Scritto da Rossana De Caro |    Novembre 2013    |    Pag. 36

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

Firenze

Le muse al museo

Prosegue anche a novembre il “Tempio delle Muse”, la rassegna di concerti nel Museo di storia naturale dell’Università di Firenze, giunto alla sua terza edizione. La manifestazione, nata nell’ateneo di Firenze nel 2012 offre una serie di concerti a ingresso gratuito la domenica mattina nelle varie sedi del Museo di storia naturale.

Fra le novità la presenza di noti scrittori che si presenteranno attraverso i loro libri, in sintonia con l’offerta musicale. C’è anche una nuova sezione intitolata “Musica e Scienza”, per approfondire il rapporto tra produzione musicale e scienza, mentre continueranno i concerti del ciclo I sapori della musica, con incontri dedicati all’olio, al caffè e al pane e gli Incontri con l’autorecon il concerto dedicato a Brahms.

Il 3 novembre (ore 11) nel Salone degli Scheletri della Specola (via Romana, 19) si esibirà Stefano Corsi, fondatore dello storico gruppo dei Whisky Trail, con le sue arpa celtica e armonica. Seguirà il 24 novembre (ore 11) nella Sala Strozzi della Sezione di paleontologia (via La Pira 4) il gruppo degli Odd Solution, percussionisti Michele Busdraghi e Nazareno Caputo, accompagnati dal clarinetto di Pierpaolo Romani.

Per i Soci Unicoop possibilità di prenotazione al concerto tempiodellemuse@gmail.com;  331 8762068 (dalle ore15 alle 18 dal lun. al ven.) e biglietto ridotto per l’ingresso al museo

Info:

Firenze

Asta di beneficenza

Domenica 30 novembre, ore 15, a Montedomini - Giardino d’Inverno (via dei Malcontenti 6), si tiene un’asta di beneficenza: oltre cento lotti tra cui: gioielli moderni e d’epoca, articoli di arredamento, argenteria, pelletteria, oggettistica varia, quadri, vini, olio e tanto altro. Tra curiosità e oggetti preziosi, tante occasioni per farsi e per fare un regalo.

Il ricavato va a sostegno  del Servizio di Assistenza domiciliare dell’Associazione Pallium che cura a casa, attraverso un’équipe specialistica i malati oncologici e cronici nel territorio Fiorentino.

Info:

  • Tel: 0552001292
  • Tel: 3396892474

Poggibonsi-Colle Val D’Elsa

Su il sipario

È di nuovo una stagione teatrale e concertistica all’insegna della messa in comune di risorse e di energie quella che riunisce le programmazioni del Teatro Politeama di Poggibonsi e del Teatro del Popolo di Colle Val d’Elsa (Siena).

Il sipario, per quanto riguarda la stagione teatrale, si apre il 5 novembre al Politeama con il cechoviano Zio Vanja (sul palcoscenico Sergio Rubini e Michele Placido diretti da Marco Bellocchio) e si chiude, sempre al Politeama, ad aprile 2014 con la danza contemporanea di Daniel Ezralow e il suo Open.

Fra le altre proposte, spazio al musical con My fair lady (19-20 novembre, Teatro del Popolo), ad alcuni dei volti creati da Antonio Albanese in questi anni e riuniti nel suo Personaggi (23 gennaio, Politeama), alle tentazioni cui è sottoposto Vincenzo Salemme ne Il diavolo custode (4-5 marzo, Teatro del Popolo).

Per i soci biglietti (per la sola stagione teatrale) e abbonamenti in convenzione. Info e prenotazioni tel. 0577985697 (Teatro Politeama) e 0577921105 (Teatro del Popolo), sul web www.politeama.info e www.teatrodelpopolo.it

Firenze

L’India sull’Arno

Sarà l’attrice pluripremiata e attivista indiana Shabana Azmi la madrina del 13° “River to River Florence Indian Film Festival”, unico festival italiano interamente dedicato alla cinematografia indiana, che si terrà a Firenze (Cinema Odeon, piazza Strozzi 1) dal 22 al 28 novembre. In programma oltre 40 film, tra prime nazionali, europee e mondiali e 4 eventi speciali, incontri con attori e registi e una mostra di arte contemporanea.

Durante il festival non mancheranno i momenti ludici, come le lezioni di “danza Bollywood” (i balli tradizionali conosciuti dal grande pubblico grazie al cinema popolare indiano).

Tutti i film sono in lingua originale sottotitolati in italiano. Biglietto unico: intero 5 euro, ridotto 4 euro; Biglietto giornaliero: intero 8 euro, ridotto (studenti, soci Coop, soci Arci) 7 euro.

Info: 055286929; 055284983;  website: www.rivertoriver.it

Firenze

Sommelier e degustazioni

Duecento produttori di vino, 60 espositori di prodotti tipici e 40 produttori di olio: questo in cifre è quanto Firenze e la Stazione Leopolda si preparano ad accogliere il 16 e 17 novembre in occasione del 47° congresso nazionale dell’Associazione italiana sommelier.

