Scritto da Valentina Vannini |    Aprile 2011    |    Pag.

Giornalista pubblicista. Laureata alla Facoltà di Scienze Politiche "Cesare Alfieri" di Firenze, è esperta in comunicazione e giornalismo on line. Collabora dal 2003 con l'Ufficio comunicazione istituzionale di Unicoop Firenze alla redazione del sito internet della cooperativa, di cui dal maggio 2015 è anche responsabile e coordinatrice redazionale.

Dal maggio 2008 cura la rubrica Socialità dell'Informatore. In questi anni per Unicoop ha anche curato l'editing e il coordinamento redazionale di vari opuscoli e pubblicazioni per campagne di solidarietà e progetti socio- culturali della cooperativa.

Storia e memoria

Arezzo
Del lavoro
Il 30/4, alle 17.30, nella sede storica del quartiere di Porta Santo Spirito, in via Niccolò Aretino 4, inaugurazione della mostra fotografica "Primo maggio festa del lavoro", organizzata dalla sezione soci Coop con le associazioni e i gruppi Imago - Foto Club La Chimera ed il gruppo fotografico digitale Eidon, e il quartiere di Porta Santo Spirito. Quattro le sezioni previste: tre a disposizione dei gruppi fotografici che collaborano all'evento; una aperta a tutti (max. 30 partecipanti), previa iscrizione ai punti soci entro e non oltre il 15/4 (le foto vanno montate su passepartout chiari max. 40x50 corredate da una targhetta con nome e cognome dell'autore e titolo dell'opera). L'esposizione dura fino all'8/5 ed è visitabile: sab. e dom. 10-13 e 16-20; i giorni feriali 16-20. Al mattino aperta alle scolaresche previa prenotazione telefonica. Ingresso gratuito. L'iniziativa fa parte di un progetto più ampio di Unicoop Firenze sul tema del lavoro: in un primo momento le sezioni soci organizzeranno a livello locale mostre fotografiche sul tema; una selezione delle foto esposte saranno oggetto di una mostra che si terrà a Firenze il prossimo 2/6, in occasione della Festa della Repubblica. Info ed iscrizioni: punto soci Coop via V. Veneto 0575908475 mart. e giov. 16.30-18.30; iper viale Amendola 0575328226, lun. e merc. 16.30 -18.30, sab. 10 -12

Arezzo
Memoria di un eccidio
Il 6/5, alle 17, nella sala delle Muse del Museo statale d'arte medioevale e moderna, in via San Lorentino, ad Arezzo, la prima del film "Memoria di un Eccidio - San Polo 14 luglio 1944, il giorno più lungo". Grazie al progetto di Alessandro Benci, ed alla collaborazione dell'IIS "Piero della Francesca" e alla Soprintendenza per i beni Architettonici Apsae di Arezzo, le giovani generazioni potranno così rivivere quei tragici eventi che segnarono la vita della comunità aretina. Di contorno alla proiezione, una galleria fotografica con le immagini di scena e backstage. Ingresso libero. Collegato alla mostra l'esposizione "Ti racconto", testimonianze sull'ultima guerra mondiale. La mostra organizzata dalla sezione soci, grazie all'aiuto di tanti soci e cittadini, con la raccolta di documenti, scritti, utensili della II guerra mondiale, oggetto dell'esposizione, in collaborazione per l'allestimento con l'Ist. di istruzione superiore ""Piero della Francesca", fa parte del progetto "Memoria di un eccidio, San Polo 14 luglio 1944". Dal 25/4, alla Coop di via Veneto e all'iper di v. le Amendola, la mostra fotografica amatoriale relativa al progetto.

Valdisieve
Un futuro alla memoria
Anche quest'anno la sezione soci Coop Valdisieve contribuisce alla realizzazione del viaggio studio che una delegazione di allievi della scuola media Maltoni di Pontassieve farà dal 5 al 9 maggio agli ex campi di sterminio in Germania e Austria, organizzato dall'Aned e finanziato dal Comune di Pontassieve. Dal 18 al 23/4 al punto soci Coop di Pontassieve sarà effettuato un mercatino con la vendita dei libri donati da soci e clienti alla sezione soci, il cui ricavato andrà a sostegno dell'iniziativa, permettendo così una partecipazione più ampia di studenti al viaggio. Chi vuol contribuire può farlo lasciando, nei giorni precedenti al 18/4, libri di qualsiasi genere nel contenitore situato al punto Coop. Info: sez.valdisieve@socicoop.it

Sesto Fiorentino - Calenzano
I sentieri della libertà
Il 17/4, il Circolo ricreativo e la pol. Pian di San Bartolo, per il 66° anniversario delle lotte partigiane sul monte Morello, organizzano una passeggiata sui sentieri delle pendici del monte. Con Camminachetipassa, Coord. Arci Sesto F.no - Calenzano, Circolo Arci Cercina, Circoli Arci di Vaglia, Lega Montagna Uisp, Legambiente, Q5 del Comune di Firenze. Punto ristoro alla Sella degli Scollini, luogo della celebrazione ufficiale, offerto dalla sezione soci Coop, coop. La fonte e Circolo di Pian di San Bartolo. A seguire, saluti delle autorità e "Letture sulla Resistenza", breve rappresentazione teatrale.
Info e per contattare le guide di ogni singolo punto di partenza: Andrea Marchi 3292206555.