Il calendario 2016 per i soci dell’Unicoop Firenze

Scritto da Rossana De Caro |    Dicembre 2015    |    Pag. 9

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

La copertina del calendario 2016 di Unicoop Firenze dedicato all'Accademia della Crusca Calendario 2016

Per il nuovo anno Unicoop Firenze ha dedicato il calendario all’Accademia della Crusca, storica istituzione nata nel ‘500 a Firenze “per cogliere il più bel fiore”, ovvero la parte migliore, della lingua italiana.

I cruscanti, così si chiamavano e si chiamano i membri associati, trassero i loro simboli dal fior di farina e dal grano e adottarono pale di legno sulle quali ciascuno faceva dipingere, assieme al proprio nome accademico e al proprio motto, un’immagine connessa con la simbologia del grano, del pane, della farina.

Sul calendario sono riportate alcune di queste: il Lambiccato, (da lambicco vaso da stillare), l’Agghiacciato, (campo seminato protetto dalla paglia), il Grattugiato (pane seccato passato su una grattugia).

Oggi l’Accademia della Crusca è il più importante centro di ricerca scientifica dedicato allo studio, al controllo e alla diffusione dell’italiano, alla sua valorizzazione per la vita civile e sociale, e Unicoop Firenze ha deciso di sostenerla a portare avanti i suoi obiettivi di identità culturale e linguistica.