Scritto da Edi Ferrari |    Luglio-Agosto 2016    |    Pag. 46,47

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

La Villa romana di Giannutri

Toscana

Dal 1° al 31 luglio i musei e parchi archeologici della Toscana si attivano per creare eventi, aperture serali e notturne, occasioni per accogliere il pubblico degli appassionati e dei curiosi: sono le “Notti dell’archeologia”, iniziativa della Regione che è riuscita a creare negli anni un pubblico attento e partecipe, e che per questa sua 16ª edizione ha scelto di intitolarsi “Continuità e discontinuità fra antichità e medioevo”.

Il tema vuole suggerire alle strutture espositive, alle aree archeologiche e ai musei che parlano del passato, come sia possibile narrare le specificità di ogni luogo archeologico e degli aspetti della cultura materiale che, dal passato più lontano, sono proseguite nel tempo con successo, o diversamente hanno avuto una più breve fortuna, legata a fenomeni contingenti.

La sfida è allargare l’interesse su questi temi: il ricco programma è infatti rivolto a un pubblico di tutte le età, e gli orari di svolgimento sono diversificati per andare incontro alle varie esigenze.

www.regione.toscana.it/nottidellarcheologia, 800860070

FIRENZE / Musei a misura di bambino

Prosegue la sperimentazione dei Campus al Museo promossa dalla Regione Toscana, e per l’estate 2016 i Musei civici fiorentini e l’associazione Mus.E – grazie al sostegno di Unicoop Firenze – propongono appuntamenti destinati ai più piccoli, durante i quali i bambini potranno vivere i musei cittadini come luoghi ospitali e familiari, nei quali trascorrere piacevolmente le giornate di vacanza, coniugando benessere e apprendimento.

Prossimi appuntamenti dal 29 agosto al 2 settembre a Le Murate Progetti arte contemporanea con “Il contemporaneo fra danza e performance”, una settimana per immergersi nel contemporaneo e sperimentare le infinite possibilità delle arti performative; e dal 5 al 9 settembre con “Alla scoperta dei musei della città”, per imparare a sentire i musei come “casa”, con visite al Museo Novecento, al Complesso di Santa Maria Novella, al Museo Bardini, al Forte di Belvedere.

I campus sono rivolti ai bambini dai 6 ai 10 anni e hanno un costo di 130 euro per bambino (incluso box pranzo, esclusa merenda); per i soci Coop riduzione del 10%. L’orario di permanenza previsto è dalle 8.30/9 alle 16.30. Non è possibile partecipare a singole giornate. Iscrizione obbligatoria entro il 21 agosto (l’iscrizione sarà conclusa una volta pagata la quota tramite bonifico).

tel. 0552768224–2768558, info@muse.comune.fi.it, www.musefirenze.it

FIRENZE / Nuovo cinema Puccini garden

Dopo il successo della prima edizione, torna “Nuovo cinema Puccini garden”, la rassegna che il Teatro Puccini organizza nel suo giardino. Fino al 31 luglio protagonisti di film e documentari sono la musica, le opere prime di registi italiani e documentari sull’arte; la programmazione teatrale pomeridiana dedicata ai bambini è a cura dei Pupi di Stac; Piero Grossi è il protagonista delle letture sceniche dedicate a Salinger e al suo Il giovane Holden.

Se siete appassionati di musica, fra le altre potrete vedere pellicole dedicate al mito di Woodstock, a Kurt Cobain, agli Afterhours e a Vinicio Capossela; per i documentari d’arte, obiettivo su Peggy Guggenheim, Banksy, Vivian Maier; fra gli altri documentari, anche Il sale della terra di Wenders.

Aperto dalle 18 alle 24. L’ingresso è libero. All’interno del giardino ci sono anche spazi per la ristorazione e una libreria. Ingresso da via G. Tartini 1/B.

