Promozione Ataf; Primule; Fiera del bianco

Scritto da La Redazione |    Gennaio 2014    |    Pag.

Promozione

Il bus buono per la spesa!

Fino al 31 gennaio, con l’acquisto di un abbonamento mensile, un buono sconto e un punto in più ogni euro

Grazie ad un accordo con Ataf, l’azienda che gestisce il trasporto pubblico nell’area metropolitana di Firenze, in ben 29 punti vendita Unicoop Firenze è possibile acquistare biglietti, abbonamenti e tessere per viaggiare a Firenze e dintorni con bus, tramvia e treni regionali.

 Da non perdere

Fino al 31 gennaio c’è un’ulteriore promozione sugli abbonamenti Ataf mensili per i soci Coop. Acquistando un abbonamento mensile (sia ordinario che studente) presso Unicoop Firenze, il cliente riceverà un buono sconto del valore di 3€ che potrà utilizzare in tutti i punti vendita Unicoop Firenze fino al 15 febbraio 2014. Inoltre verrà dato un punto in più ogni euro (due invece che uno) sull’acquisto di qualsiasi titolo di viaggio Ataf&Li-nea. Un’occasione per accelerare la raccolta dei punti!

È un servizio pensato per soci e clienti che preferiscono muoversi con i mezzi pubblici: per risparmiare e per vivere meglio la nostra città, inquinando meno e rispettando di più l’ambiente. Inoltre, è un’opportunità per acquistare più comodamente, mentre fai la spesa, il titolo di viaggio che desideri.

Dove

Al Box Informazioni dei punti vendita che forniscono questo servizio, è possibile comprare biglietti (singoli o carnet da 4 corse), la Carta Agile, abbonamenti mensili e annuali (ordinari o per studenti, compresa la tessera studenti) o l’abbonamento annuale studenti 13 mesi per usufruire di tutti i servizi della rete Ataf&Li-nea, della linea T1 della Tramvia fiorentina e dei treni regionali di 2ª classe per percorsi compresi fra le stazioni ferroviarie del Comune di Firenze.

I punti vendita che aderiscono all’iniziativa:

  • Minimercati: Antella, Caldine, Calenzano, Firenze (Galluzzo, Isolotto, Varlungo, Sorgane, via Madonna delle Querce) Grassina, Impruneta, Ponte a Ema, Scandicci (Badia a Settimo e Casellina, via Aleardi, Vingone), Sesto Fiorentino Colonnata.
  • Supermercati: Bagno a Ripoli, Campi Bisenzio, Firenze (Coverciano, Le Piagge, P.za Leopoldo, Novoli via Forlanini, via Carlo del Prete, via Cimabue), Sesto Fiorentino Il Neto.
  • Superstore: Firenze (Gavinana, Ponte a Greve), Sesto Fiorentino via Petrosa.
  • Ipermercati: Lastra a Signa.

Primule

Colore d’inverno

Amano il freddo e temono il caldo

Nel freddo inverno colorano l’esterno delle nostre case, giardini, balconi o terrazze.

Con il nome di primula si intendono delle piante, circa 400 specie, perenni o annuali molto diffuse anche in Italia, dalla fioritura precoce. Inizia in inverno e continua fino alla primavera inoltrata.

Si tratta di piantine di piccole dimensioni, dai fiori colorati e gradevoli, facili da curare in vaso o in giardino e per questo molto diffuse.

Le varietà che più comunemente si trovano in Italia sono quelle ibride derivate principalmente dalla Primula vulgaris. Si coltivano in giardino o in vaso per tutto l’arco dell’anno, arrivano alla piena fioritura da gennaio sino a marzo, quando le minime notturne sono molto basse, mentre perdono i fiori quando le temperature cominciano a salire.

Per far sì che le nostre piantine diano il meglio di loro è bene seguire delle regole a cominciare dal posizionamento. Le primule amano luoghi freschi, umidi e ombreggiati, mal si adattano alle giornate troppo calde e asciutte. Il terreno in cui vanno piantate deve essere leggermente acido e ben drenato anche se deve essere mantenuta una leggera umidità per evitare che la piantina vada in riposo vegetativo (smetta cioè di fare i fiori).

L’annaffiatura deve essere regolare sin dal nascere dei primi germogli ed è essenziale per lo sviluppo dei fiori, che come le foglie non devono mai essere bagnati direttamente. Durante la fioritura è bene concimare il terreno almeno ogni 10 giorni. Asportando i fiori appassiti si favorirà lo sviluppo dei nuovi.

È importante non lavorare la terra dove sono state messe a dimora le primule nel periodo non vegetativo se si volesse vederle rinascere appena le temperature cominciano a diminuire.

Bisogna evitare gli eccessi: infatti se è vero che queste piante amano l’umidità, troppa può essere dannosa e può far sviluppare muffe o marciumi. Un clima troppo secco d’altra parte le porta a un precoce inizio di riposo vegetativo.

L’offerta

Fiera del bianco

Melania Pellegrini

Come ogni anno in questo periodo, torna nei punti vendita Coop la “Fiera del bianco”, l’appuntamento che ha per protagonista la casa, con tante offerte per rinnovare camere, cucina e bagno.

Per la camera da letto c’è un vasto assortimento di lenzuola, in cotone o in flanella, trapunte, piumini, plaid in pile o coral. Si potrà rinnovare l’arredamento della sala con i teli arredo e i copridivano, per il bagno tanti set spugna. I prodotti a marchio Coop per la casa saranno scontati del 20%, come anche i prodotti tessili per tavola e cucina della nuova linea Coop.

Per quanto riguarda il reparto tessile, si potrà trovare tutto l’assortimento negli Ipermercati e nei superstore più grandi, gli ex iper Montevarchi, Montecatini, Sesto Fiorentino, ed Empoli Ovest, Gavinana e Prato via delle Pleiadi. Negli altri superstore che partecipano all’offerta della “Fiera del bianco” l’assortimento sarà ridotto.

Per i settori dell’arredo, della pulizia, della tavola, della cucina e dei complementi d’arredo, l’offerta sarà differenziata, ma andare a colpo sicuro nel negozio giusto è facilissimo. Una volta scelti gli oggetti che si vogliono acquistare, basterà controllare nel volantino di che colore è la “casetta” che li contrassegna e cercarla nella legenda che abbina i colori delle casette ai punti vendita per recarsi in quello più comodo ed effettuare le proprie spese.

La Fiera del bianco: dal 7 gennaio al 2 febbraio.