Scritto da Melania Pellegrini |    Febbraio 2017    |    Pag. 16, 19

Nata a Roma, si è laureata in Lettere moderne nel 1993. Comincia la sua attività giornalistica nel 1996 con il quotidiano on line Ultime Notizie che un anno dopo approda nelle edicole romane. Nello stesso periodo comincia a lavorare presso l’ufficio comunicazione e stampa dell’ass. di categoria Unione nazionale costruttori macchine agricole dove si occupa della rivista mensile MondoMacchina/MachineryWorld.

Nel 2001 si trasferisce a Firenze. Qui lavora come organizzatrice di congressi e eventi culturali al Convitto della Calza e comincia a scrivere per il settimanale locale Metropoli con cui collabora fino al 2011. Nel 2003 partecipa al concorso per entrare all’ipercoop di Sesto Fiorentino, passa tutte le selezioni e viene assunta come cassiera. Da questa sua esperienza lavorativa, che continua tutt’oggi, nel 2011 nasce “Diario di una cassiera”, una rubrica pubblicata sull’Informatore, la rivista mensile di Unicoop Firenze. Sempre nel 2011 scrive il volume “I nostri primi 30 anni. La sezione soci Coop di Campi Bisenzio fra impegno, solidarietà, socialità e partecipazione”. Da gennaio 2012 si occupa delle rubrica Guida alla spesa dell’Informatore.

maschera di carnevale

Dietro la maschera

A carnevale ogni scherzo vale! E insieme agli scherzi ecco maschere, coriandoli, stelle filanti e feste in compagnia.

Nella Firenze medicea, a carnevale le strade del centro venivano percorse da maestosi carri allegorici addobbati, decorati e circondati da maschere festanti. Col tempo Firenze passò il testimone a Viareggio, dove la tradizione si è mantenuta viva sino ai giorni nostri: il carnevale è evento attesissimo per il quale la città lavora tutto l’anno.

Fra le maschere della nostra toscana, le più note arrivano proprio da Firenze e Viareggio. Si tratta del fiorentino Stenterello e del Burlamacco, simbolo del carnevale della città di mare.

Stenterello ha origine dalla commedia dell’arte. Fu inventato da Luigi del Buono nel XVIII secolo: è gracile, magro e sparuto, proprio come una persona cresciuta a stento.

Burlamacco è stato ideato invece nel 1930 da Umberto Bonetti, pittore futurista; anch’egli prese spunto dalle maschere della commedia dell’arte per dar vita alla sua creatura.

Una cosa è certa: dal medioevo a oggi il carnevale non è mai passato di moda, ma si è sempre adattato alla moda che cambia, con piccoli e grandi ritocchi che nel tempo hanno modificato costumi e maschere.

Negli anni, alle maschere provenienti dalla commedia dell’arte, come Arlecchino e Colombina, si sono affiancate quelle dei protagonisti di fiabe o dei personaggi che appartengono all’immaginario collettivo: un tripudio di Pinocchio, principesse, cavalieri e cowboy. Oggi il loro posto è stato preso dagli eroi del cinema o dei cartoni animati. Così, girando tra gli scaffali dedicati al carnevale presso i nostri superstore, fanno capolino i costumi di Masha, accanto a principesse Disney, Super Wings, Elsa, Batman, Iron Man, Capitan America che danzano a braccetto con i personaggi di Star Wars.

Chi invece vuole giocare con la fantasia e creare il proprio costume trova in vendita parrucche, trucchi e accessori vari.

Dal 24 gennaio all’8 febbraio saranno in promozione le maschere più attuali e di moda, mentre dal 9 febbraio al 22 si potranno trovare i modelli più classici.


Luna di miele scontata

Festa prematrimoniale e affari in vista per i futuri sposi. Argonauta Viaggi dedica ai soci Unicoop Firenze prossimi al matrimonio un pacchetto speciale di servizi che comprende sconti fino a 400 euro sul viaggio di nozze, la possibilità di realizzare mini-sito personalizzato e lista di nozze on line, buoni sconto per chi contribuirà a regalare la luna di miele, un punto sulla tessera soci per ogni euro speso per il viaggio.

Tutti i particolari dell’offerta saranno illustrati durante l’“Urban wedding party” in programma lunedì 6 febbraio dalle 19.30 presso lo spazio Uoll a Firenze Rifredi. Argonauta Viaggi, oltre ad offrire ai futuri sposi cena e musica dal vivo, presenterà il catalogo Evasioni incantevoli, per iniziare a sognare da subito mete romantiche e pianificare un’organizzazione perfetta in ogni dettaglio.

Per partecipare all’evento è necessario prenotarepresso le agenzie Argonauta Viaggi, al numero 0552657451 o all’indirizzo email marketing.argonauta@robintur.it.


Gli ausili sanitari per mantenere l’autonomia a ogni età

L’età media della popolazione è in costante aumento; se da una parte questo è un bene, dall’altra aumentano le necessità per la popolazione anziana. Insieme agli anni, arrivano i “piccoli acciacchi” che rendono più difficoltosa la vita quotidiana e le attività più semplici: si cammina meno e con fatica, ci si chiude in casa e, a volte, l’unico luogo sicuro non resta che la poltrona.

Se niente può fermare il tempo, i moderni ausili ortopedici possono alleviare queste difficoltà ed essere di supporto per vivere la propria vita in condizioni di autonomia.

Nel punto vendita virtuale PiùSceltaè possibile acquistare in offerta per i soci una serie di ausili ortopedici pensati per facilitare la routine quotidiana di chi è in difficoltà. Per comperarli basta collegarsi al sito o recarsi presso il box informazioni di uno dei 60 punti vendita accreditati.

L’ausilio più importante è il Rollator Quatro, un deambulatore con qualcosa in più. Un vassoio/sedile e un cestino lo rendono pratico e comodo per fare la spesa, trasportare oggetti dentro o fuori casa, ma anche per fermarsi ogni tanto a riposare o rimanere a chiacchierare comodamente seduti.

Un altro aiuto per chi ha difficoltà a camminare è la stampella Globe Trotter®. La struttura è fatta in alluminio, ha un ampio poggia braccia per ripartire meglio le pressioni sull’avambraccio e un apporto in silicone ne garantisce l’effetto antiscivolo.

Infine, se capita di dover stare fermi, sono disponibili il tavolino da letto con il piano regolabile in altezza e inclinazione e il vassoio da letto con gambe pieghevoli, piano antigraffio e bordo di contenimento.