055362067, www.teatropuccini.it

MONTESPERTOLI / Il circo dell’umanità

Musicisti, attori, danzatori, artisti di strada e poi pittori, scultori, disegnatori: anime creative riunite intorno al tema dei diritti umani per “Il circo dell’umanità”, happening artistico contro ogni discriminazione, intolleranza, ingiustizia, schiavitù. Si tiene a Casa Maiano, nel Chianti fiorentino, colonica dove vive il regista Adriano Miliani che si trasforma in una sala teatrale particolare e affascinante.

Al loro arrivo, intorno all’ora di cena, gli spettatori vengono accolti sull’aia di casa da un buffet con prodotti locali, e da un allestimento di opere figurative. Dopo il tramonto, inizia un percorso tra olivi, vigne e prati dove, lungo le diverse stazioni scenografiche, si incontrano gli artisti con il loro contributo sul tema dei diritti umani. Al termine, ritorno sull’aia dove si può restare a convivio.

Appuntamento dal 30 giugno al 2 luglio e, a luglio, dal 14 al 16, dal 21 al 23, dal 28 al 30. Il costo è di 25 euro. Casa Maiano è in via Maiano 13 a Montespertoli (Firenze).

tel. 335482883 (Mirella), info@jackandjoetheatre.it

PISTOIA / Pistoia Blues

Carlos Santana nell’edizione 2015

È uno dei festival più longevi in Italia e in Europa: nel corso delle passate 36 edizioni, da “Pistoia Blues” sono passati alcuni tra i maggiori protagonisti del blues e del rock - B. B. King, Frank Zappa, Bob Dylan, Santana, Jerry Lee Lewis, Ben Harper, Pearl Jam, Stevie Ray Vaughan, Chuck Berry, Patti Smith, Lou Reed, Sting, Morcheeba, per citarne solo alcuni - con esibizioni spesso indimenticabili nel suggestivo scenario medievale di piazza del Duomo.

La musica continua, e il 5 luglio sarà la star Mika a inaugurare il festival. Grande attesa per il gruppo dei Bastille, la band di alternative rock resa celebre nel mondo per la hit Pompeii (l’11, unica data italiana), e per gli Skunk Anansie, la rock band inglese capitanata da Skin (il 14).

Chiusura il 16 con il cantautore irlandese Damien Rice, che salirà sul palco del festival per un concerto in data unica italiana.

www.pistoiablues.com

LUCCA / Lucca summer festival

Diciotto edizioni, 207 eventi, 230 artisti, 730.000 spettatori: sono i grandi numeri del “Lucca summer festival”, che anche per questo suo diciannovesimo compleanno porta in piazza Napoleone un nutrito numero di grandi artisti.

Il via il 9 luglio, con un appuntamento unico per l’Italia: insieme ci saranno Van Morrison (che torna al festival dopo 11 anni) e Tom Jones per la prima volta sul palco di piazza Napoleone.

Altra serata memorabile è quella che vedrà, in due set distinti, alternarsi due pietre miliari della musica che hanno fatto ballare un’intera generazione, Lionel Richie e gli Earth Wind & Fire (il 12).

Fra gli altri concerti, Neil Young (16), un altro doppio appuntamento che vede protagonisti i Simply Red e Anastacia (20), i Negramaro (21), Beppe Grillo (22).

Chiude il festival il 27 luglio il concerto, a ingresso gratuito, di Edoardo Bennato.

www.summer-festival.com

MONTERIGGIONI / Una festa che accende il passato

Un momento di “Monteriggioni di torri si corona” - Foto M. Piccardo

Ecco che si aprono le porte del Castello di Monteriggioni (Siena), la gabella e il cambio moneta. Per le vie e le piazze del Castello, gli artigiani sono al lavoro, il mercato è in pieno fermento, si aprono le taverne e la festa prende il via con il corteo di giullari, i saltimbanchi, i musici e i giocolieri…

È una festa che accende il passato “Monteriggioni di torri si corona”, accompagnando i visitatori in viaggio nel medioevo e, in particolare, fra “Le arti, i giochi, le feste al tempo di Dante”, tema scelto per questa 26ª edizione.

