Scritto da Rossana De Caro |    Marzo 2010    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

Siena e dintorni
Cuochi d'Italia e non

Torna a febbraio il tour gastronomico "Girogustando", serate a tema a marzo e in autunno, fra ottobre e novembre, nei ristoranti di Siena e provincia. L'edizione 2010 dei gemellaggi culinari ospita anche due ristoranti stranieri, di Budapest e Lipsia. Come di consueto ci saranno due chef protagonisti per sera, uno senese, l'altro proveniente da un'altra regione italiana, due volte a settimana (mercoledì/giovedì), per presentare al pubblico un menu "a quattro mani" secondo l'originale formula che si ripete dal 2002. Tra una portata e l'altra in sala ci saranno ogni sera gli intrattenimenti creativi: letture animate, esibizioni musicali e tanto altro. Costo delle cene 35 o 40 euro a seconda del menu scelto.

Info programma e prenotazioni: www.girogustando.tv; 0577252237

 

Pieve e Sant'Andrea di Compito (Lu)
Antiche camelie

Il 6/7 e 13/14 marzo a Pieve e Sant'Andrea di Compito, due piccole frazioni di Capannori denominati "borgo delle camelie", si terrà la XXI mostra delle antiche camelie della lucchesia.

Come ogni anno è prevista una Mostra Scientifica della Camelia (antiche cultivar di Camellia japonica, in fiore reciso, nelle sue innumerevoli varietà ottocentesche lucchesi a cui si affiancano altre, provenienti da tutta la Toscana); il "Sentiero delle camelie" che si snoda nel Borgo via via arricchito di nuove piante con tre itinerari tematici: l'"Itinerario delle camelie", alla scoperta di fiori e giardini spettacolari, l'"Itinerario Storico, per scoprire le pregevoli testimonianze architettoniche di Pieve e Sant'Andrea di Compito e infine l'"Itinerario delle acque", sorta di percorso alla scoperta della Visona, il fiume di Compito, e dei molteplici usi (frantoi, fontane, lavatoi) dell'acqua. Inoltre c'è la possibilità di visitare la piantagione di tè di Compito (esperienza unica in Italia) e di gustare differenti qualità di tè provenienti da tutto il mondo. La visita si svolge a piedi in un'area di circa 1 kmq e richiede almeno 2 ore di tempo.

Orario: 10-18
Biglietti: intero 6 euro; ridotto 4,50 euro
Ingresso gratuito per minori di 14 anni, disabili con accompagnatore
Info: 0583977188

 

Siena
Arte del primo Rinascimento

Siena celebra con una mostra straordinaria il suo primo Rinascimento. "Da Jacopo della Quercia a Donatello. Le arti a Siena nel primo Rinascimento", si terrà dal 26 marzo al 10 luglio presso il Complesso di Santa Maria della Scala e l'Opera Metropolitana. Oltre 300 le opere esposte per ripercorrere attraverso sculture, pitture, oggetti di oreficeria, arredi, manifatture, manoscritti l'arte senese della prima metà del Quattrocento. Per l'occasione faranno rientro nella città del Palio pezzi da lungo tempo all'estero e  saranno ricostruiti polittici che nel corso dei secoli sono stati smembrati e le cui parti sono oggi disperse tra vari musei, quali ad esempio il Polittico dell'Arte della Lana o il Polittico dell'Altare Pecci.

Orario:
Duomo: dal lunedì al sabato: 10.30-20.00; domenica e festivi: 13.30-18.30; Museo Diocesano, Cripta, Battistero: 9.30-20; San Bernardino: 13.30-19; Pinacoteca Nazionale di Siena: Lunedì 8.30-13.30. Da martedì a sabato 8.15-19.15. Domenica e festivi 8.30-13.15

Biglietteria: Piazza Duomo - Orario: 10-18.30.
Intero: 12 €; ridotto: 8 €; gratuito: bambini fino a 6 anni, disabili e accompagnatori
Info: 0577224811-224835; www.santamariadellascala.com

 


