La leggenda è il senso profondo di una realtà, d'un fatto, d'un fenomeno, nell'interpretazione popolare. Al di là della verità storica, la leggenda rivela ciò che nessun altro documento conosce, anche perché spesso è una voce più antica della storia. Le leggende hanno unito le città, i regni, le piccole comunità; hanno dato coscienza, forza, identità, vigore creativo all'antica Roma come alle nascenti realtà dei Comuni che hanno generato il nostro paese: tutti hanno avuto nei secoli un santo patrono, un eroe, una leggenda, una saga da celebrare e intorno alla quale ritrovarsi uniti.
Il libro di Carlo Lapucci, Le leggende della terra toscana (Edizioni Sarnus, pagg. 656, 24 euro, per i soci 14,40 nel mese d'aprile), frutto di un lunghissimo e faticoso lavoro, unito a un grande amore per quello che c'è di più vivo e attuale nello spirito popolare, costituisce un affresco di tutto il leggendario toscano, lavoro che non era stato mai tentato prima. Un'occasione ghiotta, lo sconto del 40% sul prezzo di copertina, per tutti i soci che potranno approfondire la coscienza delle nostre origini e tradizioni.

Carlo Lapucci, Le leggende della terra toscana, Sarnus, pp. 656, € 24, per i soci 14,40 nel mese d'aprile su tutta la rete di vendita.