra il 1847 e il 1861 i due poeti Elizabeth Barrett e Robert Browning, in fuga dall’Inghilterra dopo un matrimonio clandestino, si stabilirono a Firenze, al piano nobile di Palazzo Guidi, in piazza San Felice 8.

Nel restaurare la proprietà, il Landmark Trust ed Eton College hanno cercato di mantenere l’atmosfera originale, evitando che l’appartamento diventasse un museo. Ci sono alcuni quadri e alcuni mobili che appartenevano alla famiglia Barrett e alla famiglia Browning, tutte le porte ed i caminetti sono originali.

Domenica 23 novembre le stanze in cui i due poeti vissero il loro idillio amoroso, dove scrissero le loro principali opere, dove nacque il loro unico figlio e dove Elizabeth morì, saranno aperte al pubblico dalle 10.30 alle 13 e dalle 16 alle 19.

Info: tel. 055354457


Arezzo
Circoli in festa

Si svolgerà sabato 15 novembre la grande festa dei circoli di studio di tutta la Provincia di Arezzo, attivati dall’associazione Pratika grazie al finanziamento del Fondo sociale europeo, del ministero del Lavoro e della Regione Toscana erogato attraverso la Provincia di Arezzo. Durante la giornata interverrà il dottor Elio Satti, dirigente del settore educazione degli adulti della Regione Toscana, che parlerà del futuro di questo prezioso strumento.

Ma i protagonisti saranno i 700 partecipanti dei 60 circoli di studio, che presenteranno e illustreranno il risultato finale del proprio lavoro, mettendolo in mostra e rendendolo fruibile a tutti gli interessati.

L’ingresso è gratuito. Molto vari gli argomenti affrontati, dalla filosofia del ‘900 al merletto, dalle danze popolari europee all'informatica di base, solo per citarne alcuni.

Info: tel. 0575380468, www.pratika.net, www.myspace.cm/circolidistudioarezzo


Firenze, Prato, Chiusi
Profondo Gaslini

Dal 14 novembre al 23 dicembre tornano gli incontri con la musica contemporanea, nella sesta edizione di “Contempopratofestival”.

Prime assolute, un omaggio a Luciano Berio, un concerto per la Festa della Toscana: un ricco programma per un festival ospitato in più spazi, dall’Officina giovani-Cantieri culturali al Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato, dalla Sala Magliabechiana (Biblioteca degli Uffizi) di Firenze al Palazzo delle Logge di Chiusi (Siena).

Tutti i concerti sono ad ingresso libero, inizio ore 21.15.

Il festival, diretto dal maestro Mauro Ceccanti, vede in scena i solisti di Contempoartensemble - nato nel 1992 per iniziativa dello stesso Ceccanti - che hanno scelto come proprio ambito di ricerca il Novecento musicale storico e la contemporaneità emergente a livello internazionale.

La rassegna si concluderà il 23 dicembre, al Teatro Metastasio di Prato, con Giorgio Gaslini – autore delle colonne sonore di oltre 40 film, tra cui La notte (1961) di Michelangelo Antonioni e Profondo rosso di Dario Argento – che incontrerà il pubblico.

Info: tel. e fax 0558303436, www.contempoartensemble.com; s.innocenti@comune.prato.it, tel. 05741835021


Firenze
Talenti dal mondo

Il Quartetto Fragmente (nella foto) è il quartetto d’archi che si esibirà il 25 novembre, su musiche di Mozart, Puccini e Šostakovič, all'Auditorium al Duomo, nell’ambito della quarta rassegna dedicata ai giovani talenti internazionali. Gli altri due concerti in programma si terranno l’11 novembre e il 2 dicembre, inizio ore 21.

L’auditorium è uno spazio polifunzionale sorto in via de’ Cerretani 54r, al posto dell’ex-cinema Astra. Ingresso 8 euro (intero), ridotto 5, studenti 3.

Info: www.cultura.auditoriumalduomo.org


Livorno
Capossela al Premio Ciampi

Il concerto di Vinicio Capossela chiuderà, domenica 30 novembre al Teatro Goldoni, la XIV edizione del Premio Ciampi-Città di Livorno (28-30 novembre), la rassegna per i giovani talenti della canzone d’autore dedicata al cantautore livornese prematuramente scomparso nel 1980. Prevendite anche all’Ipercoop.

Premio internazionale alla carriera a Jack Bruce, il 65enne bassista scozzese che il 28 si esibirà in esclusiva italiana, e premio speciale della giuria alla cantante livornese Nada.

Info: associazione Premio Ciampi, presso Arci Livorno, corso Amedeo 127, tel. 0586892984 (int. 2 o 5)


Firenze
In arte Buddha

Fino al 30 novembre il Museo nazionale Alinari della fotografia (piazza Santa Maria Novella 14a) ospita la mostra itinerante “La filosofia e l’arte di Shinjo Ito”: 100 opere realizzate da Shinjo Ito (1906-1989), uno dei più importanti artisti giapponesi moderni nonché fondatore dell’ordine buddhista Shinnyo-en. La mostra è a cura della figlia, Shinso Ito, attuale capo spirituale dell’ordine.

Per l’occasione l’ingresso sarà completamente gratuito – sia alla mostra che al museo – e non ci saranno giorni di chiusura (orario 10-19).

La principale opera d’arte di Shinjo Ito è la statua del Grande Parinirvana che rappresenta il Buddha nell’istante che precede la sua morte: la scultura è lunga quasi 5 metri, completamente dorata. A Firenze sarà esposta sotto la loggia delle ex-Leopoldine in piazza Santa Maria Novella, all’ingresso del Museo Alinari.

Info: tel. 055216310,  www.shinjoito.com/it


Montecatini Terme
Biancaneve per il Meyer

Al Teatro Verdi di Montecatini Terme (PT) è di scena Biancaneve. L’appuntamento è per venerdì 21 novembre, alle 17.30. Un secondo appuntamento sarà invece previsto per il 4-5 dicembre 2008, ore 17.30, al Saschall di Firenze.

In questa rilettura proposta dalla compagnia teatrale FantaJostra - con la regia di Jean Carlos Guimares e la produzione di Simona Zinno dell'Associazione Culturale Fi Brarte – i bambini spettatori diventeranno protagonisti della favola stessa: grazie all’aiuto del suo piccolo pubblico, Biancaneve riuscirà a pulire tutta la casetta dei sette nani!

Ma anche gli effetti speciali non mancheranno: lo specchio magico rivelerà alla Regina chi è la più bella del reame... e la Regina  inviperita, si trasformerà in una grinzosa e vecchia signora, proprio davanti agli occhi di un pubblico incredulo...

Per ogni biglietto venduto sarà devoluto 1 euro all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze.

Biglietti a sconto per i soci Coop: adulti 13 euro (anziché 22), bambini 10 (anziché 17)
Prevendite presso il circuito Box Office, tel. 055210804, www.boxol.it o direttamente presso la biglietteria del teatro.

Info: www.fibrarte.it