Cigoli (San Miniato)
È di scena il tartufo

Il 20 e 21 marzo il tartufo è protagonista sugli stands e sulle tavole dell'antico borgo di Cigoli con la XII edizione della "Mostra mercato del tartufo marzuolo". Si potranno degustare e acquistare anche prodotti eno-gastronomici tipici. Saranno messi a disposizione dei visitatori, gratuitamente, alcuni piatti al tartufo, mentre per i più "esigenti" sarà possibile fermarsi a mangiare al ristorante I giorni del Tartufo, dove verranno presentate le "creazioni" al tartufo marzuolo di Cigoli del cuoco Yuri Biligiardi. Tante anche le iniziative collaterali fra cui la dimostrazione di escavazione del tartufo, un laboratorio interattivo per bambini e la 5ª edizione della "Mostra di modellismo ferroviario". Inoltre per gli amanti delle corse e delle passeggiate c'è la "Corsa del tartufo marzuolo", il sabato pomeriggio alle 15.30, percorsi alla riscoperta dei luoghi di raccolta del tartufo, con assaggio finale di risotto al tartufo marzuolo! Nel giorno di domenica 20 marzo sarà effettuato un servizio navetta gratuito con orario continuato 10-19

Info: www.cigoli.org; 3201755966; 0571418739; 057142745; www.cittadisanminiato.it

 

Firenze
Poesie a primavera

Domenica 15 marzo alle 16, nel salone consiliare di Villa Arrivabene (piazza Alberti 1) l'Accademia Vittorio Alfieri, con la collaborazione del Quartiere 2 del Comune di Firenze, terrà il tradizionale incontro "Poco prima di primavera", nel corso del quale saranno lette poesie d'amore, giocose e umoristiche dei poeti dell'Acccademia, intercalate da testi di famosi poeti italiani. Ingresso libero.


Info: 0556504761

 

Siena
XIII Mostra mercato dell'antiquariato

Ritorna a Siena, con la XIII edizione, la "Mostra mercato dell'antiquariato, Fine Art & Gran Mercato", in Fortezza medicea, dal 20 al 28 marzo. Una vetrina dell'antiquariato che unisce arte antica e contemporanea. Saranno presenti quaranta gallerie nazionali e internazionali. In esposizione mobili, dipinti e sculture delle varie scuole; oggetti e accessori di arredamento, tappeti, fondi oro, maioliche, gioielli e altre proposte. Un'occasione per gli appassionati e per chi si avvicina al settore per la prima volta.

Orario: dalle 15 alle 20; festivi e prefestivi dalle 10 alle 20.
Biglietto: 10 euro
Info:3356979632

 

Prato
La famiglia al museo

Il Museo dell'Opera del Duomo propone anche per il 2010 l'iniziativa "All'Opera! La famiglia al museo". Sono previsti incontri a tema, per avvicinare il pubblico delle famiglie all'arte e alla storia locale. Adulti e bambini si cimenteranno nella scoperta delle opere in maniera insolita e divertente, con l'aiuto di un esperto.

Questi gli appuntamenti di primavera: 6 marzo "Miniare a regola d'arte: realizziamo insieme un libro prezioso", alla scoperta dell'antica tecnica del codice miniato; 20 marzo "La Sacra Cintola: trame d'oro e filo verde per ricreare la cintura di Maria", la bella storia della cintura di Maria, conservata a Prato da quasi mille anni; 17 aprile "Lo zoo nel Museo: alla ricerca degli animali simbolici nelle opere d'arte", il laboratorio prende spunto dalle numerose figure di animali rappresentati nelle opere del Museo.

Orario: sabato dalle 16 alle 18
Prenotazione obbligatoria: 057429339
Biglietto: intero € 5; sconto famiglia minimo 3 persone € 4

 

Firenze
Alla scoperta delle "perle" fiorentine

Tornano le visite guidate alla scoperta dei luoghi più belli e spesso meno conosciuti di Firenze, curate da Firenze Fede Arte.

In programma per sabato 13 marzo alle ore 10 "Il ‘600 in Santa Croce tra le due tombe di Galileo". Seguiranno: sabato 10 aprile "Il complesso di San Frediano", visita alla chiesa di San Frediano in Cestello eccezionalmente riunita ai locali del suo antico monastero, oggi sede del Seminario; sabato 15 maggio sarà la volta di "San Miniato e la Ianua Coeli", e sabato 12 giugno "Boboli e la nascita del giardino all'italiana". In programma anche una serie di visite guidate specificatamente pensate per bambini e ragazzi.

Il calendario completo su www.firenzefedearte.it. Il costo delle visite è di 6 euro a persona, esclusi eventuali biglietti di ingresso. Per partecipare è necessario prenotarsi allo 0552302477 o ad info@firenzefedearte.it