Le iniziative di Coop per ridurre l'impatto ambientale

Coop,
L'ambiente ringrazia
nella ricerca di imballaggi ottimali per i prodotti con il proprio marchio, segue queste linee guida:
- scelta di materiali a minore impatto ambientale;
- riduzione del peso e del volume;
- largo uso delle ricariche;
- massimo utilizzo di materiali riciclati.
Ecco gli interventi specifici sui prodotti a marchio Coop
- i flaconi di un'ampia gamma di detergenti utilizzano plastica riciclata nella quota percentuale del 50%. Le quantità complessive di plastica riciclata sono pari a 485 tonnellate nell'ultimo anno;
- flaconi di detergenti per pavimenti, bagni e anticalcare realizzati mediante l'uso di plastica riciclata dal 70 al 100%. Le quantità complessive di plastica riciclata sono pari a 210,5 tonnellate all'anno;
- per il trasporto di questi flaconi la riduzione dell'uso di cartone ondulato è di circa il 30%, pari a 20 tonnellate all'anno;
- la produzione di ricariche flosce, ad esempio per lo shampoo, che consentono una riduzione nell'uso di plastica pari a 114 tonnellate all'anno;
- l'eliminazione dell'astuccio di presentazione nel dentifricio, che ha consentito un abbattimento dell'uso del cartoncino di 13 tonnellate all'anno;
- l'eliminazione dell'astuccio della maionese in tubo, che ha consentito un risparmio di 26,7 tonnellate all'anno di cartoncino.

Gli imballaggi da trasporto
Ridurre il peso e il volume degli imballaggi da trasporto, inserire materiali riciclati nella loro fabbricazione sono fra gli obiettivi di Coop in questo ambito. Inoltre su tutta la rete Coop è attivo un sistema di raccolta e avvio a riciclo dei rifiuti da imballaggi per il trasporto delle merci.

Azioni di miglioramento nei punti vendita
In numerosi punti vendita e uffici della Coop sono state adottate misure e regole di comportamento per ridurre i rifiuti prodotti e gestire in modo efficace i materiali da imballaggio utilizzati per il trasporto delle merci.
In diversi punti vendita, inoltre, sono state predisposte, in via sperimentale, isole ecologiche per la raccolta differenziata degli imballaggi prodotti dai consumi domestici.

I rapporti con le aziende di produzione
Dal 1996 Coop ha adottato standard di qualità ambientale, cui sottopone i fornitori. Vi sono gruppi di lavoro, sia interni a Coop che ad Ecr (l'istituto che raggruppa le grandi marche di produttori e la grande distribuzione) che da anni lavorano sia per ottimazzare i trasporti delle merci (per contenere l'inquinamento atmosferico) che per eliminare gli imballaggi, alleggerendo anche quelli da trasporto.

Azioni di informazione del consumatore su imballaggi e rifiuti da imballaggi
E' in corso da anni un'ampia attività di informazione che coinvolge tutta la nostra struttura sociale ed è rivolta a tutti i consumatori, con un occhio di riguardo per giovani e giovanissimi.
Gli strumenti didattici ed informativi che proponiamo sono:
- un dossier scientifico;
- un set di 20 schede didattiche per bambini tra i 6 e i 13 anni;
- un libro di testo per gli insegnanti;
- un video raffigurante una 'lezione sull'imballaggio' fatta da un personaggio fantastico;
- una mostra, 'Vita da scatola', presentata nei punti vendita Coop;
- un cd interattivo e multimediale, dal titolo 'Dentro la scatola'.
Se sei interessato a saperne di più su questi argomenti puoi rivolgerti alla tua cooperativa, sia per ricevere materiale informativo che per promuovere attività di sensibilizzazione nei confronti dei consumatori.