Prologo il 7 luglio con il “Banchetto al Castello”, fra pietanze antiche e la compagnia del gruppo musicale La giostra, di messer Lurinetto, del Jullare Jocoso e della Dama della Luna, delle graziose danzatrici Vita Nova, dei Tamburini di Monteriggioni.

Poi dall’8 al 10 e dal 15 al 17 la festa entra nel vivo fra botteghe artigiane, spettacoli per ogni età con i migliori artisti europei di strada, musica e danza.

Ingresso ridotto per i soci (da 6 a 10 euro, a seconda dei giorni) con l’acquisto in prevendita presso i punti Coop/Box Office.

tel. 0577304834, www.monteriggionimedievale.com

CASOLE D’ELSA / Il borgo si tinge di nero

Il centro storico di Casole d’Elsa (Siena) si trasforma in un luogo arcano con spettacoli noir, magie circensi inusuali, scenografie e spettacoli coinvolgenti.

Dal 22 al 24 luglio è “Festa nel borgo nero”, manifestazione che non si ispira a un periodo storico o a un evento folkloristico, ma guarda al mondo del fantasy e del mistero.

A guidare i visitatori verso le tante, sorprendenti esibizioni sparse nel borgo, la luce delle candele; alle quali affidarsi anche per la guida verso i diversi spazi gastronomici allestiti nel centro storico.

La festa è aperta al pubblico dalle 19.30 alle 24. Ingresso 7 euro, per i soci 6 euro. Servizio navetta gratuito dai parcheggi.

tel. 0577948705, uff_turistico@casole.it

PERGINE / Cinema e musica sotto le stelle

Un’edizione di “Cinema e Socialità” - Foto G.C. Comune di Pergine Valdarno

La rassegna “Cinema e Socialità”, iniziata nel 1989, ha portato a Pergine Valdarno (Arezzo) tanti protagonisti del cinema, da Mario Monicelli ad Alberto Sordi, e poi Michele Placido, Roberto Faenza, Marcello Mastroianni, e tanti altri.

Quest’anno la rassegna si focalizza sui corti, con la presentazione e valorizzazione di cortometraggi anche inediti o appositamente creati per l’occasione, e il coinvolgimento di registi e realtà di produzione locali. Inoltre, in occasione del quarto centenario della morte di Shakespeare, sono in programma serate in piazza in cui si fondano linguaggi espressivi diversi.

Il calendario dell’estate a Pergine offre molte occasioni: dal 4 al 10 luglio cinema nella frazione di Montalto; fra l’11 e il 28 saranno realizzate le iniziative a Pergine, nella piazza del Comune (visione di cortometraggi e serate shakespeariane con musica, cinema e danza); dal 1° al 3 agosto cinema nella frazione della Pieve; il 4 un concerto alla Pieve e dal 9 all’11 cinema nella frazione di Cavi. Ingresso libero.

tel. 0575896239–897086, www.perginevaldarno.net

VALDARNO / Jazz in festival

Stefano Bollani

Elisa Mini

Andrea Cincinelli

Carla Bley Trio

Dal 4 al 25 luglio nei comuni del Valdarno, tra Firenze e Arezzo, torna il 28° “Valdarno jazz summer festival”: nove appuntamenti con le stelle del jazz internazionale che si terranno a San Giovanni Valdarno, Montevarchi, Terranuova Bracciolini e Loro Ciuffenna.

Nel programma spiccano nomi come Stefano Bollani, che porterà sul palcoscenico il nuovo progetto “Napoli trip” dedicato all’universo musicale partenopeo (il 18), la pianista newyorchese Carla Bley, con l’ultimo album Andando el tiempo (l’11), Simone Graziano e i suoi Frontal, formazione che annovera anche i celebri sassofonisti statunitensi David Binney e Dan Kinzelman (il 7), ed Elisa Mini e Andrea Cincinelli con le loro improvvisazioni swing (l’8).

Concerti a pagamento l’8 e il 18, gli altri sono a ingresso libero.

tel. 055240397, valdarnojazzfestival.wordpress.com