Per la prima volta in assoluto nella sua storia sarà aperto al pubblico per dieci ore al giorno con l’intento di far conoscere attraverso degustazioni libere e guidate, anche ai non addetti ai lavori l’eccellenza enologica e oleicola italiana, raccontata dai produttori italiani più rappresentativi ma soprattutto da quei sommelier Ais che ogni giorno comunicano con impeccabile professionalità e passione il vino e l’olio italiano nel mondo.

Info:
Orari: sabato-domenica 11-21
Biglietto: 20 euro (comprende degustazioni e assaggi)
www.aistoscana.it

Pisa
Mitico Warhol
Fino al 2 febbraio, al Palazzo Blu di Pisa, si tiene la mostra “Andy Warhol.

Una storia americana”. Sono esposte 230 opere, provenienti dall’Andy Warhol Museum di Pittsburgh e da numerose collezioni americane ed europee, che ripercorrono il percorso creativo dell’artista che tanto ha rivoluzionato l’arte del XX secolo e che ha spostato la centralità dell’arte dall’Europa agli Stati Uniti, attraverso opere quali le Campbell Soup - per la rivoluzione della Pop Art - le grandi tele dedicate ai Most Wanted Men ai ritratti di Marylin Monroe, Liz Taylor, Mick Jagger, ma anche di Mao - per trasformare l’immagine in icona universale eterna.

La mostra inoltre presenterà alcune tele di grande formato come Myths, Dollar, Skull, ma anche i rarissimi portfolio dedicati a Marylin Monroe e alle zuppe Campbell, e ad alcune serie che renderanno visibile la sua evoluzione stilistica, a partire dalla fotografia poi al disegno e infine all’opera su tela, come nel caso di Knives (coltelli), divenuto ancora più nota negli ultimi anni come immagine di copertina di Gomorra, il libro di Roberto Saviano venduto in milioni di copie.
Orario: lunedì – venerdì 10 – 19; sabato – domenica 10 – 20; www.mostrawarhol.it
Biglietti: intero con audioguida € 10; ridotto con audioguida € 8,50

Poesia

Le rose che non colsi

Domenica 10 novembre alle ore 16,00 a Villa Pozzolini, (viale Guidoni, 188 – Firenze) i poeti dell’Accademia Alfieri provenienti da varie parti d’Italia daranno vita allo spettacolo Le rose che non colsi con la partecipazione del coro Armonia non solo cantata.

(ingresso libero)

Prato
Pasticcieri e biscottieri

Un fine settimana all'insegna della ricca produzione dolciaria pratese: sabato 9 e domenica 10 novembre il palazzo Buonamici, sede della Provincia di Prato, ospita “Un Filo Dolce”, la rassegna dei maestri pasticceri e biscottieri pratesi.

Un appuntamento goloso con le migliori creazioni dolciarie, i biscotti che portano il nome di Prato nel mondo, con le torte al cioccolato e le mousse particolari che insieme ai profumi del forno accompagneranno grandi e piccini nel meraviglioso mondo della pasticceria. Una ghiotta kermesse che si apre anche a laboratori creativi per i bambini e promuove un viaggio sensoriale nei laboratori di produzione, aperti straordinariamente la domenica mattina, e poi ancora degustazioni e “show cooking”.

Info: Palazzo Buonamici, sabato 9 novembre (ore 15/22), domenica 10 novembre (ore 15/19.30).

Laboratorio per famiglie: DolceLab, sede formativa del Consorzio pasticceri sabato 9 novembre (ore 10/12), prenotazioni necessaria allo 057424112.

Eventi nei singoli punti vendita di pasticceri e biscottieri domenica 10 novembre (ore 9/12).

Tutti gli eventi sono gratuiti, laboratori compresi; per la degustazione dei prodotti è previsto un contributo di 2 euro che sarà completamente devoluto in beneficenza.

Firenze

Autoritratti ungheresi

Fino al 30 novembre Galleria degli Uffizi, San Pier Scheraggio, è aperta la mostra Autoritratti di artisti ungheresi degli Uffizi.

La mostra presenta 23 opere della Collezione degli autoritratti della Galleria degli Uffizi, la maggior parte delle quali acquisite tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento, ma con arrivi anche più recenti.

L’esposizione è dedicata alla memoria di Miklós Boskovits, noto storico dell’arte ungherese scomparso nel 2011 – dal 1968 in Italia e docente presso l’ateneo fiorentino – ed è anche un riconoscimento dell’amicizia culturale tra l’Italia e l’Ungheria che si festeggia in questo 2013.

La gran parte degli autoritratti ungheresi sono stati donati alla Galleria dagli artisti stessi.

Info: aperta dal martedì al venerdì, ore 10-17. Ingresso gratuito

San Miniato

Mostra Mercato del Tartufo Bianco

Nel cuore della Toscana, in una terra d'eccellenza e in un ambiente incontaminato, nasce un frutto magico: il pregiato Tartufo Bianco di San Miniato. Nel mese di Novembre il centro storico di San Miniato, con le antiche vie e le storiche piazze, diventa il più grande laboratorio del gusto a cielo aperto d'Italia, dove buongustai e visitatori si incontrano per apprezzare le eccellenze dell'enogastronomia. Per gli appassionati del celebre tubero. Queste le date a novembre 9-10, 16-17, 23-24.

Info: